Dollar index – euro globex 10.03.2012

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 10-03-2012 9:19 Aggiornato il: 15-09-2018 20:37

DI

Negli scambi di valuta non é vero che tutti contano allo stesso modo. Le banche, gli istituzionali e i fondi, al contrario di un piccolo speculatore con poche migliaia di euro sul conto, hanno un impatto differente sul mercato. Per questo motivo é necessario cercare di seguirli stando sempre dalla loro parte, dalla parte di coloro che guadagnano. A questo scopo da qualche mese ho ritenuto opportuno evidenziare settimanalmente i prospetti grafici che mostrano le posizioni delle principali categorie di investitori,  commercials, small speculator ma soprattutto dei large traders.

 

I grafici riflettono i movimenti di euro e dollaro USA registrati dal Cot Index con in più un importante elemento ponderale che sottolinea la relazione tra le due monete uniche  nei confronti delle principali valute yen, dollaro canadese, sterlina inglese , corona svedese e franco svizzero. Fatta questa premessa passiamo al dettaglio: il dollar index é praticamente stabile e aumenta di poco i trades in acquisto passando da 25.393 a 27.716 contratti long. L’euro globex, invece, incrementa leggermente le posizioni corte di 6.799 punti, ufficializzando -116.473 negozi in vendita rispetto al precedente rapporto.
  
Appuntamento a sabato prossimo
 
                                                                                                                                                 Fonte: timingchart


Vai alla home per saperne di più sul Forex Trading online

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200 $
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Lascia un commento

  1. marino
    #1 marino 12 marzo, 2012, 13:56

    vincenzo siamosul supporto di optionetic!sembra che gli open interest da 130 a 128 non siano variati nonostante forti volumi sulla put 130!!si puo cominciare a provare un long?
    i forti volumi su un livello di prezzo come es 130 possono avere un significato anche se non modificano l’open interest di quel livello?
    grazie buon trading
    🙂

    Reply this comment
  2. Vincenzo
    #2 Vincenzo 12 marzo, 2012, 14:04

    Ciao marino, no aspetterei l’apertura di wall street temo che il taglio sulla 129 possa provocare ancora dei ritracciamnti. Verso le 16 si avrà un quadro più chiaro potresti aprire long ad un prezzo più conveniente…

    Reply this comment
  3. marino
    #3 marino 12 marzo, 2012, 18:44

    vincenzo in base cosa si puo affermare che il taglio sulla 129 puo causare ancora ritracciamenti?

    domanda 2
    ho notato un aumento di open interest su 130!sono passati a 15738 dai 13900 precedenti!!e un ulteriore segnale di rafforzamento di questo livello?

    grazie

    Reply this comment
  4. Vincenzo
    #4 Vincenzo 13 marzo, 2012, 08:48

    Ciao Marino,
    ma ieri le borse non brillavano ed il rafforzamento della 130 per me poteva essere oscurato da successivi ulteriori riduzioni dell’ interest della 129 creando un cuneo di redditività tra 130 e 128 dove il sottostante poteva andarsi ad infilare. Oggi sembra tutto nella norma anzi vedo forti volumi che potrebbero passare in O.I. nella 129 e 130 che rafforzano la difesa in area 130 quindi io cercherò il prezzo migliore per poi posizionarmi lungo su eurodollaro..ciao

    Reply this comment

I tuoi dati sono al sicuro!Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato e i tuoi dati non saranno condivisi con terze persone.