Il trend ai raggi X

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 03-01-2012 8:41

trading_blog_2In analisi tecnica si riconoscono tre differenti tipologie di trend. Un trend primario, un trend secondario o intermedio ed infine una tendenza minore. Il primario evidenzia l’andamento del titolo o coppia di valute in un periodo di tempo che va da uno a tre anni. Il trend secondario, invece, guarda alle oscillazioni presenti all’interno del primario per un arco temporale che va da tre settimane a tre mesi. Ed infine i movimenti minori considerano le variazioni di prezzo, nell’ intermedio, della durata inferiore a tre settimane.

 

Il trend di lungo periodo o primario, a sua volta é strutturato in quattro fasi: la fase di accumulazione,  di rialzo, di distribuzione e di ribasso. Nel momento dell’accumulazione gli investitori operano sostanzialmente in acquisto approfittando dei minimi per comprare a prezzi favorevoli.

 

Questo primo step é quello che sostiene il rialzo di un’azione o di un rapporto valutario dove generalmente subentra la massa degli operatori sostenuti anche dai media che “raccontano” la direzione rialzista assunta dal mercato.La direzionalità avviata diviene così un motore formidabile che fa aumentare notevolmente il prezzo incrementando il sentiment insieme, ovviamente, ai volumi di scambio.

 

Entriamo sequenzialmente nella fase della distribuzione; questo é il punto in cui i professionisti chiudono i loro trades, realizzano i profitti generati dai rialzi, lasciando gli scampoli della tendenza rimasta all’ignaro “parco buoi”, gli small speculator o trader retails che spesso si trovano con le posizioni long quando il mercato sta per crollare.

 

Inizia così l’ultima parte della serie, quella del drowdown, della caduta dei prezzi e dei ribassi generata dalla vendita dei titoli o dai take profit sul valutario. Quest’ ultima parte della sequenza registra troppi venditori e pochi compratori a tal punto che le quotazioni scendono vertiginosamente inizializzando le piazze finanziarie ad un nuovo accumulo ovvero ad un nuovo ciclo.

 

Appuntamento a giovedì su forexguida.com


Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.