Cambio EUR/USD, euro sotto pressione ma potrebbe presto risalire: ecco per quali motivi

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 21-04-2021 14:33

Il cambio EUR/USD continua ad essere sotto pressione mentre il dollaro guadagna terreno su tutta la linea, approfittando di un misto umore di mercato. L’euro non riesce a beneficiare della decisione delle autorità farmaceutiche europee di ripristinare il via libera per il vaccino J&J, che sarà dunque presto utilizzabile per dare un’accelerazione ulteriore alla campagna vaccinale.

Analisi tecnica euro dollaro

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

In tutto questo, il grafico tecnico a quattro ore mostra un chiaro trend rialzista finora durante il mese di aprile. La recente discesa dai massimi lascia ancora il momentum verso l’alto e la coppia di valute sopra le medie mobili semplici a 50, 100 e 200. Inoltre, il Relative Strength Index (RSI) è sotto 70, fuori dalle condizioni di ipercomprato.

Una resistenza chiave attende ora il cambio a 1,2045, punto massimo iniziale all’inizio della settimana, seguito da 1,2080, il massimo di aprile. È seguita da 1,2130 e 1,22.  Il supporto chiave principale è invece situato a 1,20, seguito da 1,1940 e 1,1925. Più in basso troviamo un altro buon supporto posto a 1,1860.

Analisi fondamentale euro dollaro

Il biglietto verde ha guadagnato terreno in un mercato misto, con una tendenziale avversione la rischio, e con gli investitori che si sono riversati sul dollaro come bene rifugio, mentre le quotazioni azionarie hanno subito una flessione.

Tuttavia, lo scenario potrebbe cambiare presto favorendo la risalita dell’euro.

In primo luogo, la tanto necessaria correzione al ribasso delle azioni potrebbe ora fare spazio a un nuovo aumento, come si è visto nei futures S&P 500. Il mondo occidentale sta uscendo dal virus, come si è visto nel calo dei casi di COVID-19 in America. Un leggero aumento delle azioni potrebbe pesare sul dollaro. Ancora più importante, i rendimenti decennali americani sono tornati sotto l’1,60%, e anche questo potrebbe mandare il biglietto verde all’ingiù, nonostante una correlazione più debole tra la valuta e i rendimenti del debito americano.

Ancora, ricordiamo come l’EMA (l’Agenzia Europea dei Medicinali) ha annunciato che i vaccini Covid-19 single-shot della Johnson & Johnson sono collegati a coaguli di sangue – ma che questi sono estremamente rari e non giustificano l’abbandono del loro uso. Diversi paesi europei hanno accettato che i benefici superano di gran lunga i rischi e sono pronti a iniziare a usare questi vaccini già da mercoledì.

Intanto, circa il 20% degli europei ha ricevuto un’iniezione, la metà del tasso degli Stati Uniti. J&J invierà un totale di 55 milioni di vaccini all’UE nel secondo trimestre, coprendo circa l’11% della popolazione – oltre a tutti gli altri vaccini. Questo implica un’uscita più rapida dalla crisi.

Infine, il mix di uno sforzo di immunizzazione più veloce, la domanda degli Stati Uniti e altri fattori può portare la Banca Centrale Europea ad aggiornare la sua guideline e forse a segnalare che è necessario un minore supporto finanziario.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
200$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC, Consob, CNMV, BaFin, KNF
Strumenti Intregrati
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal
4
101Investing
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Gran numero di valute e criptovalute
Deposito min: 250 $

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.