Il mercato degli ETF/ETC e dei securitised derivatives

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 23-10-2012 7:02
broker_forex_tradingL’ETF Plus è nato nell’aprile del 2007 ed è dedicato alla negoziazione degli Exchange Traded Funds (ETF) e degli Exchange Traded Commodities (ETC), e il Sedex (Securities Derivatives Exhange), nato nel 2004 per la negoziazione dei cover warrant e certificates.
La scelta di analizzare congiuntamente strumenti tecnicamente molto diversi tra loro è dovuta a due motivi principali. Anzitutto, sono prodotti che, introdotti solo negli ultimi anni in Italia, hanno conosciuto un rapido successo sia in termini di emissioni che di quantità negoziate sul mercato secondario. La seconda principale motivazione è invece legata alla possibilità di prendere posizione al rialzo o al ribasso con o senza effetto leva su interi indici azionari, obbligazionari, tassi di interesse, panieri o singole materie prime a cosati contenuti e anche per importi limitati. Investendo in ETF, ETC o certificates è infatti possibile replicare passivamente l’andamento di indici di  mercato e di asset class generalmente precluse all’investitore retali.
La nascita sul mercato dedicato alla negoziazione degli Exchange Traded Funds e degli Exchange traded Commodities ha seguito il successo che gli ETF, prima quotati sul Mercato Telematico dei fondi (MTF, segmento MTA),hanno riscosso sul mercato italiano. La nascita del nuovo mercato gestito da Borsa Italiana , l’ETF Plus, ha anche permesso la quotazione degli ETC, strumenti giuridicamente diversi dagli ETF, ma che con questi ultimi condividono i principali meccanismi di funzionamento.
Sia gli ETF sia gli ETC sono strumenti finanziari che replicano passivamente gli indici di benchmark (nel caso degli ETF anche di singole materie prime) riuscendo a contenere i costi di gestione su livelli molto bassi. Sono questi i principali punti di forza che se uniti alla possibilità di poter essere acquistati e venduti  come normali titoli azionari su mercato secondario, venduti allo scoperto o essere acquistati mediante prestiti (marginazione), fanno di questi strumenti una interessante alternativa di investimento sia per gli investitori istituzionali sia per i piccoli risparmiatori.


Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.