Coppie di valute: come funzionano e cosa significano la valuta di sinistra e di destra

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 11-04-2022 13:02

Quando fai trading di valuta, stai scambiando una valuta contro un’altra. Quindi, cosa significa questo? Essenzialmente, compri una valuta e vendi l’altra simultaneamente. 

Ebbene, per fare profitto nel trading devi capire come comprare o vendere coppie di valute in base alle condizioni di mercato che stai prevedendo. Usiamo la coppia di valute Euro e Dollaro USA come esempio. 

Se credi che l’euro si rafforzerà contro il dollaro USA, allora comprerai la coppia di valute EUR/USD, il che significa che stai comprando euro e vendendo dollari. Al contrario, se credi che il dollaro si rafforzerà contro l’euro, o in un altro modo che l’euro si indebolirà contro il dollaro, allora venderai la coppia di valute EUR/USD. In questo caso, significa che stai vendendo euro e comprando dollari. 

Le valute sono quotate l’una rispetto all’altra, e sono sempre quotate in coppia. Per esempio, l’euro e il dollaro USA sono una delle coppie di valute. Le coppie di valute sono ordinate, e l’ordine è sempre lo stesso. Per l’Euro e il Dollaro USA, apparirà così: EUR/USD.

La valuta sul lato sinistro è la valuta primaria, o di base. La valuta sul lato destro è la secondaria. L’ordine non cambia mai, questo è solo lo standard, ed è solo per scopi di trading e ordini. Quindi non vedrai mai USD/EUR in quotazione: non ha niente a che fare con il valore di una valuta contro un’altra o qualcosa del genere. L’ordine delle coppie ha il significato pratico che abbiamo descritto sopra. Quindi se vuoi comprare euro perché pensi che l’euro salirà rispetto al dollaro, allora compri EUR/USD.

Oppure considera la coppia GBP/AUD, che accoppia la sterlina britannica e il dollaro australiano. Se pensi che la sterlina britannica salirà rispetto al dollaro australiano, allora compri la coppia di valute. Ciò significa che stai comprando sterline britanniche e vendendo dollari australiani. D’altra parte, se credi che la sterlina britannica scenderà rispetto al dollaro australiano, allora venderai la coppia di valute, il che significa che stai vendendo sterline britanniche e comprando dollari australiani. 

Ricorda anche che molte di queste valute sono indicate con soprannomi di origine storica. È bene sapere quali sono questi soprannomi nel caso in cui tu venga coinvolto in conversazioni sul trading di valute, dato che i trader esperti possono usare questa terminologia. Non vorresti essere perso in una conversazione perché non sai quali sono i soprannomi. Potresti anche vedere occasionalmente i soprannomi usati in articoli e simili. 

Alcuni dei soprannomi sono ovvi. Il dollaro australiano è spesso indicato in forma abbreviata come Aussie. Il dollaro statunitense è conosciuto come greenback. Questo nome non sorprenderà nessuno. Il dollaro neozelandese a volte viene chiamato Kiwi. 

Esistono anche un paio di nomi più oscuri. La sterlina britannica, conosciuta a volte con il nome di pound sterling, viene anche chiamata da alcuni cable. L’origine del suo termine è moderatamente interessante. Nei giorni in cui le reti di comunicazione elettronica erano in fase di creazione, il nome cable è nato perché il commercio avveniva tramite cavi sottomarini tra gli Stati Uniti e la Gran Bretagna, e così i banchieri americani hanno iniziato a riferirsi alla sterlina come cable. In qualche modo questo nome è rimasto attraverso più di 100 anni di utilizzo. 

Un altro nome interessante è quello del dollaro canadese, che a volte viene chiamato Loonie. Questo deriva dal nome della moneta da un dollaro che il paese aveva con un’anatra su un lato della moneta. 

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.