Indicatori di trading: perché sono importanti 

Pubblicato da Luca M -
Se sei qui significa che anche tu, come tanti altri trader, si sono posti una domanda importante ed intelligente: perché sono importanti gli indicatori di trading? La risposta ovviamente è molto articolata e diventa anche difficile da valutare in modo oggettivo in quanto ci sono opinioni contrastanti a riguardo. Possiamo però tracciare una linea di pensiero comune che unisce un po’ tutti i trader esperti. Prima di tutto cerchiamo di capire cosa sono gli indicatori e a cosa servono.
indicatori-di-trend
COSA SONO GLI INDICATORI DI TRADING
Gli indicatori di trading sono delle rappresentazioni grafiche che si basano su parametri ben definiti che fanno riferimento al prezzo di mercato di un determinato strumento finanziario. Grazie agli indicatori possiamo avere un’idea di ciò che sta accadendo sul mercato in un dato momento. Chiariamo bene un concetto, gli indicatori non aiutano a prevedere il mercato, gli indicatori ci danno una visione d’insieme e ci fanno capire dove si muovono i prezzi e con quanta forza lo fanno. A tal proposito possiamo dire che in linea di massima vi sono molti indicatori che, seppur diversi, dicono la stessa cosa utilizzando linguaggi differenti e, quindi, rappresentazioni grafiche diverse.
Nonostante ciò l’indicatore migliore, secondo molti trader, è il prezzo. Questo significa che nulla potrà mai sostituire l’analisi del prezzo intesa come analisi delle tendenze e delle zone di supporto e di resistenza. Associata a questa analisi va anche fatta una attenta analisi dei volumi di scambio, che nel mercato forex sono però relativi al broker al quale facciamo riferimento e non all’intero mercato. Questo fattore non è affatto trascurabile in quanto il volume che osserviamo non rappresenta la totalità degli investimenti, ma solo la somma di quelli che i trader che utilizza o il nostro stesso broker stanno facendo.
QUANDO FIDARSI DEGLI INDICATORI
Un Indicatore risulta essere affidabile se il segnale che ci offre può essere confermato e dalla nostra analisi e da un altro indicatore. Questo significa che anche gli indicatori sono soggetti a falsi segnali che possono compromettere la nostra analisi e che vanno perciò evitati. Ognuno indicatore deve essere confermato da un altro e questi, insieme, devono essere confrontati con la nostra analisi. In definitiva, gli indicatori rappresentano uno strumento di trading estremamente valido che va utilizzato, ma con la dovuta cautela e il dovuto atteggiamento che, come abbiamo sempre specificato, deve essere distaccato e razionale.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.