Il prezzo di emissione 2/3

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 06-02-2013 0:00 Aggiornato il: 15-09-2018 20:37
Segue articolo prezzo di emissione

Presenza di periodi in cui i pagamenti cedolari non sono indicizzati
Di frequente utilizzo sono strutture contrattuali ibride che prevedono un primo periodo in cui le cedole sono a tasso fisso ed in un secondo momento in le cedole diventano indicizzate

Possibilità per l’emittente di attivare/sospendere l’indicizzazione
In alcuni prestiti obbligazionari – detti trasformabili o exchangeable – l’emittente si riserva la facoltà di “modificare le regole del gioco”, tramutando un ‘obbligazione a tasso fisso in indicizzata e viceversa. E’ dunque prevista nel regolamento dell’emissione una struttura alternativa di remunerazione a cui il debitore può decidere di passare. Normalmente, l’opzione può essere esercitata una volta sola e per un periodo di tempo delimitato anche se non mancano casi in cui la facoltà rimane intatta per tutta la durata dell’operazione;
clausole che prevedono modifiche del flusso cedolare al verificarsi di determinati eventi esterni
Infine, alcuni regolamenti obbligazionari vincolano l’andamento cedolare al verificarsi di determinati avvenimenti, non inerenti alla vita del prestito. Non si tratta di una forma di indicizzazione in senso proprio, quanto piuttosto di una “spada di Damocle” che incombe sul normale funzionamento degli interessi periodici, fissi o indicizzati che siano. In particolare, una fattispecie che sta prendendo piede negli ultimi anni è quella delle credit linked notes, in cui l’emittente si riserva la possibilità poter rompere o ridurre significativamente i pagamenti cedolari nel caso in cui un terzo soggetto specificato incorra in una situazione  fallimentare o comunque di forte difficoltà finanziaria. Una logica parzialmente analoga ha anche un’altra famiglia di titoli – i cosiddetti CAT bands o risk bonds – in cui la modifica o l’annullamento dei flussi cedolari sono legati al verificarsi di catastrofi naturali in una determinata zona.
🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € ✅ Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>


Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
BDSwiss
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC - BaFin- NFA - FSC - FSA
Oltre 250 coppie Forex e CFD su azioni, indici, energie e metalli
MetaTrader 4 e 5
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
8
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.