Le news e la direzione di eurodollaro

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 13-12-2011 7:57

trading_blog_2Quello del calendario economico é sicuramente un argomento molto trattato sul web in tanti siti specializzati nel trading valutario, tuttavia a volte se ne trascurano talune significative sfumature. E’ indubbio che la diffusione dei dati macroeconomici influenzi notevolmente gli scambi sulle piazze telematiche di tutto il mondo. Il condizionamento che ne deriva però non é il frutto di una interpretazione strettamente aritmetica. Ad esempio, un dato importantissimo come quello dei Non Farm Payrolls americani, non é  innestato e calcolato, sic et simpliciter, nel rapporto di cambio che lo interessa.

 

Mi spiego: quando le cifre NFP relative alle buste paga statunitensi evidenziano un incremento positivo non avremo un ritracciamento della coppia eur/usd perché il Paese rappresentato al denominatore ha un miglioramento della sua specifica situazione economica rispetto a quello presente al nominatore, al contrario, si realizzerà una oscillazione rialzista. In questo caso, l’ascesa della quotazione é causata dall’aumento della fiducia degli investitori sui mercati che oggettivamente infonde un dato così critico, aumentando l’appetito per il rischio e stimolando l’acquisto di asset più rischiosi ed a alto rendimento a cui eurodollaro appartiene.

 

Una ulteriore e significativa dimostrazione del fatto che le news non vanno interpretate alla stregua di un rapporto matematico é la recente variazione all’1% da parte della BCE dei tassi di riferimento.(Tassi di interesse emessi dagli istituti centrali come la BCE). La diminuzione di 0,25% del costo del denaro, in linea generale, avrebbe dovuto determinare repentine oscillazioni short degli operatori, é assodato infatti che un tasso di interesse inferiore allontana gli investitori dall’euro poichè ne risulta un rendimento minore per coloro lo detengono.

 

In quest’ ultimo caso la riduzione del tasso Ue invece, é stata coerentemente valutata dal mercato come misura per risolvere la crisi di liquidità,la cosiddetta credit crunch, che al momento affligge gli istituti di credito europei. Dunque, una misura risanatoria della crisi dei debiti sovrani che ha così favorito un ritorno della fiducia dei mercati internazionali generando nel brevissimo termine una impennata del cross eur/usd prima di tornare ad un andamento bearish.

 

Pertanto,nel caso della coppia eur/usd l’approccio e la transazione effettuata sui dati macro si conduce tenendo conto dell’impatto sull’economia reale e del sentiment che essi effettivamente possono alimentare, incrementando o riducendo l’ottimismo degli operatori.Si consideri che eurodollaro é acquistato soprattutto quando l’economia globale é ritenuta affidabile.

 

 

Appuntamento a giovedì su forexguida.com


Vai alla home per saperne di più sul Forex Trading online

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200 $
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Lascia un commento

Non ci sono ancora commenti

Puoi essere il primo a iniziare la conversazione

I tuoi dati sono al sicuro!Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato e i tuoi dati non saranno condivisi con terze persone.