Derivati e forex, una questione di numeri

Pubblicato da Luca M -

Seguire le transazioni istituzionali nella scelta delle posizioni di trading sul mercato dei cambi implica la selezione degli investimenti adottati dai professionisti del forex. Per questo motivo assecondare le direzione presumibilmente strutturata dalla strategia del mercato che conta, e che riesce a condizionare i prezzi, conduce in tempi più o meno rapidi al profitto finanziario.

 

Il fenomeno è avvicinabile alle teorie di massificazione delle tendenze in cui essere dalla parte della maggioranza elimina l’incombenza di studiare oltremodo l’operazione di scambio commerciale

 

Tuttavia, a differenza delle situazioni irrazionali di euforia o di “panic selling”, in cui l’evento che scatena un hipertrend e finanche una tendenza persistente può concentrarsi in un dato macroeconomico o in un evento esogeno ai mercati, nella simulazione delle strategie dei gestori di assets la probabilità di successo della transazione é generata dalla legge dei grandi numeri oltre che dagli aspetti strettamente quantitativi e tecnici del rapporto valutario.

 

La considerazione é facilmente verificabile leggendo i dati che settimanalmente vengono rilasciati dalla Commodity Futures Trading Commission statunitense, in cui il numero complessivo dei trades dei fondi pensione, degli hedge funds, e delle principali banche di investimento é considerevolmene maggiore di quelli delle -Non Reportable Position- dove sono catalogati gli investitori retails.

 

Peraltro replicare le posizioni dei cosiddetti “Too Big To Fail” restituisce anche apprezzabili vantaggi psicologici all’operatore privato, consapevole che la sua scelta non é supportata dalla notizia del momento o dal consigli dell’amico più “esperto”, ma é quella sostenuta dalla sala operativa dei traders istituzionali che  organizzano il mercato dei sottostanti e dei titoli sull’intera rete finanziaria non standardizzata.

 

 Appuntamento a giovedì su trading blog

 

 


Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.forexguida.com.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.