Trading part time

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 31-05-2011 8:02

trading_blog_2Fare forex part-time può essere un modo per integrare il proprio stipendio.Infatti, anche se si lavora a tempo pieno è possibile trovare il tempo per fare trading in questo mercato ricco di opportunità.La chiave per fare un forex redditizio è quella di specializzarsi in determinate coppie di valute servendosi di strategie che non richiedano un monitoraggio continuo della situazione. Una piattaforma di trading automatizzata può essere una via interessante per raggiungere tale risultato anche per i traders con limitata esperienza.

 

 

Tuttavia, per chi preferisce operare personalmente,le ore migliori si hanno quando i movimenti di volume raggiungono alti livelli, al fine di avere la massima liquidità. La liquidità è praticamente la capacità di un operatore di vendere una posizione, cosa molto più facile da realizzare quando il mercato è più reattivo alle dinamiche dei prezzi.Se ad esempio si lavora secondo il classico orario d’ ufficio, é un buon momento per fare trading durante la mattina presto o la sera.

 

A seconda delle coppie di valute con cui si commercia,  cambia il momento opportuno per fare trading. Per i traders principinati, che hanno solitamente dei conti mini, e per coloro che non hanno grande esperienza, é preferibile fare trading includendo sempre anche il dollaro USA, scegliendo liberamente l’altra valuta, meglio se euro, sterlina o yen e senza dimenticare che anche i traders più navigati spessissimo tradano con la valuta americana.

 

Nello specifico segnaliamo che le seguenti coppie di valute : EUR/USD, JPY/USD, GBP/USD, CHF/USD, CAD/USD, AUD/USD, sono caratterizzate da una buona liquidità e da una discreta volatilità.Per i traders che operano da più tempo potrebbe essere consigliabile tradare anche sulle coppie di valute EUR / GBP, EUR / JPY e EUR / CHF, che offrono un’elevata liquidità e più rapide opportunità di profitto seppure con qualche rischio in più.

Appuntamento a giovedì su forexguida.com

Vai alla home per saperne di più sul Forex Trading online

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200 $
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

2 Comments so far

Jump into a conversation
  1. Alexandra
    #1 Alexandra 11 giugno, 2011, 11:35

    Fare forex part-time chiaramente porta con se anche dei rischi, sopratutto se NON si segue il mercato forex regolarmente. Un opzione per chi vuole fare forex part-time e abbinandosi automaticamente alle negoziazioni di un trader. In Italia ci sono varii siti di trading online, come per esempio il portale di trading online tedesco ayondo.com, il quale ora offre agli investori privati anche una migliore gestione del rischio: Anche per i clienti che possiedono un conto Basic è ora disponibile l’opzione del “volume degli ordini relativo“ e la riduzione dei quantitativi minimi negoziabili. Le coppie valutarie si possono acquistare già partendo da 1.000 unità (0,01 lots), anziché da 5.000 (0,05 lots).
    Per alcuni indici, per i quali finora l’ ordine minimo era di 4 o 5 CFDs, la quantità può essere impostata di conseguenza a un CFD (0,04 lots). Lo stesso vale anche per l’ oro. Per il Crude Oil la quantità minima negoziabile è stata ridotta a 20 CFDs.

    Reply this comment
  2. claudio
    #2 claudio 2 gennaio, 2012, 11:29

    c’è qualche sito che da possibilità di specializzarsi su coppie di valute per poter operare part-time?
    grazie

    Reply this comment

I tuoi dati sono al sicuro!Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato e i tuoi dati non saranno condivisi con terze persone.