Trading online: 3 regole per analizzare il mercato

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 03-07-2015 13:34 Aggiornato il: 15-09-2018 20:37

Fare trading online non è più un’opportunità riservata ai professionisti del settore, grazie ad internet ed all’enorme molte di informazioni che si possono reperire in rete, tutti oggi possono, con un po’ di impegno, approfittare dei vantaggi che il trading online offre.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

In questa guida vogliamo, senza troppa presunzione, fornirti una base solida per cominciare partendo dalle regole per analizzare il mercato. Di regole ce ne sarebbero molte, ma ne abbiamo individuate 3, ossia, quelle che risultano essere essenziali.

Prima di elencare e spiegare le 3 regole per analizzare il mercato ci sembra doveroso chiarire il concetto di mercato al fine di rendere più semplice la lettura della guida.

Cosa intendiamo per mercato

broker opzioni binarie

Per mercato intendiamo il luogo, virtuale in questo caso, in cui vi è l’incontro tra domanda ed offerta di un determinato bene o di un gruppo di beni appartenenti ad una determinata categoria. Il mercato è in sostanza l’incontro tra la domanda e l’offerta, pertanto è soggetto a regole del tutto semplici da comprendere:

  • Maggiore è la domanda di un dato bene, maggiore sarà il prezzo dello stesso
  • Minore è la domanda di un dato bene, minore sarà il prezzo dello stesso

Da queste due regole ne deriva che di un determinato bene possiamo cogliere delle tendenze, ossia, un progressivo incremento del valore (tendenza rialzista) od una progressiva diminuzione del valore (tendenza ribassista). Seguendo tali tendenze il trader può lucrare tra la differenza di valore di un bene x nel tempo y.

Le regole del trading

1° regola: comincia di mattina

Inutile credere che si possano operare investimenti profittevoli in orari in cui normalmente le persone non investono. Basandoci sulla legge della domanda e dell’offerta si deduce che se non vi è la presenza di un gran numero di compratori e venditori non vi è un adeguato movimento di prezzi, quindi, non ci sono opportunità di trading.

2° regola: concentrati su pochi asset

Si può investire in una grande varietà di asset, ma spesso risulta controproducente disperdere la propria attenzione monitorando molti asset, soprattutto se appartenenti a settori di versi. L’ideale sarebbe concentrarsi su 5 asset alla volta.

3° regola: non utilizzare un solo indicatore

Utilizzare un solo indicatore di trading significa esporsi al rischio di trarre conclusioni affrettate. Nessun indicatore può dare una idea precisa sul più probabile andamento del prezzo di un dato asset, solo l’utilizzo armonico di più indicatori può offrire al trader la possibilità di avere una visione chiara del mercato e quindi di prendere le giuste decisioni.

Indicatori di trading consigliati

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
200$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Plus500
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Vasta scelta di CFD
Deposito min: 100 €
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal
4
101Investing
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Gran numero di valute e criptovalute
Deposito min: 250 $

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.