È il Forex il prossimo campo di battaglia tra Stati Uniti e Cina?

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 08-11-2021 10:40

Anche se per il momento tutto sembra esser sopito, molti analisti ritengono che il Forex sarà il prossimo campo di contesa tra Stati Uniti e Cina, e che presto possano dunque esserci movimenti molto bruschi della valuta statunitense.

✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

L’ultimo movimento significativo risale a circa 6-7 anni fa, quando nell’arco di dodici mesi il dollaro si rafforzò fortemente nei confronti delle altre valute, passando contro euro da 1,4 fino a quasi la parità. Nello stesso periodo, peraltro, l’indice Dxy, che misura il valore del biglietto verde rispetto a un basket di sei monete (yen, sterlina britannica, dollaro canadese, corona svedese, franco svizzero e euro), passò da 80 a 100 punti.

Le ragioni furono, all’epoca, abbastanza complesse tra di esse vi fu però anche l’inizio del tapering della Federal Reserve, ovvero la riduzione degli acquisti che erano partiti con la grande crisi del 2008/09. Oggi la stessa situazione si sta riproponendo ma… con quali effetti?

Un cambiamento storico sul Forex

In realtà, per cercare di decifrare che cosa potrebbe accadere a breve termine sul Forex bisognerebbe ampliare il panorama di analisi, considerato che non di sole politiche monetarie sugli acquisti o sui tassi (per quanto importanti) si vive.

In particolare, non sfugge come la Cina stia da tempo lavorando per elevare il suo Renminbi a valuta stabile e affidabile, andando così a nuocere al riferimento del dollaro in questo senso. Nonostante la valuta cinese si stia affermando sempre più prepotentemente a livello globale, nel Forex è ancora sottovalutato, con una quota inferiore al 5% degli scambi giornalieri. Anche come valuta di riserva il Renminbi ha poca rilevanza, con una quota dell’1,3% del totale.

Eppure, lo yuan dimostra una grande solidità. Sia sufficiente ricordare come la valuta cinese sia uscita indenne dalle tensioni che il Paese asiatico ha vissuto in questi mesi, rimanendo ancorato in un rapporto di 6,4 contro il dollaro.

Insomma, il dollaro rimane ancora il punto di riferimento del Forex, e difficilmente nel breve termine le cose saranno destinate a cambiare. Tuttavia, negli anni è possibile che il Renminbi possa accentuare la sua importanza, contribuendo, gradualmente, a cambiare gli equilibri dei mercati valutari.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.