Cicli di Borsa (parte 1/3)

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 27-12-2010 8:59

trading_blog_2Quotidianamente nei mercati finanziari é facile competere con le menti più geniali del pianeta e solo se ci soffermiamo su ogni cosa che possa affinare le nostra strategia e la nostra cultura “commerciale” riusciremo a guadagnare dalle transazioni telematiche; l’informazione é e rimane un propellente formidabile anche per i traders dell’era tecnologica.

 

Per questi motivi inizio oggi la prima parte dell’interessante teoria dei cicli di borsa alla cui base  sta il concetto che tutto risponde a regole precise. Prendo spunto dalla religione buddista tentando una metafora: secondo la religione buddista si nasce, si muore e si rinasce all’infinito…seguendo il ciclo di nascita e morte subendo la legge di causa ed effetto.

 

 

Siccome é possibile che nell’universo il Tutto risponda alla legge di causa-effetto in cui ogni cosa può rigenerarsi col ciclo di inizio e fine, anche i mercati borsistici facendo parte del Tutto, possono essere regolati da queste leggi. Un ciclo di Borsa è composto da un minimo di partenza, al quale segue un massimo, e poi il minimo di chiusura.

 

A seconda di dove si posiziona il minimo di chiusura, rispetto al minimo di partenza avremo la tendenza del ciclo: se il minimo di chiusura è superiore al minimo di partenza, avremo un minimo crescente ed il ciclo sarà rialzista. Se il minimo di chiusura è inferiore al minimo di  partenza, avremo un minimo decrescente e il ciclo sarà ribassista. Se il minimo di partenza e di chiusura del ciclo sono circa allo stesso livello di quotazione, il ciclo sarà laterale.

 

 

                                                                         Massimo
                                    
                                            / 

                                                                               /  
                                                                              /      
                                                                             /       
                                     Minimo di partenza   /              Minimo di chiusura


                                                                                                                                                                                                     Fonti:

                                                                                                                                                                                                     Titolo: Cicli e Forex
                                                                                                                                                                                                     Autore: Fabrizio Ferrero

 

Appuntamento a domani su forexguida.com

Vai alla home per saperne di più sul Forex Trading online

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200 $
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

6 Comments so far

Jump into a conversation
  1. Fabry Forex
    #1 Fabry Forex 27 dicembre, 2010, 15:48

    Altro che prendere spunto dalla religione buddista!Più che altro hai preso spunto da me!

    http://fabryforex.blogspot.com/

    Sto già provvedendo alla denuncia per violazione dei diritti.

    Reply this comment
  2. Fabry Forex
    #2 Fabry Forex 27 dicembre, 2010, 16:20

    [quote name=Fabry Forex]Altro che prendere spunto dalla religione buddista!Più che altro hai preso spunto da me!

    http://fabryforex.blogspot.com/

    Reply this comment
  3. Vincenzo Augello
    #3 Vincenzo Augello 27 dicembre, 2010, 16:39

    Ciao, puoi procedere con tutte le denunci che credi, tuttavia trovo interessante la tua teoria e la voglio solo rendere nota compreso l’autore sono solo alla prima parte. Io mi rifaccio solo a ciò che haiscritto pubblicamente non dovresti risentirti per questo o parlato molto anche dlle teorie di maxx allora lui dovrebbe carcerarmi….Ciao buon natale. Vincenzo.

    Reply this comment
  4. Fabry Forex
    #4 Fabry Forex 27 dicembre, 2010, 18:04

    [quote name=Vincenzo Augello]Ciao, puoi procedere con tutte le denunci che credi, tuttavia trovo interessante la tua teoria e la voglio solo rendere nota compreso l’autore sono solo alla prima parte. Io mi rifaccio solo a ciò che haiscritto pubblicamente non dovresti risentirti per questo o parlato molto anche dlle teorie di maxx allora lui dovrebbe carcerarmi….Ciao buon natale. Vincenzo.[/quote]

    Hai scritto l’articolo in modo da sembrare tu l’autore!Questo mi da fastidio siccome per arrivare a mettere tutto insieme ci ho messo parecchi anni ed ho realmente compreso queste cose grazie al mio percorso filosofico…Questo è un mio lavoro, fallo presente e poi tutto è a posto;-)

    Ti ho mandato mail

    Reply this comment
  5. Vincenzo Augello
    #5 Vincenzo Augello 27 dicembre, 2010, 18:28

    Ciao,mi scuso pubblicamente per il malinteso che si é creato, e soprattutto non era mia intenzione sembrare l’autore delle tue teorie. Le ho lette ed apprezzate ritenendole degne di ulteriore pubblicità…peccato che ho dimenticato di citarne le fonti ma ho subito provveduto. Se me lo permetti, citandone sempre la fonte, ho intenzione di concludere l’argomento nei prossimi due o tre articoli. Ciao e complimenti per il tuo libro. Vincenzo

    Reply this comment
  6. Fabry Forex
    #6 Fabry Forex 27 dicembre, 2010, 18:40

    [quote name=Vincenzo Augello]Ciao,mi scuso pubblicamente per il malinteso che si é creato, e soprattutto non era mia intenzione sembrare l’autore delle tue teorie. Le ho lette ed apprezzate ritenendole degne di ulteriore pubblicità…peccato che ho dimenticato di citarne le fonti ma ho subito provveduto. Se me lo permetti, citandone sempre la fonte, ho intenzione di concludere l’argomento nei prossimi due o tre articoli. Ciao e complimenti per il tuo libro. Vincenzo[/quote]

    CERTO!!!Ci siam sentiti per mail…tutto a posto;-)

    nn dimenticarti il mio blog!!!Ehi vieni anche tu a trovarmi 😉

    http://fabryforex.blogspot.com/

    Reply this comment

I tuoi dati sono al sicuro!Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato e i tuoi dati non saranno condivisi con terze persone.

Termini di ricerca:

  • fabrizio ferrero forex