Ecco come i dati macroeconomici influenzano i mercati

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 15-10-2012 20:09
⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, trading in sicurezza e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

⭐ Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, trading in sicurezza e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

alt
 
I mercati finanziari reagiscono sempre alle notizie macroeconomiche importanti. Per quanto l’analisi tecnica possa essere un validissimo punto di vista, l’analisi fondamentale resta comunque necessaria sia per una comprensione maggiore delle dinamiche di mercato sia per una preparazione preventiva a ciò che sta per avvenire sul mercato. I dati fondamentali si riflettono soprattutto sul mercato delle valute, da sempre sensibilissimo alle economie dei paesi detentori delle monete scambiate. 
 
INVESTIRE SEGUENDO I FONDAMENTALI
 
Una delle grandi regole per evitare di perdere nei mercati è quella che consiglia di non investire in prossimità dell’uscita di un dato macroeconomico importante. Questo atteggiamento deriva dal comportamento che spesso il mercato assume e che tende ad anticipare i dati in uscita. Quindi, ad un dato positivo potrebbe corrispondere una reazione negativa del mercato e viceversa. 
 
ACQUISTI SUL DOLLARO, MERITO DEI DATI MACROECONOMICI
 
Prendiamo per esempio la giornata odierna ( 15/10/2012 ). Oggi sono stati divulgati i dati relativi alle vendite al dettaglio e quello relativi all’indice Empire State Manufacturing. Sappiamo che questi due dati sono estremamente importanti ed hanno, da sempre, un impatto considerevole sui mercati. 
Le vendite al dettaglio USA sono aumentate dell’1,1% nel mese di settembre, le previsioni invece parlavano di un aumento più contenuto dello 0,7%. Per le vendite core era invece previsto un aumento dello 0,6%, invece, i dati reali hanno evidenziato uno 0,8% di aumento. 
 
Anche il dato riguardante l’indice Empire State Manufacturing ( manifatturiera di New York ) è diminuito ad ottobre attestandosi a -6,2%, in questo caso le previsioni erano ottimiste azzardando un miglioramento del – 4,5%.  
 
CONSEGUENZE DIRETTE DEI DATI 
 
Subito dopo la divulgazione dei dati il dollaro è risultata la valuta più acquistata del mercato. Grazie alle previsioni migliori delle attese il dollaro è salito a quota 78,85 rispetto allo yen. Anche l’Eur/Usd 
Ha risentito dell’ottimismo relativo ai dati, portando la coppia a quota 1.2958.


Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
IG
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova Gratis IG opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Ti potrebbero interessare