Dollaro, prova di forza spinge al ribasso sterlina e euro

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 13-02-2019 9:27
  🔝 CONTO E CARTA GRATUITI – Conto corrente ZERO SPESE con N26 — Carta Conto con IBAN (anche prelievi e bonifici gratuiti)  + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. ✅ Ricevi la tua MASTERCARD, puoi accreditare lo stipendio e fare bonifici in 19 valute. Scopri di più sul sito ufficiale >>

  🔝 CONTO E CARTA GRATUITI – Conto corrente ZERO SPESE con N26Carta Conto con IBAN (anche prelievi e bonifici gratuiti)  + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. ✅ Ricevi la tua MASTERCARD, puoi accreditare lo stipendio e fare bonifici in 19 valute. Scopri di più sul sito ufficiale >>

Il dollaro statunitense continua a manifestare una discreta forza sul mercato valutario. Quanto basta per spingere al ribasso sterlina e euro, che non hanno potuto far altro che assistere al rally più lungo degli ultimi tre anni da parte della valuta statunitense.

Certo è che anche dalle parti d’oltre Manica hanno avuto il proprio ruolo per sbilanciare il rapporto di cambio in favore del dollaro USD. I dati macroeconomici britannici appena pubblicati sono ancora negativi, e le incertezze in ottica Brexit sembrano essere ancora piuttosto forti. Cala anche l’euro, per effetto del rinnovato rallentamento delle economie europee e delle previsioni dovish da parte degli  analisti sulla politica monetaria della Federal Reserve.

Soffermandoci brevemente sui dati macro britannici, rammentiamo come il tasso di crescita del PIL di Londra è dello -0,4% su base mensile (a dicembre), ovvero quattro decimali in meno rispetto a quanto gli osservatori ebbero modo di formulare alla vigilia. Su base trimestrale, invece, il PIL è cresciuto dello 0,2%, mentre è dell’1,3% la spinta su  base annuale.

Deludono anche gli investimenti da parte delle aziende, che calano dell’1,4% su base trimestrale, e del 2,8% per quanto attiene le costruzioni, mentre gli analisti si attendevano un incremento dello 0,2%. In flessione dello 0,5% la produzione industriale di dicembre, mentre gli analisti si aspettavano un incremento dello 0,1%. La produzione manifatturiera frana dello 0,7%, contro attese dello 0,2%.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
24option
  • Licenza: CySEC
  • Segnali di trading
  • Deposito min: 250 €
Segnali di trading forniti da Trading Central Prova Gratis 24option opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
IG Markets
  • Licenza: CySEC-FCA
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG Markets opinioni
Dukascopy
  • Licenza: FKTK;
Conto Demo ECN gratuito - data feed completo Prova Gratis Dukascopy opinioni
IQ Option
  • Licenza: CySEC;
  • Opzioni Forex;
  • Deposito min: 10€.
Opzioni Forex - deposito minimo basso Prova Gratis IQ Option opinioni
Plus500
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti - Vasta scelta di CFD Prova Gratis Plus500 opinioni
IC Markets
  • Licenza: ASIC
  • Broker NO ESMA
  • Leva finanziaria alta
Broker NO ESMA - leva finanziaria alta Prova Gratis IC Markets opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Lascia un commento

Non ci sono ancora commenti

Puoi essere il primo a iniziare la conversazione

I tuoi dati sono al sicuro!Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato e i tuoi dati non saranno condivisi con terze persone.