Come scegliere il cross su cui tradare

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 16-06-2010 15:40
🥇 Non farti scappare questa opportunità, il tempismo è tutto. I mercati volatili forniscono un’ottima opportunità di guadagno quando tutti sono impegnati a vendere. ⭐  Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito su Avatrade >>
🥇 Non farti scappare questa opportunità, il tempismo è tutto. I mercati volatili forniscono un’ottima opportunità di guadagno quando tutti sono impegnati a vendere. ⭐  Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito su Avatrade >>
Gli spread giocano un ruolo molto importante nel forex trading. Se paragoniamo lo spread medio alla media del di movimento giornaliero di un cross valutario possiamo trarne diverse considerazioni, infatti alcuni cross sono più vantaggiosi di altri.
Un’altra considerazione da fare è che gli spread che sono offerti dai broker sono sicuramente più difficili da assorbire effettuando un trading a breve termine rispetto ad un trading a lungo. Oltretutto non è detto che le coppie a spread più ampio siano meno vantaggiose rispetto a quelle a spread più basso.
Quindi la volatilità di un cross è molto importante poiché tanto più un cross è capace di raggiungere un’alta escursione di prezzo e maggiore sarà la probabilità che un trader riesca a assorbire lo spread richiesto per l’operazione sul cross stesso.
escursione_prezzi
Nonostante gli spread offerti varino da broker a broker ed in base alle situazioni di mercato, è possibile fare un calcolo per vedere quale sia il valore medio offerto (i dati si riferiscono all’aprile 2010):
EUR/USD – Spread: 3
USD/JPY – Spread: 3
GBP/USD – Spread: 4
EUR/JPY – Spread: 4
USD/CAD – Spread: 4
USD/CHF – Spread: 4
GBP/JPY – Spread: 6
Guardando questi valori sembrerebbe evidente che il cross GBP/JPY è più conveniente, ad esempio, del cross USD/CAD.
Come detto in precedenza dobbiamo però tenere conto di quelli che sono le escursioni medie del prezzo, che incidono quindi sulla possibilità di assorbire lo spread da parte del trader.
Ecco quindi quali sono le medie di escursione del prezzo in pips per ogni cross, e di seguito la percentuale che indica quanto incide lo spread su tali escursioni.
EUR/USD
Valore Medio dell’escursione : 105
Spread / Escursione : 3/105 = 2,85%
USD/JPY
Valore Medio dell’escursione : 80
Spread / Escursione : 3/80 =  3,75%
GBP/USD
Valore Medio dell’escursione : 128
Spread / Escursione : 4/108 = 3,12%
EUR/JPY
Valore Medio dell’escursione : 121
Spread / Escursione : 4/121 = 3,30%
USD/CAD
Valore Medio dell’escursione : 66
Spread / Escursione : 4/66 = 6,06%
USD/CHF
Valore Medio dell’escursione : 98
Spread / Escursione : 4/98 = 4,08%
GBP/JPY
Valore Medio dell’escursione : 151
Spread / Escursione : 6/151 = 3,97%
Come risulta dalla percentuale dello spread in base all’escursione dei prezzi i cross EUR/USD e GBP/USD sono i più convenienti poiché hanno un’alta varianza e di conseguenza un’alta escursione dei prezzi rispetto ai pips che si devono pagare per effettuare un’operazione.
In una tale situazione di day trading quindi, un cross come GBP/JPY è preferibile ad un cross come USD/CAD nonostante lo spread minore.


Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
Plus500
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti - Vasta scelta di CFD Prova Gratis Plus500 opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.