Tempo e opportunità nei mercati finanziari

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 07-01-2013 8:20

Nei mercati azionari i brokers sono soliti suggerire ai loro clienti una strategia “buy and hold”, che consiste nel non soffermarsi troppo sul timing dell’operazione, cioè sul punto di entrata nel mercato, limitandosi a comprare, tenendo la posizione.

 

In sintesi, il consiglio di analizzare gli incrementi di prezzo nel medio termine per effettuare una scelta di lungo periodo sui mercati finanziari é assolutamente condivisibile e condivisa, ed é un esempio di quanto il tempo si riveli spesso un sostegno per l’investitore.

 

In particolare, nelle transazioni commerciali, come negli scambi di valuta, il tempo viene tecnicamente modificato in un’attivita di pochi secondi per lo scalper, di poche sedute per il trader, e di pochi mesi per l’investitore.

 

Il mercato valutario non si distingue oltremodo da quello dei titoli, e permette di usufruire della variabile tempo per aumentare un guadagno o recuperare una perdita qualora siano opportunamente considerati tutti i dati che concorrono alla formazione del prezzo, senza soffrire l’alea di elementi microeconomici, fondandosi su indicazioni che sovente rasentano la scientificità.

 

Il forex, aggiunge inoltre un’altra grande possibilità che é quella di poter guadagnare anche da una fase discendente della currency; George Soros, per citare uno dei più famosi trader di sempre, in due settimane realizzò una plusvalenza di 3 miliardi di dollari “scommettendo” sul calo della sterlina.

 

Appuntamento a domani su forexguida .com

 


logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200 $
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Lascia un commento

  1. marino
    #1 marino 7 gennaio, 2013, 11:18

    ciao vincenzo!!
    volevo chiederti alcune informazioni sul p.o.c!

    analizzando il furtur sull’euro dollaro sul time frame a 5minuti il poc e al livello di 1,3052 (credo sia giusto se ho capito bene)

    quali indicazioni di trading possiamo dedurre da questa situazione dove il prezzo e proprio sul poc? puo essere un buona indicazione per capire che da quel punto il corso prendera una direzione decisa al rialzo o al ribasso?

    1,3008 e 1,3201 sono i punti di rifiuto del prezzo? si possono intraprendere operazioni di ritorno verso il poc una volta che il prezzo arriva su questi punti?

    grazie vincenzo e buona giornata 😆

    Reply this comment
  2. Vincenzo
    #2 Vincenzo 7 gennaio, 2013, 11:44

    Ciao Marino,

    si, sono punti solidi di supporto e resistenza 1.3008 e 1.3201 confermati anche su time frame a 15 minuti che probabilmente é preferibile nell’intraday. Il poc attuale é sostanzialmente il pivot che ora calcola l’analisi tecnica, e a mio avviso è destinato a capitolare a vantaggio di un ritrovato trend rialzista che poterebbe essere interrotto da un ciclo laterale che a 1.3201 del future (nota che c’e sempre qualche discrepanza di valori col sottostante oggi mi sembra di 10 punti circa) vede la resistenza principale ->1.3190/1.3200 del sottostante.. Ciao

    Reply this comment
  3. marino
    #3 marino 7 gennaio, 2013, 15:57

    grazie vincenzo!!
    se ho notato bene il poc a 5 minuti 1,3052 corrisponde esattamente al punto di rifiuto sul time frame orario posizionato a livello 1,3053!!
    poteva essere un ulteriore motivo per intraprendere un trade al rialzo nel breve?
    intanto sembra che euro dollaro comincia a salire…..
    grazie di nuovo 😆

    Reply this comment
  4. Vincenzo
    #4 Vincenzo 7 gennaio, 2013, 16:18

    Assolutamente si,

    Eur/Usd ha le potenzialità per toccare 1.34 nel breve periodo, il market profile a mio avviso è utile solo per ottimizzare l’entrata a mercato intraday, i presupposti ed i fondamentali del trend vanno cercati ed interpretati mediante Cot e titoli…

    Ciao Marino mille grazie a te per la fiducia a forexguida.com

    Reply this comment
  5. Roberto
    #5 Roberto 7 gennaio, 2013, 18:31

    Ciao Vincenzo,
    ultimamente sto analizzando la catena delle opzioni ( scadenza feb 13) sul future eurofx direttamente sul sito cme al posto dell’ETF. Ho notato che abbiamo un forte supporto in area 1,30/1,3050 ( OI: 8479)e una prima resistenza in area 1,32. Pertanto credo che il range più probabile dell’Euro sia 1,30/1,32 con possibilità fino ad 1,35. Che ne pensi?e soprattutto è meglio seguire l’etf o le opzioni sul sottostante Eurofx?Grazie mille.Roberto

    Reply this comment
  6. Vincenzo
    #6 Vincenzo 8 gennaio, 2013, 11:44

    Siamo ancora a gennaio, la tabella che é preferibile analizzare è quella delle opzioni del mese in corso con un resistenza principale fissata dalla call 135, le opzioni con sottostante eurofx mi sfuggono.. quindi non so darti suggerimenti

    Ciao Roberto

    Reply this comment
  7. marino
    #7 marino 8 gennaio, 2013, 14:20

    vincenzo questa mattina ho chiuso una posizione long in area 1,3120!ho notato che eravamo su un punto di rifiuto di prezzo sui 5 minuti in area i,3140 come segnalava tos!!il mio obbiettivo era di rientrare long ad un prezzo piu basso infatti i prezzi sono calati!!
    ci sono delle statistiche che misurano l’attendibilità di questi poc?
    grazie vincenzo si punta ad area 134!!!

    Reply this comment
  8. Vincenzo
    #8 Vincenzo 8 gennaio, 2013, 14:40

    attendibilità si, ne ha la teoria del market profile soprattutto nell’intraday, lo è meno nel lungo periodo secondo molti studiosi del settore e anche secondo me perchè i flussi e le quantità scambiate sui singoli prezzi si possono modificare al passare del tempo e restano sufficientemente stabili solo nel breve periodo consentendoci di individuare supporti, resistenze e point of control.

    Al momento non saprei dove recuperare statitiche sul poc, tuttavia se ti interessa puoi fare una comparazione con le oscillazioni del sottostante nel lungo periodo e il diagramma dei volumi di scambio su time frame simili.

    ciao marino

    Reply this comment

I tuoi dati sono al sicuro!Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato e i tuoi dati non saranno condivisi con terze persone.