Situazione euro-dollaro: negli USA possibile rialzo dei tassi di interesse nel 2016 da parte della FED

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 02-10-2015 21:48 Aggiornato il: 07-10-2018 17:16

Molte sono state le notizie economiche riportare oggi dal suolo americano, alcune delle quali molto importanti come il non farm payrolls (il famoso rapporto mensile sull’occupazione riguardante i settori non agricoli, pubblicato dal dipartimento del lavoro americano): da questi dati si è potuto constatare che le previsioni iniziali erano molto più rosee di quelle che invece sono state le aspettative. Infatti, per quanto riguarda i dati relativi al non farm payrolls, gli analisti aspettavano un rialzo fino a ben 203.000 nuovi posti di lavoro aggiunti nel mese di Settembre. La realtà però è stata un’altra. I posti di lavoro aggiunti sono stati solamente 142.000 unità, un netto ribasso rispetto alle aspettative iniziali come potete vedere e dal dato di agosto che era fermo a 176.000 unità.

Oltre a questa notizia negativa, i mercati forex e il cambio euro-dollaro è stato poi colpito dalla notizia relativa al salario orario medio su territorio statunitense. Ci si aspettava una variazione pari allo 0.2% rispetto al dato del mese di Agosto, ma alla fine la variazione è stata nulla: un sonoro e netto 0.0%. Dopo queste notizie i futurefs del mercato americano sono subiti scesi in ribasso, così come i rendimenti obbligazionari.

Federal-Reserv

Dopo la giornata di oggi, i membri della Federal Reserve americana hanno deciso di discutere su un possibile rialzo dei tassi di interesse: un evento che non accade ormai da ben 9 anni, per far capire l’eccezionalità del fatto. Molti analisti e trader però non si aspettano un rialzo previsto nell’anno 2015: è molto probabile infatti che la Federal Reserve americana si prenda del tempo per analizzare e monitorare al meglio la situazione, evitando di prendere decisioni affrettate che poi potrebbero magari ritorsi contro di loro. Dalla Federal Reserve americana filtra massimo riserbo sulla questione, anche se alcuni membri si sono dichiarati favorevoli ad un aumento prima della fine dell’anno. Eppure rimane sempre molto probabile che tale aumento avvenga nel 2016, probabilmente dopo la riunione del FOMC che si tiene durante il mese di Marzo 2016.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.