La crescita costante del mercato del Forex

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 10-12-2010 15:09

crescita_mercato_forexIl Forex trading continua a crescere. Due relazioni distinte mostrano che il volume del trading sul forex è in aumento. Questo va di pari passo con l’evoluzione del settore.

Secondo la Banca dei regolamenti internazionali (Bank of International Settlements), il volume giornaliero degli scambi forex ha raggiunto il 4,1 trilioni di dollari Usa. La relazione viene pubblicata solo una volta ogni tre anni ed è molto significativa:
Questo tasso di crescita del 28% dal 2007 è in parte dovuto alla crisi del credito. Mentre i mercati mondiali stock sono crollati nell’autunno del 2008, il forex è diventato più popolare. Nel forex trading, c’è sempre una moneta che sale, e questo attrae gli investitori, oltre alla maggiore volatilità.

Anche i gestori dei fondi trovano la moneta di scambio attraente, infatti hanno diversificato i loro investimenti a favore del forex negli ultimi anni. Nella sua relazione sul rilascio della BRI, Adam Kritzer analizza le ragioni e commenta le sue implicazioni:

Penso che per questo la volatilità resterà probabilmente alta. Gli investitori continueranno a regolare la loro esposizione a fini di copertura, e gli operatori sforneranno i loro portafogli alla ricerca di facili guadagni.

Un altro rapporto viene dai cambi esteri, con una diversa risoluzione, e un focus sul Nord America. Nella sua indagine del volume North American Foreign Exchange, la commissione indica che il volume è aumentato dell’11,8% in aprile rispetto ad ottobre 2009, ed è quasi tornato ai livelli di picco visti al culmine della crisi nel mese di ottobre 2008.

Nella sua analisi, Michael Greenberg porta più elementi. Dopo aver raggiunto il picco di cui sopra nel mese di ottobre 2008, il volume è sceso nel mese di aprile 2009, ma ha ripreso un trend positivo di crescita costante subito dopo.

La crescita del forex trading va di pari passo con i maggiori strumenti disponibili per gli operatori, un software migliore, siti sociali e la regolamentazioni anche severe, come il limite di leva recentemente introdotto in Giappone, e il limite di leva proposto negli Stati Uniti dalla CFTC.

Tutto sommato il forex trading sta marciando verso il mainstream. Lo stesso sta accadendo in Italia, dove sempre più piccoli/medi investitori, delusi da strumenti finanziari ormai senza margine come obbligazioni e simili, spaventati dall’impotenza e dai piccoli margini sull’azionario si sono dedicati al Forex, magari partendo da micro accont. Il vero successo del forex nasce dalle sue modalità operative che attraverso i broker permettono una gestione autonoma e immediata dell’investimento e dalla maggiore garanzia che danno le valute sui titoli.

Non dubitiamo che la crescita sarà sempre maggiore negli anni a venire, e coinvolgerà anche altri settori limitrofi ancora più nell’oscurità, come le commodities e i CFD.


Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.