Chiusura dei prezzi e trendlines

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 14-03-2013 14:53

trading_blog_2Massimi e minimi relativi crescenti strutturano una fase rialzista del mercato, al contrario massimi e minimi relativi decrescenti evidenziano un ciclo ribassista dell’andamento dei valori di uno strumento finanziario.

✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

 

Tuttavia, l’analisi tecnica delle oscillazioni delle quotazioni di un titolo o di una valuta sul mercato “over the counter” sottolinea anche l’importanza della chiusura dei prezzi. Le chiusure infatti confermano o negano la tendenza del mercato. In sintesi una chiusura  superiore in modo stabile all’apertura e sopra la metà della candlestik precedente sostiene la direzione bullish del titolo.

 

Viceversa una chiusura inferiore all’apertura che staziona sotto la metà del range massmo-minimo della candela antecedente e dunque inferiore alla chiusura del time frame precedente, individua una figura tecnica di inversione con probabili implicazioni short delle contrattazioni sul breve periodo.

 

Massimi e minimi relativi nei movimenti rialzisti o ribassisti del prezzo generano la possibilità di costruire le trendlines sul grafico della piattaforma di connessione alle transazioni finanziarie, e il numero delle volte in cui la trendline viene testata solitamente spiega l’efficacia del supporto e della resistenza dinamiche rappresentabili.

 

Teoricamente, le aree di supporto e di resistenza dinamiche sono meno efficienti rispetto alle aree statiche significative, ma é il numero dei test che subiscono le trendlines che definisce il loro livello di forza e validità nel respingere il mercato.

 

Molto spesso, anche a distanza di tempo, le trendlines risultano essere affidabili livelli supportivi o di resistenza ai quali il mercato puntualmente reagisce.

 

Appuntamento a lunedì su trading blog


Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.