Forex trading: la nozione di trend

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 04-03-2015 20:23 Aggiornato il: 01-02-2016 20:35

Se sei un principiante nel campo del trading devi sapere che ci sono delle nozioni basilari che devi per forza conoscere per iniziare ad investire, ma soprattutto prima di iniziare ad investire. In questo articolo hai l’occasione di conoscere una di queste nozioni particolari: quella di trend. Molti contenuti che puoi torvare in rete si concentrano spesso su aspetti importanti ma anche avanzati del trading, mentre spesso si trascurano concetti chiave che se chiariti e cristallini nella mente di un principiante possono diventare un grande aiuto per investire; un ulteriore vantaggio è il fatto che la nozione di trend ritornerà spessissimo in qualsiasi articolo, strategia o news tu possa leggere, quindi spieghiamola nella maniera più semplice e comprensibile possibile.

Forex trading: una definizione di trend

Se analizziamo il termine trend è evidente che si riferisce ad un concetto molto semplice: in italiano infatti si può tradurre in svariati modi come tendenza, direzione. Nel campo del trading questa “tendenza” è quella che il valore di un determinato strumento sottostante (titolo – asset) intraprende a causa delle contrattazione che compratori e venditori svolgono ogni giorno. Certo questa tendenza che il prezzo assume in un periodo di tempo non prosegue il suo cammino senza alcun tipo di interruzione, vi sono infatti delle “indecisioni” dette oscillazioni del mercato che si verificano di quando in quando.

I trend possono essere soltanto di due tipi principali:

  • Trend Rialzista: questa definizione significa che il mercato prosegue il suo cammino in senso “positivo” di conseguenza il prezzo del bene preso in considerazione sta aumentando, ciò accade perchè sul mercato la forza dei compratori è nettamente in vantaggio su quella dei venditori.

Trend

  • Trend Ribassista: questa definizione significa che il mercato prosegue il suo cammino, ma in senso “negativo”, di conseguenza in questo caso il prezzo del bene è in fase di diminuzione, a differenza di un trend rialzista qui sono i venditori che hanno ormai preso il sopravvento sui compratori e dominano il mercato.

Trend ribassista

Immetterti a mercato quando un trend è già iniziato non è il modo migliore di investire perchè può capitare che esso perda la sua forza presto e quindi non otterresti grandi profitti. Bisogna si investire seguendo la tendenza e senza anticiparla (regola d’oro), ma entrando sempre a mercato nel momento stesso che si ha la certezza che un nuovo trend sta effettivamente per avere nascita.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.