Quali sono le migliori tecniche di trading online

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 23-05-2013 20:37

Pochi anni fa per fare trading era necessaria una “poltrona” in una delle borse europee, o, in alternativa, affidarsi ad un broker che però aveva carta bianca sui fondi. Oggi, grazie alle moderne piattaforme di trading, alla connessione ad alta velocità, il trading é alla portata di tutti e per accedere al mercato basta un click. Ovviamente questo aspetto ha contribuito ad aumentare la cosiddetta volatilità del mercato, ciò non ha fatto altro che agevolare i trader che investono nel breve e medio periodo in quanto si presentano, in proporzione a prima, più occasioni di trading.

Iniziare a fare trading online però non é semplice e spesso ci si sente spaesati e non si sa proprio da dove iniziare, questo é un sentimento comune, quindi se provi lo stesso anche tu, non preoccuparti é assolutamente normale. Dicevamo, per iniziare devi conoscere qualcosa, il trading é un vero e proprio mestiere e va imparato. Ci sono due approcci fondamentali, due linee guida e di pensiero:

  • L’analisi tecnica
  • L’analisi fondamentale

Questi due approcci risultano essere entrambi validi e possono essere utilizzati in modo sinergico. Sostanzialmente, per semplificare, l’analisi tecnica fa riferimento unicamente al prezzo come parametro di riferimento per qualsiasi tipo di investimento: il prezzo sconta tutto ed é quindi il valore più attendibile. L’analisi fondamentale, come ricorda il termine stesso, fa riferimento ai fondamentali dell’economia, ossia, ai dati macro economici.

Gli approcci sono molto diversi tra loro, ma quello più utilizzato dai trader é sicuramente l’approccio tecnico, ritenuto più affidabile e concreto. Per iniziare quindi hai bisogno di conoscere l’analisi tecnica, ma niente paura, non si tratta di un disciplina difficile da capire, anzi, si tratta di concetti semplici e di natura pratica che possono essere appresi nel giro di poco tempo. Inoltre, i concetti di analisi tecnica possono essere subito applicati, portano perciò immediati guadagni a chi li studia, a patto che si seguano tutti gli accorgimenti e che si gestisca il proprio capitale considerando come parametro il rischio/rendimento.

La gestione del rischio assume un’importanza fondamentale, infatti, a parità di strategia, é la gestione del capitale, quindi del rischio, che fa la differenza.

Un piccolo segreto….

Per gestire il rischio in modo ottimale ti consigliamo di fissare una quota percentuale da mettere a rischio ad ogni operazione di trading, tale quota, per evitare di annullare l’effetto di una qualsiasi strategia, non deve essere superiore al 5% del capitale totale a tua disposizione.

Vai alla home per saperne di più sul Forex Trading online

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200 $
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Lascia un commento

Non ci sono ancora commenti

Puoi essere il primo a iniziare la conversazione

I tuoi dati sono al sicuro!Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato e i tuoi dati non saranno condivisi con terze persone.