Come diversificare i tuoi trade sul Forex

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 31-01-2020 12:27
✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente. Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Supporto vincente. Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

Anche nel forex trading perseguire l’obiettivo di una migliore diversificazione dei tuoi investimenti rappresenta un punto fermo di ogni strategia.

Ma come fare?

I metodi sono numerosi ma… di seguito abbiamo voluto riassumere i 2 principali. Prima, però, cerchiamo di incrementare la consapevolezza su tale tema, comprendendo perché è importante diversificare nel Forex.

Perché devi diversificare nel Forex

I motivi per cui devi diversificare anche nel forex trading sono evidentemente tanti ed estesi.

Il più importante è, tuttavia, legato alla necessità di ridurre il rischio. Investire su più valute, invece che in una sola, permette infatti di contenere gli effetti di specifici eventi negativi che potrebbero impattare su una determinata valuta.

Si tratta dunque di una vera e propria priorità nella conduzione della propria strategia, soprattutto se si investe in mercati particolarmente volatili, che espongono le coppie Forex a improvvise oscillazioni.

Evidentemente, non sempre è facile diversificare. Anzi, per poter generare un portafoglio ben diversificato, che possa rappresentare concretamente un argine contro i rischi, è bene apprendere con particolare conoscenza e competenza cosa succede sul mercato finanziario.

Diversificare nel Forex attraverso le correlazioni

Introdotto quanto sopra, il primo metodo per poter diversificare nel Forex è quello di sfruttare le correlazioni.

Seguendo questo metodo, quel che dovrai fare è cercare di comporre il tuo portafoglio in maniera tale che, in percentuali evidentemente variabili, le coppie abbiano una correlazione negativa.

Di norma il portafoglio così composto tende a far sì che le coppie principali, siano interessate da investimenti maggiori rispetto alle coppie con correlazione opposta. In questo modo, anche ipotizzando un deterioramento dell’evoluzione del trade sulla coppia principale, si potrebbe recuperare parte del capitale con il trade della coppia correlata.

Per quanto intuibile, puntare su questo sistema di diversificazione permette di contenere i rischi e… i guadagni, che risulteranno essere inferiori. Pensa però a questo sistema di contenimento del rischio come a una sorta di assicurazione, e al guadagno ridotto come a una sorta di premio per una polizza che ti permette di fronteggiare gli stessi rischi.

Dunque, il segreto per poter strutturare un portafoglio diversificato per correlazione è proprio quello di studiare e conoscere le correlazioni, ovvero valutarne i dati per tutte le coppie che hai in mente di acquistare / vendere.

Ricorda che le correlazioni oscillano sempre tra -1.00 e +1.00. Nel primo estremo la correlazione è perfetta e indica un rapporto di proporzionalità inversa (ovvero, quando una coppia diminuisce l’altra aumenta nella medesima misura). Nel secondo casa la correlazione è ugualmente perfetta positiva, ovvero quando aumenta una coppia aumenta anche l’altra.

Nella pratica quotidiana, è difficile che possano essere toccati questi valori, con le correlazioni che invece si aggireranno, con diversa intensità, tra gli estremi.

Diversificare nel Forex attraverso i dati fondamentali

Il secondo metodo di diversificazione è molto diverso dal primo, ma può essere usato in maniera integrata con quello delle correlazioni.

In questa ipotesi, non si prendono in considerazione elementi eminentemente matematici, come quelli delle correlazioni, ma anche valori economici, osservando l’evoluzione delle economie sottostanti. Per esempio, l’economia statunitense per il dollaro, quella eurozona per l’euro, e così via.

Così facendo, si dovrebbe cercare di comporre il portafoglio prendendo in considerazione coppie che, in entrambi i fattori, contengano valute le cui economie hanno un rapporto di interdipendenza più o meno elevato.

L’obiettivo è che, quando una economia performa in maniera negativa, e trascina con sé al ribasso la propria valuta, il trader possa comunque beneficiare dalle altre valute, legate a migliori economie.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
IG
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.