Come scegliere il miglior Broker Forex e l’asset

Pubblicato da: TommasoP - il: 16-10-2017 15:43

Ormai è risaputo che nel trading forex:

  • Coppie di valute;
  • Broker forex;
  • Strategie di trading forex;

sono solo alcuni elementi essenziali per investire e guadagnare in questo settore. Anche il trader che definiamo come principiante è chiamato a compiere quindi delle scelte.

Il nostro intento è proprio quello di fornirti tutte le informazioni necessarie per far del tuo meglio. Ecco perché abbiamo voluto racchiuderle tutto questo nel nostro approfondimento.

Devi sapere che la vita del trader è costellata di scelte. In alcuni casi, è molto importante anche che tu prenda le tue giuste decisioni all’inizio, prima ancora di effettuare le operazioni di trading.

Queste infatti sono definite come strategie di trading che hanno un chiaro impattano sulle possibilità di successo.

In alcuni casi sono anche delle scelte che ti troverai a fare molto delicate visto e considerato che devono essere affrontate all’inizio della carriera anche se non possiamo dire siano le uniche e non le possiamo definire come irreversibili.

In questo caso specifico, parliamo di:

  1. broker forex;
  2. stile di trading;
  3. coppia di valute.
Come scegliere il miglior Broker Forex e l'asset

Come scegliere il miglior Broker Forex

Come scegliere i broker forex italiani autorizzati

Pariamo dal principio e cerchiamo di scegliere il giusto broker forex. Al fine di far questo in maniera efficace ti consigliamo di conoscere e approfondire in modo serio e professionale anche perfezionando il tuo ruolo all’interno del panorama del Forex Trading.

Come scegliere il broker

Come scegliere il broker

La scelta del broker, devi tenere presente non si esaurisce solo e soltanto nella scelta dell’esecuzione degli ordini per conto del trader ma deve anche coinvolgerti in tantissimi altri aspetti.

In questo caso, saperli riconoscere vuol dire essere consapevoli dei propri diritti, quindi riuscire a discriminare tra un buon broker e un cattivo broker.

Devi considerare anche che il broker è una società che offre servizi di intermediazione oltre ad essere colui che detiene il tuo capitale.

Il broker in sostanza non si limita solo a esegue gli ordini per tuo conto ma ti mette a completa disposizione anche la piattaforma di trading che altro non è se non il software che ti permette di fatto di operare sui mercati finanziari, sia che si tratta di un conto demo, sia che si tratta di un conto reale.

Grazie ad esso, il broker ti mette a disposizione grafici e strumenti di analisi; ti offre anche un servizio di assistenza e contenuti formativi di qualità che ti servono per fare trading e studiare i mercati.

In particolare devi scegliere il broker anche in base a quelli che sono gli elementi caratteristici del broker.

Noi ti consigliamo di non sottovalutare nessun aspetto del broker. Se sei un trader principiante, per altro non devi assolutamente ignorarli, anzi devi fare tesoro di tutto quello che ti stiamo dicendo.

Eppure sono molto importanti perché concretizzano un valore aggiunto, un supporto irrinunciabile per chi è alle prime armi.

A questo punto entriamo nel vivo della nostra discussione:

Come si sceglie il miglior broker forex ?

Alcuni punti sono già statati trattati in questa antifona. Gli altri punti, invece sono di seguito riportati.  In particolare cercheremo di comprendere quelli che sono i parametri che vanno presi in considerazione.

In questo caso devi prendere come punti di riferimento:

Onestà

In questo caso ci si deve porre questa domanda: si tratta di un broker onesto o di un broker forex truffa?

Considera che scoprire questo aspetto non è assolutamente difficile. Tutto quello che devi fare altro non è se non verificare il possesso di una licenza.

Essa in molto casi se si tratta di broker autorizzati e regolamentati come quelli di cui noi ti parleremo a breve, è menzionata nella Home Page del sito ufficiale, o nella pagina del “Chi siamo”.

Attenzione:

Un broker affinché possa operare in Italia, deve possedere regolare licenza che sia riconosciuta da un’autorità internazionale.

In tal caso le licenze che devono possedere sono quelle erogate da enti come:

  • Cysec;
  • ASIC;
  • FCA.

Ecco quindi che un broker che non può vantare una licenza, non è detto che sia legittimo ma neanche che sia una truffa. Noi consigliamo però a scanso di equivoci di scegliere solo broker regolamentati.

Ovviamente, non basta solo che un broker sia onesto per essere al sicuro!

E’ certo che l’onestà è un prerequisito imprescindibile, ma questo non vuol dire che basta soffermarsi su questo, altrimenti sarebbe un gravissimo errore. Occorre invece puntare anche alla qualità del broker.

A questo punto devi scegliere il giusto broker, distinguendo il tutto anche in base a 4 criteri molto importanti.

Condizioni economiche

Il primo elemento è la condizione economica, definito come un parametro fondamentale in quanto i costi possono erodere in maniera notevole gli utili.

La maggior parte dei broker, non applicano commissioni sui  eseguiti da te, ma in compenso, applica uno spread.

Questo è espresso in termini di pip.

A questo punto, devi considerare che tutti i broker adottano un loro approccio,  piuttosto variabile in merito allo spread.

Questo molto spesso dipende dalla coppia con cui si commercia.

In linea di massima?

Sono presi in considerazione solo broker che propongono un range di pip basso e ristretto.

Attenzione poi al fatto che lo spread non è l’unico elemento al quale bisogna fare riferimento.

Esso deve essere preso in considerazione anche in base al fatto che il deposito minimo ovvero la cifra che occorre versare quando si apre un account.

In questo caso, un buon deposito minimo è costituito da un paio di centinaia di euro, anche se esistono broker che propongono un deposito minimo di 100 euro e altri anche di solo 10 € come vedremo in seguito.

E’ chiaro anche che in base al deposito, corrispondono vantaggi e limitazioni del broker.

Offerta di asset e strumenti

Anche questo è un elemento molto importante. Un broker che offre molti asset e diversi strumenti conferiscono all’attività di trading un margine di azione più largo.

In questo caso, il trader anche se principiante dovrebbe dedicare la sua attenzione solo e soltanto a dei broker che vantano un’offerta abbastanza consistente.

Noi siamo dell’opinione che nonostante tutto è meglio investire solo e soltanto con un paio di asset o coppie valutarie.

Il motivo di tutto questo risiede nel fatto che durante tutta la propria carriera di trader, anche ai più esperti potrebbe capitare di cambiare la coppia di valute o di modificare il proprio approccio, dirigendo i propri sforzi, anche verso le valute cosiddette esotiche.

Allo stesso modo si potrebbe dire per gli strumenti di analisi.

In questo caso, tu in quanto trader puoi improntare la tua strategia sull’utilizzo di un paio di indicatori.

In questo caso però arriverà il momento in cui dovrai stravolgere il tuo approccio e cambiare metodo di trading.

A questo punto, dovrai capire che la vera fatica del trader è quella di non accontentarsi mai!

Considerare i segnali di trading

Un ottimo strumento per scegliere l’asset su cui investire potrebbe anche essere quello di seguire i segnali di trading ovvero dei piccoli suggerimenti, che vengono pubblicati dal tuo broker direttamente o da società terze in collaborazione con il tuo broker.

Offerta formativa

Anche questo lo possiamo considerare come uno degli aspetti non trascurabili soprattutto nel caso tu sia un trader principiante.

Anche la fase dello studio “pre-trading” è cruciale e possiamo dire anche lunga e faticosa. Tutto questo non prevede altro che un impegno sui canali più disparati coem:

  1. Ebook;
  2. Manuali;
  3. Blog;
  4. Forum;
  5. Video lezioni, video corsi, ecc..

Anche se può sembrare alquanto strano, i video corsi sono importanti perché possiamo considerarli come la base del trading online, tanto che non anche identificati come  tutorial per l’aspirante trader.

Ora, tutti i broker ti propongono dei loro contenuti formativi. Questi possono essere forma di video corsi, ma anche sotto forma di guide formative.

il broker in sostanza, compie il suo dovere solo se offre dei contenuti modulari, ovvero elementi strutturati in modo da poter essere fruiti anche dai meno esperti, in base alla progressiva della difficoltà.

Soprattutto, devi sapere che tutte queste guide sono solitamente realizzate  e curate da trader professionisti, che possano porre in essere un pulpito davvero autorevole.

Servizio di assistenza

Anche se potrebbe sembrare scontato, non lo è affatto.

Il servizi odi assistenza clienti è molto importante e deve essere preso in considerazione anche nella scelta del broker.

Noi lo definiamo un aspetto che in molti casi viene trascurato ma al contrario, va preso sempre in considerazione.

Un buon broker offre sempre un servizio di assistenza all’altezza.

Al fine di essere definito tale il servizio di assistenza deve anche essere fruibile attraverso differenti canali, in modo che per te sia semplice arrivare a comunicare con il broker in tempi rapidi.

Tra questi ricordiamo:

  1. Telefono;
  2. Chat;
  3. email.

Esso deve anche essere gestire da trader professionisti. Infatti solo e soltanto un trader professionista, può dare consigli utili al principiante.

Scegliere un broker forex : cosa valutare se sei alle prime armi?

E’ chiaro che se sei un trader alle prime armi e vuoi fare esperienza, la cosa che puoi fare è rivolgerti ad un broker forex che ti offra un conto demo gratuito.

Scegliere un broker: cosa valutare se sei alle prime armi

Scegliere un broker: cosa valutare se sei alle prime armi

Questo ti permette di operare e fare trading online esercitandoti senza denaro, in quanto basandosi sul del denaro fittizio non ci son limito circa le possibilità di investimento.

Attenzione però a non dimenticare nemmeno che sei un trader inesperto e questo vuol dire che avere a disposizione un conto Demo, è molto importante per sapere di poter contare su realtà in cui vige il confronto.

Broker forex: parametri da non sottovalutare

Broker forex: parametri da non sottovalutare

Broker forex: parametri da non sottovalutare

Infine, altri parametri da non sottovalutare su di un broker al fine di decidere se si tratta realmente di un investimento valido o meno, devi considerare:

  • il rendimento: il quale più alto è tanto meglio sarà per te;
  • la possibilità di investire o meno su un ampio panorama di asset;
  • commissioni;
  • spread, ecc.

Tutti questi elementi incidono direttamente sul portafoglio finanziario.

Elemento forse un po’ troppo sottovalutato ma molto determinante è l’interfaccia grafica proposta.

Attenzione, perché non è scontato come sembra. Questo è un elemento molto importante, che potrebbe essere anche considerato come un biglietto da visita di ciascun broker forex.

Quindi se la piattaforma non rispecchia i tuoi canoni è meglio che lasci perdere e quindi optare per un’alternativa con cui ti senti più a tuo agio.

Questo vuol dire che devi cambiare broker.

Miglior broker CFD / Forex: i rischi di una scelta sbagliata

Nella scelta del broker, vi sono anche dei rischi legati ad una cattiva scelta del broker che potrebbe anche concretizzarsi nella perdita veloce di tutti i propri soldi.

Miglior broker: i rischi di una scelta sbagliata

Miglior broker: i rischi di una scelta sbagliata

In sostanza, il rischio maggiore che si corre quello si apre un conto su un broker è quello legato alla regolamentazione, che tratteremo a breve.

Infatti se questo non possiede regolamentazione, si incorre nel rischio di un possibile guadagno facile identificato come il metodo italiano.

In questo caso, si tratta di vere e proprie truffe che sono in grado di bruciare velocemente ingenti capitali.

Ecco perché la regolamentazione è molto importante. Ma come si fa a difendersi da questo tipo di truffe?

Il modo più facile è sicuramente quello di evitare di credere alle favole di un arricchimento facile e sicuro.

Il rischio è decisamente minore invece nel caso in cui la scelta sbagliata sia indirizzata verso un broker autorizzato e regolamentato.

Certo che se il broker applica commissioni sull’eseguito, vuol dire anche che il capitale del cliente evaporerà perché con le commissioni è matematicamente impossibile guadagnare.

Broker forex affidabili: quanto è importante la licenza?

Broker forex: quanto è importante la licenza?

Broker forex affidabili:  quanto è importante la licenza?

Ecco che siamo giunti al nocciolo della questione. Per il tuo investimento è consigliabile solo e soltanto broker forex italiani autorizzati.

Questo perché essendo che il mercato forex è uno dei più liquidi al mondo, è anche uno dei più rischiosi. Ecco perché non è pensabile di operare con piattaforme di trading che operano all’oscuro della legalità, le quali non offrono alcun tipo di garanzia ai loro utenti e che non avendo ottenuto una licenza da parte degli enti preposti rappresentano un continuo rischio per l’incolumità del nostro denaro.

Come scegliere lo stile di trading e il broker forex affidabile

A questo punto, non possiamo non considerare anche quelle che sono le aspettative e le strategie di trading e da cui ne deriva lo stile di trading.

Come scegliere lo stile di trading

Come scegliere lo stile di trading

Anche se questo ti potrebbe sembrare qualcosa di astratto noi non lo riteniamo tale. Anzi, lo riteniamo che sia uno dei fattori che più di ogni altro impatta sulle speranze di generare utili e costruirsi, attorno all’attività di Forex Trading, la propria libertà finanziaria.

E’ chiaro che, non esiste uno stile di trading che vada bene per tutti i trader.

Non esiste uno stile di trading che si perfezioni a tutti i trader. Ogni trader ha un suo stile di trading che possiamo definire per esso anche migliore di un altro. Questo per il semplice fatto che si adatta allo stile di trading di un singolo trader.

Qual è il mio stile di trading?

Una domanda molto importante, in quanto rappresenta la vera discriminante nella scelta della coppia.

Sia chiaro, che per ogni trader esiste uno stile e per ogni stile esiste un tipo di coppia.

Nel caso specifico, un approccio improntato sulla volatilità è teso a  sfruttare la volatilità. Quindi scegli molto bene l’asset da tradare. Se invee si parla di uno stile più lento, e tendente a sfruttare i trend consolidati puoi scegliere la coppia più liquida e meno volatile. Nel primo caso ti basta optare per le coppie esotiche; diversamente è bene optare per le coppie major.

Questo in breve non è chiamato a scegliere il migliore stile di trading ma il suo stile di trading. Tra i principali, possiamo dire che esistono differenti stili di trading e tra i più diffusi abbiamo:

Trading veloce e scalping

Trading veloce e scalping

Trading veloce e scalping

Questo approccio è uno di quelli che guarda a un orizzonte temporale incredibilmente ristretto.

Questo vuol dire che tutti coloro che fanno trading veloce, o addirittura scalping, mantengono la posizione aperte per pochissimo tempo come anche per pochi minuti.

L’obiettivo di fondo?

Sfruttare la volatilità dei prezzi, come anche l’effetto rimbalzo che segue a ogni evento importante.

Trading intraday

Tutti coloro che invece utilizzano questo approccio, sono dei trader che mantengono posizioni aperte per poche ore, e in ogni caso le chiudono sempre prima che il giorno volga al termine.

Lo possiamo anche intendere come un approccio intelligente visto e considerato che consente di evitare le conseguenze derivanti dall’applicazione dei tassi overnight, che invece tendono a erodere gli utili.

E’ un approccio che noi definiamo e consideriamo come uno dei più rischiosi e deve fare i conti con la volatilità.

Swing trading

Questo tipo di investimento, prevede che le posizioni rimangano aperte anche per molto tempo, ed in alcuni casi anche per tutta  la durata del trend.

Il tempo minimo varia dai 3-4 giorni fino ad arrivare anche a diverse settimane.

Trading a lungo termine

In questo caso, l’approccio prevede un orizzonte molto esteso.

Qui tu in quanto trader devi conservare le posizioni aperte per molti mesi, se non addirittura anni.

Il nostro consiglio è quello che punta a guadagnare in alcuni casi molto denaro in poche operazioni e quindi optano per una frequenza di trading molto bassa.

Eccoci dunque alla domanda:

Come si fa a scegliere lo stile di trading più adatto?

In questo caso ci si deve porre delle domande che non possiamo in nessun modo trascurare.

La prima domanda riguarda:

Quanto tempo posso dedicare al trading?

Quanto tempo posso dedicare al trading?

Quanto tempo posso dedicare al trading?

Questa è una variabile, molto importante. Ricorda sempre che nel trading online il tempo è fondamentale.

Ci sono alcuni casi in cui il trading impone al trader di trascorrere più tempo davanti al pc. In questo caso parliamo di scalping, trading veloce e trading intraday.

Non è difficile capire il motivo di ciò.

Questo perché l’orizzonte anche se breve  agisce sulla volatilità e tu devi essere pronto a conservare anche un controllo saldo sul mercato.

Se utilizza uno di questi tre approcci, deve considerare anche la gestione dell’imprevisto.

Per far questo devi innanzitutto fare i conti con una operatività frenetica.

Questo vuol dire che non ti puoi limitare a programmare la strategia e aspettare.

In realtà questo non lo puoi fare a prescindere da tutto.

Quindi, se possiedi diverso tempo da dedicare al trading, puoi prendere in considerazione sia lo scalping, sia anche il trading veloce o l’intraday.

Diversamente ti consigliamo di dirigere i tuoi investimenti verso lo swing trading e il trading a lungo termine.

Inoltre devi considerare  un’altra domanda:

Ho molto sangue freddo?

In alcuni casi non puoi non considerare il trading come un’attività in cui la tecnica prende il sopravvento.

Ecco che qui la personalità gioca un ruolo importantissimo.

In breve devi scegliere uno stile che ti sia coerente con il tuo carattere, o almeno compatibile.

La qualità che ti potrebbe contraddistinguere dagli altri trader è il sangue freddo.

Il trading online ed in particolare il trading forex, ti sottopone costantemente a stress e a tensioni di nervi continue.

In linea di massima, possiamo dirti che + il trading è veloce e maggiori saranno le pressioni; questo perché l’orizzonte temporale ristretto come anche il tentativo di gestire o addirittura sfruttare la volatilità, costringe il trader a prendere delle decisioni subitanee che possono essere anche di natura emergenziale.

Una prova, questa che la puoi affrontare solo se si ha sangue freddo.

Nel casso di tutti gli altri approcci, ovvero quelli che adottano strategie basate sul tempo molto più lente,

prediligono qualità come l’attenzione per i dettagli, le capacità di interpretazione e di analisi, compresa anche la pazienza.

Come capire qual è l’asset migliore su cui investire

Essendo che l’attività di trading forex può far ottenere anche degli elevati profitti, soprattutto se si seguono determinate regole e strategie, abbinate all’asset giusto su cui investire.

Come capire qual è l’asset migliore su cui investire

Come capire qual è l’asset migliore su cui investire

Noi riteniamo che la scelta degli asset oggi possa essere la migliore soluzione per investire, uno dei passi principali nel trading forex , che devi però eseguire solo dopo che hai compreso i concetti basilari.

Eccoci dunque arrivati alle coppie di valute che non sono altro che delle unità di scambio, che si prefiggono lo scopo di facilitare il trasferimento di prodotti e servizi.

La valuta è intese come denaro in circolazione di un determinato paese.

Al momento l’unico mercato, dove puoi scambiare tutte le valute, è il mercato Forex Trading, che rappresenta il mercato più grande al mondo senza avere una sede fisica centrale.

Oggi le coppie di valute, sono anche conosciute come valute Forex e rappresentano forse uno degli asset più utilizzati.

Come scegliere il singolo asset

Al fine di scegliere il singolo asset valutario con il quale investire devi possedere una conoscenza appropriata del mercato come anche di suggerimenti presi dalla rete.

Infatti oggi puoi trovare tutte le informazioni che ti servono come ad esempio i consigli e le informazioni utili su alcuni mercati valutari,  direttamente tramite il tuo broker.

Ecco perché è molto importante che tu segua alla lettera tutti i consigli che il tuo broker ti fornisce al fine anche di seguire alla lettera tutti i suggerimenti anche se a volte anche questo non basta per considerarsi fuori dal pericolo.

Anche se essere informati potrebbe significare essere più preparati, tradare con le valute forex non è semplice e a volte, seguire anche notizie di politica estera potrebbe risultare la soluzione vincente.

Come scegliere l’asset

Come scegliere l’asset

Come scegliere l’asset

Ovviamente, quando facciamo riferimento al Forex Trading, non possiamo non considerare gli asset che in questo caso sono rappresentate dalla coppia di valute.

Non è semplice scegliere le migliori.  Questo è bene che sia tenuto subito in considerazione.

Nel caso tu sia un principiante meglio scegliere un asset che sia meno volatile e non cadere in tentazione e in errore che invece tanti altri commettono, ovvero quello di investire con l’asset euro-dollaro, che è quella senz’altro più familiare anche ai profani, ma non è detto che sia una scelta giusta al cento per cento.

A tal proposito devi prendere in considerazione la distinzione tra le coppie major e le coppie esotiche.

Nel primo caso parliamo di coppie composte da valute importanti, che fanno capo a economie molto grandi.

Esse sono definite major in quanto fanno riferimento a: euro, dollaro, sterlina britannica, yen.

Queste godono di una grande liquidità e sono poco volatili.

Le coppie esotiche, invece, sono composte da valute che definiamo non molto diffuse e che fanno capo a economie molto più piccole e che comunque non sono considerate di primo piano.

In questo caso parliamo di dollaro neozelandese, la lira turca, la rupja indiana e molte altre ancora.

Le coppie esotiche inoltre godono di una liquidità inferiore e pertanto sono più volatili.

Come per lo stile di trading, anche nella scelta della giusta coppia con cui tradare si deve necessariamente porsi alcune domande.

La prima riguarda l’esperienza di trading con quella coppia. In questo caso si deve considerare l’esperienza circa una coppia in particolare. Attenzione alle notizie per altro molto importanti che ne determinano la volatilità.

E’ chiaro che nel caso tu sia un tarder principiante e come tale hai studiato su materiale che tratta solo come esempio l’asset euro dollaro, il tuo obbiettivo come quello di moti sarà solo quello di tradare quell’asset. Vero?

Il nostro consiglio, in questo caso è di non cimentarsi con coppie di cui non si conosce assolutamente nulla che come potrebbe accadere potresti anche perdere rapidamente il capitale.

Meglio l’analisi tecnica o l’analisi fondamentale?

Meglio l’analisi tecnica o l’analisi fondamentale?

Meglio l’analisi tecnica o l’analisi fondamentale?

Anche in questo caso, devi prestare molta attenzione. La scelta è molto importante, visto e considerato che nel primo caso devi studiare anche con finalità predittiva, di tutto ciò che appare sul grafico, mediante l’utilizzo di indicatori come anche strumenti che si basano su raffinati modelli statistici.

Nel secondo caso invece, devi studiare tutto ciò che accade fuori del mercato. Uno studio, basato su modello statistici dunque.

Ora, premesso tutte e due sono molto importanti, ci sono alcune coppie che richiedono un’attività di analisi tecnica molto intensa, mentre altre non la richiedono nella medesima forma.

Nel primo caso, si parla di coppie che non godono di una copertura da parte delle notizie economiche tale che sia identificata come efficiente, in quanto collegate a economie poco importanti.

In questo caso si parla, di coppie esotiche.

Nel secondo caso, si parla di coppie che godono di una copertura pressoché totale. Il riferimento, manco a dirlo, è alle coppie major.

Trading forex con IQ Option

IQoption

IQ Option è il broker per eccellenza che n un’unica piattaforma è riuscito a conciliare trading binario, forex e CFD.

Tu puoi scegliere di investire con IQ Option aprendo un conto demo o un conto reale, con uno dei migliori  broker internazionali, regolamentato ed autorizzato CySEC e che offre non solo un conto demo gratuito da 10.000 € ma anche un conto reale con un deposito minimo iniziale di solo 10 €.

In questo modo, puoi scegliere di investire e fare trading online sul mercato forex.

In questo caso, puoi anche ottenere un profitto fino al 1000% per ogni 1% di variazione nella coppia di valute scelta.

Devi considerare che in questo mercato, il profitto non è fisso ma variabile sula base di quello che è l’andamento del valore dell’asset su cui si è investito. Puoi anche scegliere di gestire il relativo rischio.

Con IQ Option puoi scegliere tra:

188 Coppie Forex

Grazie alle quali puoi fare trading sulle valute straniere e sul mercato più grande con maggiore liquidità al mondo.

Scegli IQ Option per usufruire della più grande piattaforma al mondo, con layout multi-grafico, analisi tecnica, quotazioni storiche e molto altro ancora.

Tutto quello che stai cercando in una piattaforma oggi la trovi in IQ Option disponibile anche per dispositivi mobile.

Fai trading sfruttando tutti gli strumenti e scopri migliaia di opportunità di trading e investimento, con un supporto e un assistenza clienti senza precedenti. Qui potrai avere:

  • avvisi sulla volatilità;
  • aggiornamenti di mercato;
  • stock screener;
  • calendari;
  • newsletter.

APRI UN CONTO

Apri un conto Demo IQ Option

Prova il trading forex con il conto demo gratuito IQ Option e scegli tra oltre 188 coppie di valute! Investi con un conto demo reale e solo 10 € di capitale iniziale!

Tutti i dettagli sul broker come anche tutti gli approfondimenti sulla piattaforma regolamentata sono disponibili all’interno della recensione: IQ Option: recensioni demo account e opinioni 2017

Trading forex 24option

24Option-trading-forex-piattaforma

24option è il broker che ti permette di acquistare una valuta a fronte della contestuale vendita di un’altra.

Lo scopo che si prefigge 24option è quello di farti trarre profitto dalla variazione di prezzo delle 2 valute nel corso del tempo.

Naturalmente il trading forex può anche comportare delle perdite e questo lo sa bene 24Option tanto che ti mette in guardia su questo concetto, per altro molto importante.

Devi quindi prestare molta attenzione a questo concetto, in quanto essendo operazioni di tipo rischiose, richiede un attento scrutinio prima di impegnare capitali di trading reali.

Uno dei benefici del trading forex e che 24Option offre è il volume di trading a disposizione.

Con 24Option puoi operare sul mercato forex con una leva di 1:400, al quale si agganciano anche le conoscenze e le abilità richieste per poter fare trading con successo ed in modo semplice.

Coloro che hanno intenzione di fare trading nel forex devono però accettarsi che dispongano di un capitale sufficiente al fine di poter far fronte ai rischi che questa attività comporta, compreso anche il rischio di perdere l’intero capitale di trading.

APRI UN CONTO

Apri un conto Demo 24Option

Prova il trading forex con il conto demo 24Option! Scegli di investire in uno dei mercati più liquidi al mondo con 24 Optione la leva fino a 1: 400!

Tutti gli approfondimenti sul broker sono disponibili all’interno delle nostra guida: 24Option: piattaforma di trading Forex/CFD. Recensione ed opinioni

Fai trading Forex con Markets.com

Fai trading Forex con Markets.com

Fai trading Forex con Markets.com

Scegli di investire con Markets e scegli di fare trading con:

  1. Più di 50 coppie di valute

Puoi scegliere anche le valute maggiori, minori e molte esotiche.

Scegli di beneficiare di quotazioni in tempo reale gratuite coem anche di grafici sul tuo desktop con le piattaforme di trading su dispositivi mobili o tablet.

  1. Trading disponibile 24 ore al giorno.

Spread stretti senza commissioni a partire da 2 pip fissi sull’EUR/USD, GBP/USD e molte altre coppie senza nessuna spesa o commissione.

  1. Fino a 1:300 di Leva

Ti permette di utilizzare la leva al fine di aumentare le posizioni del trading usando una piccola somma come capitale.

  1. Strumenti grafici

Avanzati come ad esempio la piattaforma di trading avanzata, intuitiva e semplice che offre strumenti grafici e professionali gratuiti disponibili su tutte le piattaforme – desktop, mobile e tablet!

  1. Conto Demo illimitato

Il conto demo serve anche per mettere in pratica la tua strategia di trading oltre a fare pratica! Scegli il conto demo per non rischiare nulla con strategie di trading e con quotazioni e grafici in tempo reale.

APRI UN CONTO

Apri un conto Demo Markets.com

Prova il trading forex con il conto demo illimitato di Markets e fai trading 24 ore al giorno e spread ridotti.

Tutti i dettagli del broker markets.com sono disponibili all’interno dei nostri approfondimenti:

eToro Social trading sul mercato forex

conto-demo-eToro-

eToro è il broker di grande successo soprattutto tra i giovani in quanto amano la possibilità di condividere strategie forex e strumenti di trading grazie alla community eToro.

Essa offre infatti a tutti i trader la possibilità di investire ed imparare a fare trading sul mercato forex ma anche su altri, con il solo aiuto della comunità visto e considerato che possono copiare tutte le operazioni di trading di altri trader.

Questo vuol dire che anche i trader che non hanno mai fatto trading online possono iniziare ad investire in modo semplice e veloce copiando gli altri trader Guru anche non sapendone granché di mercato forex.

In questo caso, tu ci guadagni perché copi gli altri trader; gli altri ci guadagnano perché sono seguiti e sono condivise le loro strategie.

Tutto questo avviene in modo trasparente visto e considerato che eToro offre una piattaforma di trading semplice intuitiva ma anche regolamentata ed autorizzata a livello internazionale.

La grande novità di questa piattaforma è anche la possibilità di utilizzare un leverage iniziale di 1: 1.

Maggiori dettagli in merito sono disponibili contattando il servizio di assistenza clienti eToro. Intanto ti ricordiamo che eToro offre:

  • possibilità di utilizzare il Copy trading; in questo modo si impara da utenti più esperti;
  • innumerevoli strumenti didattici e formativi disponibili;
  • tassi di Spread vantaggiosi;
  • leverage controllato;
  • possibilità di aumentare le rendite con il social trading e il copy trading;
  • conto demo illimitato.

APRI UN CONTO

Apri un conto Demo eToro

Prova il trading forex con il conto demo illimitato di eToro; eToro ti permette di guadagnare con il copy trading e il social trading.

Tutti i dettagli sono disponibili all’interno dei nostri approfondimenti:

Vai alla home per saperne di più sul Forex Trading online

Migliori piattaforme di Trading & Forex

Miglior broker Licenza broker Deposito minimo Il Bonus iniziale Recensioni Iscriviti subito
CySEC 50 $ Conto demo gratuito Opinioni eToro
stelle
Prova Ora
CySEC 10 € Conto demo gratuito Opinioni IQ Option
stelle
Prova Ora
CySEC 100 € Conto demo gratuito Opinioni 24Option
stelle
Prova Ora
CySEC, MiFID 250 $ Conto demo gratuito Opinioni ITRADER
stelle
Prova Ora

eToro

1
eToro
  • Licenza: Cysec
  • Deposito minimo: 50€
  • Social Trading / Copy Trading
Opinioni eToro Vai al sito

IQ Option

2
IQ Option
  • Deposito minimo basso: 10€
  • Disponibile Trading Criptovalute
Opinioni IQ Option Vai al sito

24Option

3
24Option
  • Licenza: Cysec
  • Deposito minimo: 100€
  • Conto demo gratuito
Opinioni 24Option Vai al sito

Lascia un commento

No Comments so far

Jump into a conversation

No Comments Yet!

You can be the one to start a conversation.

I tuoi dati sono al sicuro!Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato e i tuoi dati non saranno condivisi con terze persone.

Termini di ricerca:

  • lista broker forex
  • forex brokers