UN ESEMPIO DI CONTO ECONOMICO DELLE RISORSE E DEGLI IMPIEGHI

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 07-03-2012 0:00
🥇 Non farti scappare questa opportunità, il tempismo è tutto. I mercati volatili forniscono un’ottima opportunità di guadagno quando tutti sono impegnati a vendere. ⭐  Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito su Avatrade >>
🥇 Non farti scappare questa opportunità, il tempismo è tutto. I mercati volatili forniscono un’ottima opportunità di guadagno quando tutti sono impegnati a vendere. ⭐  Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito su Avatrade >>
UN ESEMPIO DI CONTO ECONOMICO DELLE RISORSE E DEGLI IMPIEGHI

pilDi seguito vediamo il una semplice rappresentazione del conto economico delle risorse e degli impieghi con indicata una variazione dei prezzi relativa al periodo 2009 – 2010

CONTO ECONOMICO DELLE RISORSE E DEGLI IMPIEGHI

Risorse                               Impieghi    

PIL    0,60%                       Consumi    1,40%
Importazioni    8,60%       Investimenti    1,50%
Esportazioni    4,90%        
Media Risorse    2,30%  Impieghi Media    2,30%

Nel presente schema non sono state indicate volutamente le grandezza, ma le variazioni percentuali dei prezzi dal 2009 al 2010 ponderate con il valore del PIL del 2010. Essendo il PIL del 20120 di €1.548.816 e le importazioni di €442.163, è evidente che il valor medio sarà più vicino a 0,6% che a 8,6%. Lo stesso ragionamento potrà essere applicato per quanto riguarda gli Impieghi.
Quando poi si confrontano i pressi delle esportazioni con la crescita dei prezzi delle importazioni possiamo dire che se i prezzi delle importazioni aumentano più dei prezzi delle esportazioni, significa che il Paese considerato si è impoverito; e quindi le ragioni di scambio con l’estero sono peggiorate, ma perché? Perché mediamente, per acquistare dei beni paghiamo 8,6% in più, ma i beni che noi vendiamo all’estero vengono venduti con una maggiorazione del 4,9%. Se siamo costretti a comprare all’estero perché ci mancano le materie prime, per pagare quello che compravamo prima, siamo costretti ad esportare di più e quindi cedere all’estero risorse reali in quantità maggiore. Da qui l’intuizione, o si taglia sulle importazioni o si aumentano le esportazioni.
Ma cosa sono le ragioni di scambio con l’estero? Questa è un’espressione che equivale ad indicare il termine prezzo. Ergo, l’espressione implica il confronto dei prezzi tra l’indice delle esportazioni e l’indice delle importazioni, può essere scritto sotto forma di rapporto:

ragioni scambio con l’estero =  indice dei prezzi delle esportazioni / indice dei prezzi delle importazioni

Appare evidente che se i prezzi delle importazioni aumentano rispetto a quelli delle esportazioni, il risultato sarà molto basso ed è qui che si intuisce l’impoverimento a cui abbiamo accennato poco sopra. Nel caso dell’esempio sopra riportato, abbiamo detto che nel periodo 2009 – 2010 i prezzi delle importazioni sono aumentati del 8,6% mentre i prezzi delle esportazioni sono aumentati del 4,9%, quindi:

ragioni di scambio con l’estero = 1.049/1.086 = 0,96593 circa 0.97


Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
Plus500
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti - Vasta scelta di CFD Prova Gratis Plus500 opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Ti potrebbero interessare