Come avvicinarsi al trading

Pubblicato da: ForexAdmin - il: 04-10-2010 9:45

trading_blog_2La settimana passata ho voluto fare un salto in avanti addentrandomi in argomenti cruciali che possono essere determinanti per chiunque faccia trading. Sarei soddisfatto se riuscissi a raggiungere lo scopo di questo mio Blog che é quello di non illudere le persone facendo credere che si possono ottenere facili guadagni col Forex.Il trading é un’ attività dura, difficile e non adatta a tutti. La maggior parte dei traders perdono soldi. Solo una piccola parte riesce ad ottenere profitti costanti; il trading é un’ arte che si impara col tempo, con fatica, con sacrifici e con dolore.

Sarebbe buon senso convincersi che non ci sono scorciatoie, ci vuole tanta esperienza sulle piattaforme prima di pensare di tradare con profitto.

Non ci sono sostituti al duro lavoro, e lavorare duro significa passare le giornate davanti ai monitors non riuscendo per diverso tempo a guadagnare neanche un euro..!

 

Considerate che in America, ad esempio, quando una banca assume un neolaureato da formare come trader lo tiene in prova un anno, in questo tempo deve riuscire a chiudere il suo saldo almeno senza perdite se vuole essere assunto. Consiglierei a chi inizia, di operare per un pò con un conto demo, dove ci sono solo soldi virtuali, per cui non c’é rischio di farsi  “male”. Non tradate in demo per troppo tempo, questo periodo deve servire solo a capire  i meccanismi di negoziazione. L’aspetto psicologico infatti ha il suo

peso in questa attività ed é necessario addestrare un carattere resistente alle difficoltà, tradare in simulazione non sarebbe adatto a questo scopo. In seguito potreste “scambiare” sul mercato reale con microlotti da 1000 euro/dollari. Tradare con i microlotti significa un investimento di soli 100 euro/dollari con leva a 10. Avreste un margine di 1000 ticks che sono gli unici concessi e sufficienti per queste piccole somme nei primi trade.

Provate ad organizzare un target: ad esempio proponetevi di fare 15 ticks al giorno. Se a fine mese chiudete il pc con il conto in attivo anche di solo 10 centesimi, saremmo

sulla strada giusta !

 

Osservate i grafici ed imparatene il “linguaggio”, armatevi di tanta disciplina nell’apprendimento e sarete ripagati. Se lo credete opportuno leggete questo Blog, ma soprattutto non tentate la sorte con operazioni avventate o basate sul “sentito dire”; il mercato non aspetta che questo. Ricordate che quando entrate nelle negoziazioni siete in competizione con altri migliaia di traders che vogliono guadagnare come voi…Soltanto la seria professionalità deducibile dalla vostra  interpretazione del mercato, dalla preparazione tecnica e dall’esperienza,  in non molto tempo può farvi avere la soddisfazione di guadagni molto interessanti..

 

Appuntamento a domani su forexguida.com.

Vai alla home per saperne di più sul Forex Trading online

Migliori piattaforme di Trading & Forex

Miglior broker Licenza broker Deposito minimo Il Bonus iniziale Recensioni Iscriviti subito
CySEC 50 $ Conto demo gratuito Opinioni eToro
stelle
Prova Ora
CySEC 10 € Conto demo gratuito Opinioni IQ Option
stelle
Prova Ora
CySEC 100 € Conto demo gratuito Opinioni 24Option
stelle
Prova Ora
CySEC, MiFID 250 $ Conto demo gratuito Opinioni ITRADER
stelle
Prova Ora

eToro

1
eToro
  • Licenza: Cysec
  • Deposito minimo: 50€
  • Social Trading / Copy Trading
Opinioni eToro Vai al sito

IQ Option

2
IQ Option
  • Deposito minimo basso: 10€
  • Disponibile Trading Criptovalute
Opinioni IQ Option Vai al sito

24Option

3
24Option
  • Licenza: Cysec
  • Deposito minimo: 100€
  • Conto demo gratuito
Opinioni 24Option Vai al sito

Lascia un commento

2 Comments so far

Jump into a conversation
  1. Stefano
    #1 Stefano 4 ottobre, 2010, 16:14

    Ciao Vincenzo, sono un trader sul forex da quasi 4 anni, ho fatto numerosi corsi ed ho “bruciato” diversi conti (reali!!) per cui con tutta franchezza non posso che essere daccordo con ciò che hai detto. A prescindere dallo studio, dall’essere più o meno “propenso” al rischio, colto o meno colto, il forex è un mercato veramente duro. E’ veramente difficile ottenere profitti a lungo termine, bisogna essere religiosi nell’approccio, non significa pregare (anche se l’ho fatto tente volte, vi rimando alla famosa barzelletta sull’agente di cambio morto)ma significa essere super disciplinati e specialmente realistici. Ho guadagnato in diverse occasioni cifre veramente notevoli con conti decuplicati nell’arco di un mese, ma vi posso dire che sono state delle grandi fortune, purtroppo sciupate a tempo di record. Ora sono molto più attento e molto più consapevole, il forex profittevole è un lavoro, bisogna svollgere dei compiti ed avere dei piani ben precisi altrimenti usciranno solo lacrime.

    Reply this comment
  2. Vincenzo Augello
    #2 Vincenzo Augello 4 ottobre, 2010, 18:22

    Grazie per il tuo intervento Stefano, anche la tua esperienza ha dimostrato che la disciplina é determinante in questo tipo di mercato. Allora meno male che l’abbiamo ritrovata; sai che anche io all’inizio ero piuttosto “allegrotto” negli affari….Ciao é ti do il benvenuto al mio Blog.

    Reply this comment

I tuoi dati sono al sicuro!Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato e i tuoi dati non saranno condivisi con terze persone.