L’efficienza psicologica del trader

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 26-07-2011 7:49

trading_blog_2Esistono molti siti web che trattano il tema del mercato valutario che spesso viene affrontato esclusivamente da punto di vista tecnico. Eppure l’aspetto e la forma psicologica con cui ci si siede davanti alle piattaforme di trading é importante e va valutata. Il trading non é per disoccupati o per chi dispone di somme di denaro che sono necessarie alla vita quotidiana;

 

il denaro che si decide di investire nelle contrattazioni di borsa e nelle transazioni valutarie deve essere in più, devono essere soldi che possiamo permetterci di perdere senza che il nostro bilancio familiare ne venga intaccato.Per essere in grado di fare queste considerazioni é necessario avere un equilibrio psicologico in perfetta efficienza; se si é depressi o se stiamo vivendo un periodo di stress, di stanchezza mentale, non é opportuno dedicarsi al commercio elettronico.

 

Il trading infatti sottopone la nostra mente ad uno stillicidio di sollecitazioni nervose inevitabili, soprattutto se si fa scalping o si opera in intraday. Le negoziazioni di lungo periodo non sono meno impegnative poiché generano un’attenzione che rimane ancorata per giorni alle posizioni aperte a mercato non permettendo al cervello di riposare mai.E’ indubbio che fare commercio di valuta online é tra le opportunità di lavoro più serie che il web in questo momento può offrire ma rimane un’attività che comporta un forte dispendio di energie nervose.

 

Per questi motivi sono assolutamente utili periodi di riposo che si intervallino con una certa regolarità in cui é possibile indirizzare la nostra attenzione ad altro. In linea di massima un trader che lavora solitamente otto ore al giorno davanti ai terminali dovrebbe interrompere almeno una settimana ogni due mesi. Trascurare un adeguato periodo di pausa determina un logoramento psicofisico sufficiente a minare la nostra idoneità psicologica che potrebbe suggerirci scelte operative azzardate o peggio del tutto irrazionali.

 

Infatti,per essere un trader non basta avere una competenza tecnica e saper decidere quando vendere o comprare un titolo o una coppia di valute, ma essere informato il più rapidamente possibile su tutto quello che avviene nei mercati globali,interpretare velocemente una notizia e capire come o quando un evento possa essere scontato dalle piazze finanziarie di tutto il mondo.
Dunque, dosiamo le nostre energie e riflettiamo sulle motivazioni che ci portano a fare trading.Tradare, può essere un hobbyes, un lavoro, un divertimento occasionale, ma non deleghiamo la risoluzione dei nostri problemi ai mercati che più facilmente possono solo integrare la nostra situazione economica.

Appuntamento a giovedì su forexguida.com

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.