L’utilità dei supporti e delle resistenze di medio termine

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 17-01-2014 20:46 Aggiornato il: 02-02-2016 10:09

Per trarre vantaggi dall’investimento nei mercati finanziari è necessario che il trader abbia a propria disposizione i giusti segnali operativi, tali segnali sono dati sia dagli indicatori di trading, come il MACD, la media mobile, l’RSI, sia dai livelli di supporto e di resistenza che, da sempre, costituiscono la base dell’analisi tecnica insieme alle trend line.

Per tracciare i livelli di supporto e di resistenza di medio termine è necessario utilizzare un time frame D1, ove ogni sessione di trading ha la specifica durata di 24 ore. In time frame del genere i livelli di supporto e di resistenza sono molto affidabili in quanto tracciati, pressoché allo stesso modo, da gran parte degli operatori.

COME INVESTIRE

L’investimento in prossimità di tali aree non è affatto scontato e richiede, oltre ad una dovuta coscienza dell’analisi tecnica, anche una certa calma ed una capacità di analisi estremamente razionale. Il prezzo, in prossimità di un livello di supporto o di resistenza, tende a comportarsi in due differenti modi che generano due offerenti segnali di trading:

Rottura di un supporto o di una resistenza: quando il prezzo rompe un supporto od una resistenza tende a proseguire con ancora più forza lungo la direzione intrapresa. Ciò significa che se il prezzo supera una resistenza tenderà a proseguire nella sua direzione rialzista, mentre se supera un supporto tenderà a proseguire nella sua direzione ribassista.

Rimbalzo su supporti o resistenze: il rimbalzo porta gli investitori a chiudere le posizioni e ad aprirne altre che sono essenzialmente contrarie alla precedente tendenza. Quando il prezzo rimbalza su un supporto inverte la propria rotta, passando da una fase ribassista ad una rialzista; viceversa, quando il prezzo rimbalza su di una resistenza tende ad invertire la propria rotta e quindi a scendere.

ESEMPIO DI TRADING SU SUPPORTI E RESISTENZE

Supporti e resistenze

Come puoi vedere dall’immagine, il tasso di cambio euro/dollaro rimbalza esattamente sui supporti e sulle resistenze che si trovano agli estremi, ossia, sulle aree di massimo e di minimo di periodo. Questa caratteristica del prezzo ci porta a sfruttare tali fase estreme per lucrare dalla differenza tra il livello di prezzo della resistenza e quello del supporto e viceversa. Tra i due livelli osservati abbiamo uno scarto di ben 387 pips che, con una leva 1:100 e 1.000 euro di capitale investito hanno un valor di 3.870€, il che significa che investendo 1.000€ sul rimbalzo ha portato ad un guadagno, per singola operazione, di ben 3.870€, quindi esattamente del 387%.

Vai alla home per saperne di più sul Forex Trading online

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 50 $
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* Your capital is at risk (CFD service)

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

No Comments so far

Jump into a conversation

No Comments Yet!

You can be the one to start a conversation.

I tuoi dati sono al sicuro!Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato e i tuoi dati non saranno condivisi con terze persone.