Errori da evitare sui ritracciamenti di Fibonacci

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 22-03-2011 16:58
Ogni trader forex utilizza o ha utilizzato per un certo periodo i ritracciamenti di Fibonacci. Qualcuno li utilizza nella giusta maniera nella maggior parte dei casi, ma altri non utilizzano in maniera appropriata questo strumento, almeno non in tutti i casi. Il fattore più importante invece è proprio quello di utilizzarlo correttamente, vediamo quindi quali sono gli errori commessi più di frequente.

Ricordiamo che utilizzare dei metodi di analisi tecnica in maniera non appropriata può portare a delle conseguenze disastrose, come entrare in una posizione sbagliata e sommare perdite a perdite. Vediamo quindi come non applicare Fibonacci ai grafici, conoscendo questi errori comuni sarai in grado di evitarli più facilmente.

1. Non mescolare i punti di riferimento di Fibonacci.

Quando si fanno combaciare i ritracciamenti di Fibonacci al prezzo, e sempre bene mantenere una certa consistenza sui punti di riferimento. Quindi, se stai prendendo a riferimento il prezzo minimo di un trend di una certa sessione con il corpo della candela, il prezzo massimo di riferimento migliore dovrebbe essere disposto dentro il corpo della candela che sta al top del trend. Ovvero più semplicemente, associare un corpo di una candela ad un altro corpo della candela, una ombra ad un’altra ombra.

Spesso infatti si creano delle analisi sbagliate proprio mixando i punti di riferimento, associando per esempio l’ombra di una candela ad un corpo. Vediamo in questi esempio grafici di che cosa stiamo parlando:

2011-03-22_fibonacci_corpo_ad_ombra
2011-03-22_fibonacci_corpo_a_corpo
2. Non ignorare i trend di lungo termine

I principianti spesso cercando di misurare movimenti significativi sul breve termine senza tener d’occhio la visione d’insieme. Questa prospettiva ristretta tende a dar luogo a scambi di breve termine sbagliati. Tenendo invece presente il trend di lungo termine, il trader è capace di creare i ritracciamenti di Fibonacci nella corretta direzione del momentum e mettersi in grado di sfruttare le opportunità.

Nella figure sotto possiamo vedere le differenze tra un fibonacci impostato sul lungo termine, ed uno impostato sul breve, chiaramente le differenze possono far si che il trade sul breve venga impostato in direzione opposta rispetto al trend di lungo, il che può portare a dei guadagni ma porta in sé dei rischi notevoli.

2011-03-22_fibo_breve_termine
2011-03-22_fibo_lungo_termine
3. Non tenere in considerazione il solo Fibonacci.

I ritracciamenti di Fibonacci possono garantire dei trading setup affidabili, ma necessitano di conferme come per tutti gli indicatori.

Utilizzare ulteriori strumenti tecnici come il MACD, gli oscillatori stocastici ecc. supporteranno le opportunità suggerite da Fibonacci ed aumenteranno la probabilità di condurre un buono scambio. Senza questi metodi che agiscono da conferma un trader verrà lasciato solamente con poco più che una speranza di un buon risultato.

4. Non utilizzare Fibonacci su intervalli ristretti.

Fare day trading nel mercato del Forex è molto eccitante, ma porta in sé molta volatilità. Per questo motivo utilizzare i ritracciamenti di Fibonacci su un timeframe ristretto risulterà poco efficace. Più il timeframe è corto e meno affidabili risulteranno essere i ritracciamenti. La volatilità può in effetti far spostare questi livelli di supporto e resistenza rendendo difficile scegliere quali tradare. Inoltre a breve termine i picchi ed i cambiamenti di prezzo sono molto comuni. Queste dinamiche possono rendere particolarmente difficile piazzare degli stop o dei take profit.

Come per ogni altro studio statistico, più sono i dati utilizzati e più potente risulta l’analisi. Dunque utilizzare timeframes più lunghi quando si utilizzano le sequenze di Fibonacci puà migliorare l’affidabilità di ogni livello di prezzo.

Inoltre è necessario un pò di tempo, come per ogni cosa, per migliorare ed acquistare una migliore pratica nell’utilizzo dei ritracciamenti di Fibonacci. Non sentitevi frustrati se non arrivano subito i risultati, essi arriveranno sul lungo termine. Seguendo queste semplici regole ed evitando gli errori più comuni riuscirete ad evitare gli sbagli ed imparerete ad analizzare meglio le opportunità di profitto nel mercato del forex.


logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200 $
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Lascia un commento

Non ci sono ancora commenti

Puoi essere il primo a iniziare la conversazione

I tuoi dati sono al sicuro!Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato e i tuoi dati non saranno condivisi con terze persone.

Termini di ricerca:

  • fibonacci trading pdf