Previsioni sterlina: come investire tra Brexit e elezioni anticipate

Pubblicato da Roberto Rais -

Dopo l’ampio apprezzamento di martedì, conseguente alla diffusione della notizia di elezioni anticipate, la sterlina britannica è parzialmente rientrata contro dollaro, mentre si è stabilizzata contro euro (ma contro la valuta unica europea il movimento era stato più contenuto). Nessuna sorpresa, tuttavia, circa l’evoluzione delle quotazioni della sterlina.

Intanto ieri, come largamente atteso, la Camera dei Comuni ha approvato (con una maggioranza di 522 deputati a favore, 13 contro) la mozione presentata dal premier Theresa May per indire elezioni anticipate l’8 giugno. Da ora in poi, siamo certi che il focus della campagna elettorale sarà la Brexit, ma non riteniamo che i dibattiti – per quanto aspri – riusciranno a impattare in misura rilevante sul cambio.

Tornando ai movimenti del cambio, sembra che il mercato ritenga – come da scenario centrale e più probabile – che le elezioni rafforzeranno i conservatori e soprattutto il primo ministro Theresa May, e che tale scenario potrebbe fornire al governo May un potere negoziale maggiore in sede di trattative con l’UE su Brexit.

I più ottimisti pro-Tories ritengono in particolar modo che tale maggiore potere contrattuale potrebbe tradursi in un’altrettanto maggiore probabilità di conseguire una soft Brexit o, per lo meno, di poter raggiungere un’intesa che sia il meno penalizzante possibile per l’economia britannica.

Alla luce di ciò, è pertanto spiegabile il movimento della sterlina. Tuttavia, attenzione a non dare tutto per scontato e per già previsto. Di fatti, anche se il governo May dovesse uscire rafforzato dalla tornata elettorale, questo non significa che sarà altresì più forte “esternamente”, ovvero in sede di contrattazioni con l’Unione Europea. E proprio tale margine sembra rappresentare il principale sbocco di rischio (verso il basso) per la sterlina.

Da qui a giugno, tuttavia, tranne in caso di peggioramento dei dati macro economici, è possibile che la sterlina riesca a mantenersi relativamente forte.

Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.forexguida.com.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.