Emissioni obbligazionarie nel mercato europeo

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 22-12-2010 0:00
obbligazioni_mercatoeuropeoL’emissione di bond nel mercato europeo appare ancora molto contenuta rispetto ai mercati tradizionalmente più corposi, quali quello statunitense e quello giapponese. Comunque una notevole evoluzione si è verificata e at-tualmente il mercato europeo viene considerato molto omogeneo e trasparente e diventa sempre più appetibile per gli investitori. Una conferma alla tendenza a considerare il mercato europeo come un unicum integrato è il tentativo di individuare ed accrescere il numero di benchmark europei, ovvero unificati. Inoltre, certamente il miglioramento dell’integrazione ed un notevole impulso ad essa è dato dallo sviluppo dei mercati elettronici e delle piattaforme di negoziazione elettronica. Tali sistemi informatici innanzitutto facilitano la negoziazione su mercati stranieri e tra mercati diversi, abbattono notevolmente i costi di negoziazione e inoltre permettono un facile e diffuso accesso alle informazioni. Inoltre grazie a questi sistemi elettronici si va ad annullare la differenza esistente tra mercato all’ingrosso, destinato ai grandi investitori e il mercato al dettaglio. La piattaforma è la stessa e quindi anche l’investitore finale ha la possibilità di raggiungere direttamente la sua negoziazione.
E l’aumento e l’integrazione dei servizi finanziari dovuto allo sviluppo di piattaforme elettroniche ha raggiunto anche gli stessi fornitori di servizi alle società che emettono titoli. E grazie all’intensificazione della competizione tra gli intermediari per il collocamento, il sistema è migliorato molto per varietà dell’offerta.
Naturalmente un’unificazione completa del mercato di negoziazione dei titoli a livello europeo non è ancora possibile e per diverse ragioni. Tra queste ragioni certamente vi è la mancanza di una legislazione unificata e delle differenze nelle stesse modalità di emissione.
A voler fare delle considerazioni conclusive a riguardo, è bene osservare come ultimamente si vada verso una progressiva riduzione della presenza di titoli pubblici nel settore del reddito fisso a vantaggio di una preponderanza delle emissioni private, quelle dei corporate bond. Anzi, in molti contesti si vanno affermando nuovi strumenti di carattere privato a sostituzione dei titoli di stato. Gli stessi emittenti europei ed americani, iniziano con l’intraprendere delle pratiche di emissione molto simili a quelle delle emissioni dei titoli di stato. Naturalmente i grossi investitori modificano il loro portafoglio anche in dipendenza del rating delle società quotate.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>


Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
200$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTrade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Broker con più regolamentazioni
Copy trading
Segnali di Trading
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal
4
101Investing
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Gran numero di valute e criptovalute
Deposito min: 250 $

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Ti potrebbero interessare