I certificates

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 28-11-2012 15:29
🥇 Non farti scappare questa opportunità, il tempismo è tutto. I mercati volatili forniscono un’ottima opportunità di guadagno quando tutti sono impegnati a vendere. ⭐  Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito su Avatrade >>
🥇 Non farti scappare questa opportunità, il tempismo è tutto. I mercati volatili forniscono un’ottima opportunità di guadagno quando tutti sono impegnati a vendere. ⭐  Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito su Avatrade >>
formazione_forexTecnicamente i certificates sono dei titoli rappresentativi di particolari contratti di opzione. Il loro valore segue linearmente (con o senza effetto leva, al rialzo o al ribasso) il prezzo del sottostante e presenta, differenza dei covered warrant e in gnerale delle classiche opzioni calle put, una sensibilità nulla o comunque molto ridotta rispetto al tempo mancante alla scadenza e alla volatilità del sottostante. Utilizzando la terminologia introdotta nel capitolo dedicato al mercato dei prodotti derivati, il prezzo teorico dei certificates è normalmente prossimo al valore intrinseco e il valore temporale è ridotto o nullo. Queste proprietà, che derivano dalle particolari caratteristiche delle opzioni sottostanti, semplificano il pricing di questi strumenti, caratteristica altamente desiderabile per prodotti destinati alla clientela retail.
I certificates si suddividono in investment e leverage certificates:

  •     Gli investement certificates replicano l’andamento senza effetto leva. Hanno una durata media tra 2 e 5 anni e rappresentano un’alternativa all’investimento diretto nel sottostante. Gli investment certificates di tipo strutturato ne rappresentano una sottocategoria e incorporano una o più opzioni aventi carattere accessorio.
  •     I leverage certificates consentono di partecipare alla variazioni del prezzo sottostante pin misura più che proporzionale, con effetto leva. Hanno una durata media più ridotta e consentono di replicare strategie di investimento di tipo speculativo incorporando livelli di rischio sensibilmente più elevati, con la perdita potenziale dell’intero capitale investito in caso di andamento sfavorevole del prezzo del sottostante.

Prima di passare all’analisi delle diverse tipologie di certificati sono necessari alcuni chiarimenti relativi alle loro denominazioni commerciali. I diversi emittenti che operano sul mercato italiano ed europeo utilizzano denominazioni che spesso riflettono diverse strategie commerciali piuttosto che differenze tecniche sostanziali. Per comprendere l’esatta tipologia di certificato è necessario quindi analizzare le specifiche caratteristiche tecniche della componente opzionale sottostante.


Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
Plus500
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti - Vasta scelta di CFD Prova Gratis Plus500 opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Ti potrebbero interessare