Facebook Faceoff; regole per i Social Media

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 22-10-2010 6:41
facebook_NFAPer quanto riguarda i social Network degli ultimi anni,  Facebook, MySpace e YouTube sono stati i centri di attenzione per il marketing in tutto il mondo. Al di là delle cosiddette “tre grandi”, siti simili ma più specifici come Twitter, LinkedIn, e altre varie reti blog del settore sono inoltre emersi come strumenti utili per la promozione di un lavoro o di brand. In qualità di società finanziaria non vi è dubbio che l’azienda abbia utilizzato, o quanto meno considerato, un numero qualsiasi di social media per raggiungere una nuova quota di mercato. Anche se queste risorse continuano a guadagnare in popolarità, una domanda assillante rimane ancora, possono essere utilizzati nel settore finanziario, senza infrangere le regole stabilite per la sollecitazione all’investimento?

All’inizio di questo mese la National Futures Association (NFA) ha presentato un emendamento regola alla Commodity Futures Trading Commission (CFTC”) per quanto riguarda i media online. In particolare ha presentato una lista di comportamenti “accettabili” o n”non accettabili” per le compagnie che sono da essa regolate.

Quindi, per la prima volta NFA ha scritto pubblicamente la sua posizione sul tema e la loro risposta colpisce tutte le imprese in materia di forex. Inoltre con questa norma NFA ha invocato anche il suo “dieci giorni” di sottomissione all’autorità regola con la CFTC. Ciò significa che la CFTC ha dieci giorni per notificare la NFA se volesse rivedere ulteriormente la norma.

Cosa implica l’emendamento?

“NFA Rule 2-29 (h)” (così viene indicato) è stato originariamente creato per fornire una guida alle imprese che svolgono pubblicità televisiva o radio. In particolare, la norma indica che gli annunci televisivi e radiofonici devono essere sottoposti al gruppo di verifica promozionale NFA almeno dieci giorni prima della loro destinazione d’uso. In seguito a modifica più recente, questa regola ora include tutte le forme di pubblicità audio e / o video che possono essere distribuiti attraverso qualsiasi tipo di supporto accessibile al pubblico.

Ciò significa che il 2-29 (h), comprende ora tutti i mezzi di comunicazione elettronica non precedentemente inclusi come la radio o la televisione (ad esempio Internet). A causa di questo cambiamento ogni video on-line, esercitazioni, registrazioni audio, webinar, o altro tipo di media elettronici che riguardano le raccomandazioni di trading, gli obiettivi di profitto, o risultati commerciali in generale devono essere presentate per il pre-esame di NFA prima della diffuzione pubblica.

Per un ulteriore esame

Allo stesso tempo, la 2-29 (h) è stata modificata, NFA ha anche pubblicato un “Avviso interpretativo” per quanto riguarda l’uso di gruppi di social networking. La comunicazione illustra una varietà di scenari che sorgono quando i membri della NFA utilizzare i social network per comunicare con gli investitori pubblici. Il più importante di questi scenari è chiamato “NFA per le imprese membro” e tenta di sviluppare specifiche procedure di social networking, qualcosa mai richiesto o specificato in precedenza. Attraverso questa letteratura NFA ha reso pubblica la loro sensazione che i siti di social networking nella maggior parte dei casi, saranno presi in considerazione come materiale promozionale e sarà oggetto delle regole NFA 2-9, 2-29, 2-36, e/o 2-39. Secondo la comunicazione interpretativa, NFA impone alle imprese di affrontare i seguenti canali di comunicazione e di fornire metodi con cui si intende gestire la supervisione del lorom operato tramite una nuova serie di procedure obbligatorie. In particolare queste nuove procedure analizzano i seguenti elementi:

1. Chat Rooms
2. Forum
3. Blog
4. Siti di social networking (es. Facebook, Twitter, MySpace, ecc)
5. Audio / Video Sites (cioè YouTube, MP3, Podcast, ecc)
6. Collegamenti ipertestuali a risorse di terzi

Come rispettare la 2-29 (h)

Le procedure di cui sopra sono richieste per le società facenti parte la NFA indipendentemente da quale tipo di materiale promozionale creino. Se l’azienda utilizza qualsiasi tipo di supporto elettronico o social networking è indispensabile che crei procedure che riguardano i punti di cui sopra. Dopo aver fatto questo allora è fondamentale che una revisione completa dell’azienda e dei materiali promozionali che deve essere approvato dalla specifica azienda di controllo individuata. Questa deve determinare se tutti i materiali promozionali pubblicati rispettano le nuove politiche e procedure che sono state create per affrontare l’emendamento NFA.

Inoltre, Vi informiamo che in questo momento NFA non ha fornito indicazioni su ciò che è richiesto in materia di video e materiale audio creato prima della (h) 2-29. Più in particolare, allo stato attuale non c’è modo di sapere se il vostro vecchio video e/o materiale audio beneficeranno di una proroga per la regola precedente o sono soggetti alla presentazione per il pre-esame ai sensi della modifica. A causa di questa mancanza di chiarezza sarebbe meglio fare appello a NFA per avere ulteriori chiarimenti, se la vostra azienda ha una grande quantità di materiali audio o video in circolazione.

Come per il maggior tipo degli obblighi normativi decidere le modalità per essere conformi può essere un compito scoraggiante per una società commerciale. La complessità della creazione di nuove procedure che rispettino le regole può essere difficile e scomodo in un ottica lavorativa. Ancora più importante, però, garantire almeno in un settore serio e carico di rischio che l’informazione veicolata dai social network sia normata e priva di “falsi messaggi”.

Vai alla home per saperne di più sul Forex Trading online

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200 $
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Lascia un commento

Non ci sono ancora commenti

Puoi essere il primo a iniziare la conversazione

I tuoi dati sono al sicuro!Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato e i tuoi dati non saranno condivisi con terze persone.