Opzioni: schema dei supporti e delle resistenze nel forex

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 11-01-2011 7:32

trading_blog_2Chiarito che l’analisi del cot index va integrata con lo studio della tabella delle opzioni traccio schematicamente un modello interpretativo che può aiutarci nell’orientamento delle nostre transazioni nel mercato valutario.

 

opzione put  otm  =>  supporto         95%  dei casi
opzione put  itm   =>  resistenza       5%       ”      
opzione call otm  =>  resistenza       95%     “
opzione call itm   =>  supporto          5%       “

 

Dallo schema si evince che le put e le call otm sono i titoli derivati maggiormente transati del cross eur/usd; le opzioni itm sono negoziate in rari casi e soprattutto per correggere una eventuale strategia di rendimento. L’ influenza delle opzioni sul mercato  valutario é tale che a volte sebbene il cot index suggerisca un trend ribassista, é possibile guadagnare con trades in acquisto.

 

Un esempio vale più di mille parole: premesso che  quella di Gennaio 2011 é una tabella anomala a causa della presenza di opzioni leaps e considerando il fatto che le posizioni short dei large traders sono massicce, visti i 10.000 contratti sullo strike 127, é produttivo continuare a vendere se la quotazione dell’eurodollaro rimbalza , altrimenti ad oggi (10/01/2011)  conviene acquistare dopo che la moneta unica avrà “toccato il fondo” ormai non molto lontano.

Si consideri che il grafico di rischio/rendimento su thinkorswim calcola il massimo profitto da parte degli hedge funds a quotazioni più alte di 1,27 a scadenza dei titoli il 21/01/2011. Ricordo che le put sono otm se lo strike é inferiore alla quotazione di esercizio di eurodollaro, mentre sono itm se lo strike é superiore; invece, le opzioni calls sono otm se lo strike é superiore alla quotazione del sottostante ed itm se é inferiore.

Appuntamento a domani su forexguida.com

Vai alla home per saperne di più sul Forex Trading online

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200 $
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Lascia un commento

  1. marco
    #1 marco 22 gennaio, 2011, 23:47

    Ciao, senti toglimi qualche dubbio, le put otm e le call sono vendute, itm sono comprate? e le atm cosa sono?

    Reply this comment
  2. Vincenzo Augello
    #2 Vincenzo Augello 24 gennaio, 2011, 07:57

    Ciao, si esatto, le put itm sono comprate e formano resistenze in genere abbassano la tendenza della quotazione ;le put e le call otm sono vendute: le put dannno luogo a supporti le call a resistenze.Le atm non sono nè carne nè pesce, per questioni probabilistiche si danno per vendute ma possono anche essere comprate. Es ATM. poniamo che l’eur/usd quota 1,36 gli strike intorno a tale quotazione come ad es. 135,136,134 sono atm.
    Ciao .

    Reply this comment

I tuoi dati sono al sicuro!Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato e i tuoi dati non saranno condivisi con terze persone.