Cambio euro yen in ritracciamento, ma regge il supporto a 130

Pubblicato da Roberto Rais -

Il cambio EUR/JPY sta perdendo i profitti maturati fino all’area di 132,70, ovvero i massimi giornalieri, facendo così ritorno all’area di 132,30 toccato nella seconda metà della settimana. In ogni caso, il cambio EUR/JPY è in guadagno per la quarta sessione consecutiva, riuscendo a guadagnare più di 2 centesimi dal calo di lunedì e dal test della zona chiave di 130,00.

Il sentimento di mercato sembra infatti essere favorevole per supportare l’acquisto di un tradizionale bene rifugio sicuro come la valuta giapponese, motivando così il cross a recedere dai massimi intorno a 132,70 registrati durante gli scambi iniziali.

Una lieve maggiore avversione al rischio mantiene la tendenza all’offerta permettendo al cambio di rimanere supportato dai risultati positivi del mercato dell’euro all’inizio della sessione, dopo che il sondaggio IFO ha mostrato che il clima economico tedesco è migliorato ulteriormente a giugno.

Intanto, i dati macro USA hanno visto l’economia espandersi del 6,4% nel periodo gennaio-marzo, le richieste iniziali di disoccupazione aumentate di 411 mila unità rispetto a una settimana prima, il deficit commerciale flash che si è allargato a 88,11 miliardi di dollari a maggio e gli ordini di beni durevoli che sono cresciuti del 2,3% mensile a maggio.

Finora, il cross sta guadagnando lo 0,02% a 132,32 e un superamento di 132,69 (massimo settimanale del 23 giugno) punterebbe a quota 132,86 (SMA a 20 giorni) e poi a quota 134,50 (massimo mensile di ottobre 2017) i test di resistenza. Di contro, il prossimo supporto emerge a 130,04 (minimo mensile 21 giugno) seguito da 129,58 (minimo mensile 23 aprile) e infine 128,29 (minimo settimanale 24 marzo).

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.forexguida.com.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.