Previsioni Dollaro Usa 2024: Quali Target nel Cambio con Euro e Yen?

Pubblicato da Enzo Lecci -

Hai aperto posizioni trading sulle coppie forex con il dollaro e vorresti sapere come esse si muoveranno il prossimo anno? Oppure sei intenzionato ad investire in questi cross con l’inizio del nuovo anno? In entrambi i casi sei nell’articolo giusto. Il tema di questo post, infatti, sono le previsioni 2024 sul dollaro Usa. Come si muoverà la divisa americana rispetto alle altre valute il prossimo anno? Ci sarà un rafforzamento delle attuali quotazioni oppure è più probabile un indebolimento?

Vero è che manca ancora un mese pieno alla fine del 2023, tuttavia i traders svegli guardano sempre al futuro e per questo già oggi è il momento di conoscere le previsioni dollaro Usa 2024. Esperienza insegna, infatti, che sia del tutto inutile attendere l’inizio dell’anno per andarsi ad informare su cosa prevedono gli analisti. Le scelte vanno effettuato a tempo debito in modo tale da non farsi poi trovare impreparati quando sarà il momento di agire.

Detto questo, cosa dovrai attenderti da questa guida? L’argomento generali sono le previsioni sul dollaro Usa 2024 ma in realtà potrai trovare spunti operativi su questioni molto più concrete.

  • previsioni cambio Euro Dollaro 2024
  • previsioni cambio Dollaro Yen 2024

Questi due cross sono infatti tra i più importanti al mondo e ogni giorno sono milioni i traders che aprono posizioni su Eur/Usd e su Usd/Jpy. La popolarità delle due coppie è dovuta anche al fatto che tutti i migliori broker CFD le includono nella loro proposta e che quindi sia molto accessibile fare trading su questi asset. Certo ci sono poi broker e broker e la raccomandazione è quella di usare solo quelli autorizzati che includono servizi esclusivi molto utili ai principianti come ad esempio eToro e il suo copy trading.

Previsioni Dollaro Usa 2024: ci sarà un apprezzamento?

puzzle con dollaro
Dollaro si rafforzerà su Euro e Yen nel 2024? – ForexGuida

Il Forex è il mercato liquido più grande al mondo e il dollaro Usa è il perno di questo mercato. Sarà pur vero che il predominio globale del Biglietto Verde non è più assoluto come lo era fino a pochi anni fa, ma, a prescindere da questo, la forza del Dollaro resta indiscutibile. Lo scenario base per il 2024 vede la divisa americana conservare tutto il suo peso anche perchè i concorrenti diretti degli Usa annaspano nei problemi. L’Europa è alle prese con una forte incertezza economica e con la grana della guerra tra Russia e Ucraina mentre, l’altra eterna concorrente, la Cina, non è riuscita e rilanciarsi dopo le chiusure da covid, come gli analisti avevano sperato ma anzi è da mesi alle prese con gravi crisi a partire da quella immobiliare.

Gli altri sono deboli e di questa debolezza si nutre il dollaro Usa che continuerà ad essere la valuta di riferimento anche il prossimo anno. Senza tanti giri di parole, quindi, le previsioni dollaro Usa 2024 sono generalmente improntate all’ottimismo essendo USD forte lo scenario base per tutti gli analisti.

Il fatto che anche analisti fino a pochi mesi fa per nulla convinti del rialzo della quotazione del dollaro nel 2024, ora lo siano è forse la migliore dimostrazione del generalizzato ottimismo sul biglietto verde. Tra gli esperti che sono passati da una view negativa ad una positiva sulle previsioni dollaro 2024 ci sono quelli di HSBC. In un loro recente report gli analisti hanno riconosciuto che pur tenendo conto di un peggioramento delle prospettive globali per il 2024, gli Stati Uniti e il dollaro continueranno ad essere più attraenti delle altre economie/mercati e delle altre valute. Per HSBC solo il biglietto verde ha le carte in regola per passare indenne a qualsiasi allentamento monetario da parte della FED.

Previsioni Dollaro Usa 2024: cosa spingerà il rally di USD?

banconote dollari
Previsto un rialzo del dollaro nel 2024 – ForexGuida

Dando per assodato che lo scenario più plausibile per l’anno prossimo è quello di un rialzo della quotazione del biglietto verde, vediamo, più nel dettaglio, quali sono i fattori che dovrebbero supportare questa dinamica.

L’analisi di HSBC è molto interessante proprio perchè proviene da un ambiente che, fino a pochi mesi fa, aveva un approccio pessimista alle previsioni dollaro Usa 2024 per poi cambiare idea nella parte finale del 2023. A cosa è dovuto questo ripensamento?

Secondo il rapporto pubblicato dalla banca, il dollaro reale è già tornato e il suo dominio potrebbe durare più a lungo di quello che inizialmente si poteva prevedere. Per gli esperti è evidente che nonostante ci sia un aumento delle pressioni economiche globali, il biglietto verde stia emergendo come una valuta resiliente. Nessuna imminente fine del dominio americano, quindi, ma al massimo una situazione più fluida che comunque non metterà mai in discussioni i rapporti di forza in essere.

Secondo HSBC, inoltre, la stretta economica in corso e le incerte prospettive di crescita globale, potrebbero addirittura avvantaggiare ancora di più il biglietto verde. Gli analisti, infatti, ritengono che le sfide economiche in Europa, Cina e in altre economie potrebbero creare un contesto in cui il mercato, fiutando maggiori rischi al ribasso per la crescita globale, possa spingere gli investitori verso il dollaro Usa.

Insomma in un contesto caratterizzato da forte incertezza economica, il dollaro, anche grazie alla sua funzione innata di bene rifugio, diventerà ancora di più un punto di riferimento per i traders. Altro che fine dell’era americana!

Dollar Index in aumento nel 2023: ecco i due catalizzatori

Quando si parla di quotazione del dollaro si fa riferimento al dollar index. Si tratta di un parametro che misura il valore del dollaro statunitense rispetto a un paniere di altre valute straniere importanti. L’indice del dollaro Usa è stato ideato per riflettere la forza o debolezza complessiva del dollaro USA sul mercato valutario rispetto a un gruppo selezionato di valute.

Il paniere di valute utilizzato per calcolare il Dollar Index include principalmente queste 6 valute:

  • Euro (EUR)
  • Yen giapponese (JPY)
  • Sterlina britannica (GBP)
  • Dollaro canadese (CAD)
  • Corona svedese (SEK)
  • Franco svizzero (CHF)

Il dollar index ha un valore di base di 100. Se il livello è superiore a 100, allora il dollaro si è apprezzato rispetto alla base, mentre se è inferiore a 100, c’è stato un deprezzamento del dollaro rispetto alla base. I trader utilizzano il Dollar Index come uno strumento per valutare la forza generale del dollaro statunitense rispetto alle principali valute mondiali.

Premesso questo, l’indice del dollaro Usa da inizio gennaio è in rialzo dell’1,5 per cento. Morale: il biglietto verde si è rafforzato nell’anno in corso (quindi le premesse sulle previsioni per il 2024 sono positive). Il rafforzamento del Dollar Index è avvenuto per due ragioni:

  • stime sui tassi Usa 2024: contrariamente ad una ipotesi circolata fino all’estate, i tassi Usa sono destinati a restare su alti livelli per un periodo di tempo più lungo rispetto a quanto preventivato in precedenza. Quindi niente altri rialzi ma neppure dei cali. Il governatore della FED Jerome Powell è stato chiarissimo su questo punto: l’inflazione Usa è scesa ma la FED non può abbassare la guardia sui tassi.
  • andamento economico della Cina: anche sull’economia cinese le previsioni sono state smentite. Ci si attendeva un balzo dopo le chiusure per il covid e invece nulla. Tutto questo ha impattato sulla quotazione dello Yuan che è sempre più impensabile possa prendere il posto del biglietto verde come valuta globale di riserva. A seguito della politica monetaria della PBoC che ha optato per un fixing più basso nel tentativo di dare slancio all’economia cinese, lo Yuan ha toccato il minimo storico nel cambio con il dollaro Usa sul mercato offshore e il minimo degli ultimi 16 anni sul mercato onshore. Tutto smentito, quindi.

–APRI UN CONTO ETORO PER INVESTIRE SUL DOLLAR INDEX CON I CFD>>

Previsioni Euro Dollaro e Dollaro Yen 2024: le stime degli analisti

Dalle previsioni sul Dollaro Usa 2024 passiamo a quelle sulle due principali coppie valutarie con il biglietto verde vale a dire Euro Dollaro e Dollaro Yen.

Il cambio Euro Dollaro nel corso del 2023 si è attestato attorno a quota 1,1 contro gli 1,03 di novembre 2022. Secondo gli analisti di HSBC, l’Euro potrebbe scendere a quota 1,03 per dollaro nel corso del primo trimestre del prossimo anno con un ribasso decisamente consistente rispetto a quelli che sono i valori attuali. Da evidenziare che la precedente previsione su Eur/Usd di HSBC vedeva il cambio a quota 1,15. Il Dollaro, quindi, continuerà a tenere sottopressione l’Euro e questo anche a causa della debolezza dell’economia europea.

Ma anche lo yen è destinato ad essere debole nel cambio con il dollaro nel corso del 2024. Gli esperti di HSBC il cross giapponese a 148 per dollaro. Se si tiene conto che il cambio Usd/Jpy si muove in area 147 ci dovrebbe essere un calo della moneta nipponica. In precedenza HSBC vedeva il cambio Dollaro Yen in area 132. Anche per quello che riguarda questa coppia, quindi, c’è stata una modifica di view da parte degli analisti di HSBC la quale è sempre frutto del drastico miglioramento delle previsioni dollaro 2024.

Staremo a vedere come andrà.

Come investire sul dollaro con i CFD

Investire sul dollaro utilizzando i contratti per differenza (CFD) è una delle strade più immediate per i trader che puntano a speculare sulle variazioni di prezzo del dollaro statunitense rispetto ad altre valute senza possedere fisicamente la valuta stessa. I CFD sono strumenti a leva finanziaria grazie ai quali aumenta la portata dell’investimento (ma al tempo stesso salgono anche i rischi).

Operativamente, se ritieni che il valore del dollaro salirà dovrai andare long (quindi comprare) mentre se pensi che si deprezzerà dovrai andare short ossia vendere.

Tra i migliori broker per fare trading con i CFD sul dollaro ci sono:

etoro logo
  • eToro: permette di fare trading su tantissimi mercati di tutto il mondo comprese molte coppie forex con il dollaro attraverso i CFD avendo la possibilità di speculare sia al rialzo che al ribasso. Il deposito minimo di partenza richiesto da eToro è di soli 50 dollari ed è sempre possibile usare la demo gratuita.

Attiva un conto eToro virtuale da $100.000 per fare trading sul forex con i CFD >maggiori informazioni sul sito ufficiale>

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.

Termini di ricerca:

  • https://www forexguida com/analisi-forex/previsioni-dollaro-usa-2024 html
  • https://www forexguida com/analisi-forex/previsioni-dollaro-usa-2024 html#:~:text=Secondo gli analisti di HSBC cambio a quota 1,15
  • https://www forexguida com/analisi-forex/previsioni-dollaro-usa-2024 html#:~:text=1 075 1 08 1 07- * I prezzi mostrati sono CFD offerti Plus500, NON prezzi di mercato &text=Il cambio Euro Dollaro nel 1,03 di novembre 2022
  • https://www forexguida com/analisi-forex/previsioni-dollaro-usa-2024 html#:~:text=Il dollar index ha un valore di base di 100 &text=Premesso questo, lindice del per il 2024 sono positive)
  • https://www forexguida com/analisi-forex/previsioni-dollaro-usa-2024 html#:~:text=Il Dollaro, quindi, continuerà a giapponese a 148 per dollaro
  • https://www forexguida com/analisi-forex/previsioni-dollaro-usa-2024 html#Previsioni_Dollaro_Usa_2024_ci_saragrave_un_apprezzamento