Che cos’è l’analisi tecnica e come utilizzarla al meglio

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 26-11-2014 17:57 Aggiornato il: 02-02-2016 10:35

Operare in borsa sui mercati finanziari diventando un trader, sta diventando sempre di più la scelta di coloro che cercano un modo per guadagnare tramite internet. Si tratta infatti sicuramente del “lavoro” più redditizio attualemnte a disposizione tra i metodi di guadagno on-line, dato che molti di questi si presentano come opportunità poco convincenti e poco lucrative rispetto al trading, che offre al contrario strumenti professionali ed al contempo divertenti per trarre profitto da una attività sul web. A nostro parere però è bene scegliere di intraprendere un’attività come il trading on line solo se si hanno sia la voglia, la derminazione e gli strumenti giusti per farlo, a tale scopo parleremo oggi di analisi tecnica del mercato, ovvero la chiave del successo del trading on line, non c’è trader di successo che non abbia costruito le sue fortune su solide basi di analisi tecnica, in questo articolo scoprirai perchè è così importante e come potrai sfruttarla a tuo vantaggio per diventare anche tu nel tempo un guru del settore.

Quando decidi di investire del denato sui mercati, che si tratti della borsa o del forex, indipendentemente dagli strumenti finanziari e dai prodotti che vorrai acquistare, è indispensabile sapere come analizzare i mercati per determinare con la maggiore precisione possibile la direzione che il valore di un attivo può facilmente prendere e mettere così in opera delle strategie di trading efficaci. Come saperai in realtà esistono due diverse forme (ma complementari di analisi di mercato, l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale).

Ma quale definizione possiamo dare di analisi tecnica?

Gli analisti chiamano “analisi tecnica” quello studio che mira a prevedere le future tendenza dei vari mecati finanziari. Questa definizione è di per se molto affascinante perchè è esattamente così, l’analisi tecnica è un metodo di previsione dell’andamento dei prezzi, conoscere in anticipo questi andamenti per te siglifica guadagnare, certo questo non accade in automatico, ma sapere che si ha a disposizione qualcosa che in un certo senso permetta di “prevedere il futuro” è un fatto molto intrigante e riempie i traders di aspettative.

I traders di tutto il mondo analizzano il mercato su modelli matematici e statistici ed in base ad indicatori tecnico/grafici tra i più diffusi, questi traders utilizzano i dati ed i segnali ottenuti dagli strumenti utilizzati per aprire e chiudere posizioni sul mercato. Gli indicatori più utilizzati sono quelli sui grafici a tempo reale, l’interpretazione che i trader fanno su questi grafici sono volte a comprendere come si muoverà il prezzo sul breve o sul lungo termine, permettendo loro di ottenere segnali si vendita o di acquisto in base che il prezzo si muova al rialzo o al ribasso.

L’analisi tecnica come viene utilizzata oggi ovviament enon è nata dal nulla essa è nata grazie ad un economista molto famoso fondatore dell’analisi tecnica e del Wall street Jounrnal: Charles Dow, questa pratica grazie a lui è oggi estremamente diffusa e di fatto indispensabile nel campo del trading. La “teoria di Dow” si fonda su alcuni principi fondamentali che regolano il trading in generale. Questa teroia considera che il prezzo di un sottostante (asset) è il srisultato di molti fattori agenti sul mercato. Quindi ciò che un trader può vedere all’atto pratico rappresentato sul grafico è il risultato di tutti questi agenti messi insieme, questi agenti sono di diversa natura: informativi, fondamentali o psicologici. Dow ci ha insegnato anche il principio fondamentale secondo il quale questi sottostanti seguono sempre determinate tendenze che sono in fin dei conti prevedibili e permettono di conseguenza di trarre guadagni speculando sui mercati. Infine Dow ha teorizzato che i movimenti del mercato non sono casuali neanche sul lungo periodo e tendono a ripetersi ciclicamente.

Vantaggi e svantaggi dell’analisi tecnica

Analisi tecnica

Uno dei vantaggi dell’analisi tecnica è che in definitiva, dopo un periodo di presa di confidenza con essa, si tratta di una cosa abbastanza semplice in quanto è semplicemente espressione dei dati grafici storici dei prezzi. Andando ad indivisuare precisi punti e livelli del prezzo sarà possibile per i traders individuare i momenti di maggiori oscillazioni ed i migliori punti di entrata ed uscita dal mercato.

Svantaggi veri e propri nell’utilizzo di analisi tecnica non ve ne sono, l’unico “problema” può essere rappresentato dal fatto che essendo l’analisi tecnica ormai molto diffusa essa può provocare movimenti di un prezzo che viene determinato dall’analisi di numerossisimi traders, questo fenomeno viene denominato “direzione anticipata”. In ogni caso sarà bene affiancare all’analisi tecnica quella fondamentale per avere i risultati più certi possibili, in assenza o presenza di notizie rilevanti per i vari asset, un evento inaspettato potrebbe infatti vanificare i risultati ottenuti dall’analisi tecnica.

Principali indicatori di analisi tecnica

Voglio mostrare adesso brevemente un compendio dei principali indicatori tra i più utilizzati dai traders per trarre importanti profitti dalla loro attività di investimento:

Media mobileLa Media Mobile: si tratta di uno degli indicatori più semplici ed utilizzati dai traders, graficamente si distingue per essere una linea che si muove seguendo i grafici di prezzo. La media mobile offre diversi segnali di trading agli operatori, può confermare infatti un trend del mercato in corso oppure una sua interruzione.

Clicca qui! Scopri come utilizzare la media mobile

RsiL’oscillatore RSI: questo indicatore invece è molto utile per individuare aree del prezzo dette di iper-comprato ed iper-venduto, ossia delle quote del prezzo destinate a non durare, intorno alle quali vi sarà probabilemnte molto presto una inversione del mercato. Questo indicatore si trova situato al di sotto del grafico di prezzo e può essere usato efficacemente anche affiancato alla media mobile.

Clicca qui! Scopri come utilizzare l’RSI

MacdIl MACD: ovvero Moving Average Convergence Divergence, si tratta di un oscillatore proprio come l’RSI, questo indicatore sempre per individuare segnali di vendita o di acquisto. Si può trovare sempre posizionato sotto il grafico di prezzo e si presenta con due linee, ed una parte a barre che sta ad indicare i volumi di partecipazione ai movimenti di mercato in corso, alti volumi significa alta affidabilità dei segnali offerti da questo indicatore, ma anche dagli altri.

Clicca qui! Scopri come utilizzare il MACD

Pivot pointI Pivot Point: questi punti sono delle linee sul grafico che valgono come supporti o resistenze del prezzo posizionati a determinate quote calcolate sull’andamento dei prezzi al momento della chiusura dei mercati nel giorno precedente. I Pivot Point offrono numerosi segnali di trading e strategie agli operatori, dato che forniscono indicazioni anche generali sull’andamento del prezzo durante la gioranta, ma questi punti sono per l’appunto validi giornalmente, dovranno essere ricalcolati il giorno successivo, ma nella maggior parte dei casi li si trova già pronti sulle maggiori piattaforme di trading.

Clicca qui! Scopri come utilizzare i pivot point

CandlestickLe candele giapponesi: si tratta di un metodo di analisi del mercato antichissimo, in questo caso sarà il grafico stesso di prezzo a prendere la forma di “candele”, esse sono dette giapponesi per il fatto di essere state inventate in nel giappone stesso. Le candele giapponesi sono molto importanti perchè possono permettere di individuare i segnali di inversione del mercato, anticipandoli, si sarà così in grado di prevedere anticipatamente l’apertura o la chiusura di posizioni già aperte sul mercato.

Clicca qui! Scopri come utilizzare le candlestick

Questi sono solo alcuni degli strumemti che avrai a disposizione per analizzare il mercato. Ricorda che incrociare i dati provenienti dai vari indicatori tecnici ti permetterà di prevedere con sempre maggiore precisione gli andamenti futuri del prezzo. Non lasciarti intimidire da grafici ed indicatori tecnici, imparare ciò che c’è da sapere su di loro rappresenta la via più veloce verso il successo, la vera ricchezza che puoi veramente possedere infatti è la conoscenza, con essa i grandi traders da tutto il mondo hanno accumulato ingenti patrimoni e fortune, che pigrizia ed ignoranza non hanno mai dato a nessuno.

Vai alla home per saperne di più sul Forex Trading online

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 50 $
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* Your capital is at risk (CFD service)

Lascia un commento

No Comments so far

Jump into a conversation

No Comments Yet!

You can be the one to start a conversation.

I tuoi dati sono al sicuro!Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato e i tuoi dati non saranno condivisi con terze persone.