Cosa è un Trend e cosa sono le Trendlines

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 14-05-2015 19:20 Aggiornato il: 02-02-2016 10:41
✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente. Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente. Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

Uno dei concetti fondamentali che stanno alla base dell’Analisi Tecnica, sono proprio le trendlines; i prezzi con i loro andamento, si muovono sempre secondo un “Trend”. Il trend quindi non è altro che l’andamento dei prezzi e dato che i prezzi possono muoversi in rialzo (cioè salire) oppure muoversi in ribasso (cioè scendere), vi sono due tipi di trend: il Trend Rialzista (Chiamato anche Bullish) e il Trend Ribassista (Chiamato anche Bearish).

Comprenderete facilmente l’importanza di conoscere il Trend dei prezzi di un certo Asset: se infatti per esempio abbiamo delle Azioni di Google, e sappiamo che il trend dei prezzi di queste Azioni è di tipo Rialzista, di certo non andremo a vendere le nostre Azioni consci del fatto che i prezzi sono in rialzo e quindi il valore delle Azioni è destinato a crescere. In caso non avessimo tali Azioni, probabilmente ci faremo su un pensierino per comprarle, sapendo che i prezzi sono in rialzo. Viceversa, se sapessimo che il Trend dei prezzi di queste azioni è di tipo Ribassista, casomai possedessimo tali Azioni, le venderemmo (per evitare future perdite) o se non le avessimo, di certo non penseremo a comprarle (Almeno per ora).

Esistono tre tipi di Trend per i prezzi di un certo Asset:

1) Il Trend Primario: è quello fondamentale, è il movimento di lunga durata dei prezzi (la sua durata è di almeno 12-15 mesi).

2) Il Trend Secondario: all’interno del Trend Primario, si possono riscontrare i Trend secondari, dalla durata più corta ovviamente (3-4 settimane in media).

3) Il Trend Terziario: all’interno del Trend Secondario, si possono riscontrare i Trend terziari, dalla durata davvero molto breve (3-4 giorni in media).

trend line

Ciò significa che per esempio, se il Trend Primario di un Asset è rialzista, può essere che i Trend secondari al suo interno siano anche ribassisti (quindi siano delle “Correzioni”) per un certo periodo, per poi tornare a seguire il Trend Primario che è rialzista. Stesso discorso vale per i Trend Terziari. L’importante è capire che il Trend più importante, quello che i prezzi sulla lunga durata seguiranno, è quello Primario. Mentre gli altri spostamenti del prezzo di durata minore, si riscontrano nei Trend Secondari e nei Trend Terziari.

>>>continua a leggere la guida

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
IG
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Ti potrebbero interessare