Quando prestare attenzione ai dati macro: il costo del denaro

Pubblicato da Luca M -
alt
 
Molti fondamentalisti tecnici affermano che l’analisi dei grafici sia l’unica soluzione per fare trading, in effetti analizzare il grafico significa rendersi conto del comportamento del mercato, ma se a questa analisi non si affianca quella fondamentale, allora si finisce per non comprendere i motivi veri che stanno dietro ad un movimento di prezzo. 
 
Per sopperire a questa mancanza l’analisi fondamentale offre al trader una spiegazione economica e razionale che descrive lo scenario presente e mette le basi per supporre quello futuro. Prendiamo per esempio il mercato immobiliare, da sempre indice di stabilità economica di un paese, infatti, se la gente compra casa significa che sta bene e può permettersi di pagare un mutuo, se può pagare un mutuo significa che le banche concedono prestiti. 
 
Tutto questo si traduce, nel linguaggio economico, in: costo del denaro ed inflazione. Infatti, quando il costo del denaro aumenta aumentano i tassi di interesse dei mutui e diminuisce la domanda di prestiti, quindi, di conseguenza il mercato immobiliare regredisce. Il costo del denaro è a sua volta influenzato dalle banche centrali che decidono in base a molti parametri, tra cui vi è anche l’inflazione, se aumentarlo o meno. 
Com puoi ben notare i dati fondamentali non solo spiegano i movimenti del mercato, ma possono addirittura prevedere scenari futuri.


Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio
Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.