Forex trading per principianti: le basi

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 02-04-2014 16:21

Il trading nel mercato forex è una delle attività più convenienti che si possano esercitare, anche se per raggiungere alti livelli c’è bisogno di molo impegno e tante conoscenze, che però possono essere acquisite con pazienza e volontà. In questa guida vogliamo presentare, oltre che alle grandi opportunità che offre questo mercato, in cui giornalmente si muovono capitali che arrivano a superare i 4 trilioni di dollari, anche le basi per poter cominciare a fare trading in modo professionale.

Di cosa hai bisogno?

Per poter fare trading online nel mercato forex hai bisogno di alcune basi che solitamente non vengono spiegate, vediamo quali.

Conoscere ed interpretare i movimenti di prezzo

I movimenti di prezzo che giornalmente avvengono nel mercato forex sono generalmente mossi sia dalla pubblicazione di dato macro economici importanti sia da dinamiche che si presentano tecnicamente, ossia, dinamiche di prezzo in cui gli attori del mercato, ossia, gli investitori, comprano e vendono in base alla convenienza del momento.

I movimenti di prezzo non avvengono per caso, ma sono il frutto di un insieme di sentimenti e dinamiche di mercato. La cosa fondamentale è analizzare prima di tutto la tendenza generale di mercato, quella che determina l’andamento generale delle quotazioni. La tendenza di mercato può essere di tre tipi:

  • Tendenza rialzista
  • Tendenza ribassista
  • Tendenza laterale

Generalmente il mercato si muove seguendo una tendenza rialzista o ribassista, le fasi laterali sono fasi in cui il prezzo si muove oscillando tra due estremi, tale fase indica molto spesso il passaggio tra una tendenza ed un’altra ed è tanto più valida quanto più si manifesta in un tempo considerevole. Ciò significa che una fase laterale che dura per molti giorni porterà ad un movimento di prezzo più forte e duraturo rispetto ad una fase laterale breve, che, in alcuni casi, potrebbe indicare anche una semplice continuazione della tendenza attuale.

Le tendenze possono essere schematizzate tracciando delle linee di tendenza unendo i punti di massimo toccati dal prezzo, nel caso in cui la tendenza analizzata sia ribassista, ed i punti di minimo nel caso in cui la tendenza sia invece ribassista. Quando il prezzo rompe la sua linea di tendenza, la sua trend line, allora le probabilità di inversione aumentano in modo considerevole ed il trader può seguire la nuova tendenza formatasi lucrando dalla differenza tra il prezzo di acquisto e quello di vendita.

APPROFONDISCI L’ARGOMENTO CLICCANDO SU: analisi tecnica

Vai alla home per saperne di più sul Forex Trading online

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 50 $
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* Your capital is at risk (CFD service)

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

No Comments so far

Jump into a conversation

No Comments Yet!

You can be the one to start a conversation.

I tuoi dati sono al sicuro!Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato e i tuoi dati non saranno condivisi con terze persone.