CCI – Intevalli di tempo per fare trading

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 22-07-2009 10:39 Aggiornato il: 29-09-2018 11:47
🥇 Non farti scappare questa opportunità, il tempismo è tutto. I mercati volatili forniscono un’ottima opportunità di guadagno quando tutti sono impegnati a vendere. ⭐  Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito su Avatrade >>
🥇 Non farti scappare questa opportunità, il tempismo è tutto. I mercati volatili forniscono un’ottima opportunità di guadagno quando tutti sono impegnati a vendere. ⭐  Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito su Avatrade >>
CCIIl Commodity Channel Index è un indicatore sviluppado da Donald Lambert, come la maggior parte degli indicatori serve a determinare le condizioni di sovracomprato e quelle di sovravenduto. Per ulteriori informazioni sul Commodity channel index potete leggere “Commdity Channel Index – CCI”.
Un pre requisito molto importante per determinare l’accuratezza del CCI è il valore temporale. Dal momento che il CCI cerca di prevedere un ciclo utilizzando delle medie mobili, più la media modile è sincronizzata col sito e più l’indicatore risulterà accurato. Questo ragionamento è valido per la maggior parte degli oscillatori.
Quindi, Sebbene la maggioranza dei traders usino il valore di default di 20 come intervallo temporale, un intervallo più accurato può ridurre il verificarsi di falsi segnali.

Ecco alcuni suggerimenti su come determinare un intervallo ottimale per il CCI

– Aprire il grafico annuale per un cross
– Localizzare 2 minimi o 2 massimi sul grafico
– Prendere nota dell’intervallo di tempo tra questi 2 minimi o massimi (lunghezza del ciclo)
– Dividere tale intervallo per 3 per raggiungere l’intervallo ottimale (un terzo del ciclo)

Una volta individuato il giusto periodo per il CCI, si possono interpretare le sue oscillazioni nel seguente modo:

Possibili segnali di vendita:
– Il CCI è passato sopra i 100 ed inizia ad andare verso il basso.
– Il CCI si sta muovendo verso il basso mentre i prezzi stanno continuando un trend positivo o stanno oscillando.

Possibili segnali di acquisto:
– Il CCI è passato sotto i -100 ed ha iniziato ad andare verso l’alto
– Il CCI si sta muovendo verso l’alto mentre i prezzi stanno continuando un trend negativo o stanno oscillando.

A questi possibili segnali dobbiamo sempre cercare delle conferme confrontando altri indicatori come i pivot points ad esempio.
Un’altro indicatore usato in concomitanza con il CCI da molti traders è la media esponenziale mobile a 60 gg, oppure altre medie mobili che si adattano bene al movimento del cross.
Un’altro metodo usato è quello di confrontare i segnali del CCI con gli schemi delle candlestick.

Il CCI è molto comodo per determinare i punti di vendita e di acquisto ciclicamente, per essere usato nel migliore dei modi è opportuno però calcolare bene l’intervallo di tempo che si adatta alla nostra linea dei prezzi ed utilizzarlo insieme ad altri indicatori tecnici.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
Plus500
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti - Vasta scelta di CFD Prova Gratis Plus500 opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.