Analisi tecnica: quanto conta e quando é indispensabile

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 10-05-2013 20:22
  🔝 CONTO E CARTA GRATUITI – Conto corrente ZERO SPESE con N26 — Carta Conto con IBAN (anche prelievi e bonifici gratuiti)  + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. ✅ Scopri di più sul sito ufficiale >>

  🔝 CONTO E CARTA GRATUITI – Conto corrente ZERO SPESE con N26Carta Conto con IBAN (anche prelievi e bonifici gratuiti)  + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. ✅ Scopri di più sul sito ufficiale >>

L’analisi tecnica, ossia, la disciplina che studia il mercato analizzando i grafici di prezzo risulta essere l’approccio più utilizzato dai trader. Il perché tale disciplina sia così utile sta nell’accuratezza delle previsioni che con essa si possono fare. Grazie all’analisi tecnica si può stabilire la tendenza prevalente del prezzo, la possibile durata e l’intensità. Inoltre, sempre grazie all’analisi tecnica si può stabilire se una tendenza è in fase di inversione o meno.

Ovviamente, l’analisi del prezzo da anche altre informazioni, ma basandoci solo su queste siamo perfettamente in grado di fare investimenti profittevoli.

GLI INDICATORI

Gli indicatori sono strumenti che analizzando, secondo particolari algoritmi, il prezzo di mercato, rappresentando i dati graficamente. Esistono molti indicatori che aiutano il trader nell’ardua impresa di interpretare tempestivamente i movimenti del mercato, tra questi troviamo:

Indicatore di volume
Rsi
Media mobile
Macd

Oltre a questi, che sono gli indicatori più utilizzati, é necessario agire “manualmente” tracciando quindi le linee di tendenza, che vengono anche definite “trend line”.

Tracciare una trend line é molto semplice, basta infatti unire i massimi e i minimi toccati dal prezzo. In questo modo si va a creare una sorta di canale in cui il prezzo te de a fluttuare sino a che non si verifica una inversione di tendenza.

IL SEGRETO STA NELLE INVERSIONI DI TENDENZA

Il segreto del trading sta proprio nelle inversioni di tendenza. Il trader esperto sa che deve attendere pazientemente sino a che non si verificano segnali di entrata a mercato. Tali segnali sono rappresentati, nella maggior parte dei casi, da inversioni di tendenza.

Ma quando si ha la certezza che una tendenza si inverte?

Una tendenza si inverte quando il prezzo buca una delle due trend line che delimitano il canale di prezzo. Per essere sicuri che una inversione di tendenza sia davvero avvenuta si deve osservare il volume. Se questo si presenta elevato in prossimità della rottura della trend line, allora significa che il movimento di prezzo é molto forte e che, quindi, risulta molto più probabile che l’inversione sia reale.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
Investous
  • Segnali di trading
  • Conto demo da 100.000€ virtuali
Segnali di trading e conto demo da 100.000€ virtuali Prova Gratis Investous opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
IG
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.