Probabile influenza del fiscal cliff sul dollaro: ecco gli scenari.

Pubblicato da Luca M -

alt 

 

La minaccia costantemente rappresentata dal fiscal cliff per gli Stati Uniti e per l’economia di tutto il mondo rischia di influenzare anche l’andamento del Dollaro Americano sul mercato Forex. A seconda di come sarà gestito, essendo messo una serie minaccia per l’economia globale, si vedranno diverse possibilità all’interno di questo scenario ben poco roseo per il trading. Ma vediamo quali sono i provvedimenti che si stanno cercando di prendere analizzando più da vicino il fenomeno.

 

Trattative in atto

 

Il fiscal cliff incarna in un unico concetto chiave tutta la serie di tassazioni e tagli messi in atto dagli Stati Uniti per cercare di risolvere i problemi economici che gravano ormai da un bel po’ di tempo sulla nazione, ma proprio questa sequela di provvedimenti rischia inevitabilmente di portarla verso la recessione. In questo scenario risulta evidente quanto sia necessario un punto d’incontro fra Democratici e Repubblicani, in modo che possano portare nuova linfa all’economia e su tutte risolvere la spinosa questione della tassa del reddito. Se non si riuscirà a raggiungere un accordo soddisfacente il prima possibile si rischia molto. Ma viste le ultime affermazioni di Obama e Boehner (il portavoce dei Repubblicani), sembra sempre più difficile un accordo prima della fine del 2012. La qual cosa sarebbe invece la più auspicabile per il bene del paese.

 

Il dollaro nel Forex

 

Infatti, per quanto riguarda il Forex si presentano principalmente tre possibilità per l’USD nel mercato valutario. Nel primo caso si raggiunge un accordo prima della fine del 2012, questo è lo scenario migliore e ciò tornerebbe a dare nuova linfa al dollaro nei mercati valutari. Nel secondo caso invece gli Stati Uniti, a causa dei mancati accordi presi dai loro leader, si getterebbero direttamente dal fiscal cliff per prepararsi ad un’annata molto dura. Nel terzo caso si potrebbe trovare una soluzione mediana in cui si riuscisse a porre un freno a questo fiscal cliff, rimandando il problema a tempi migliori.


Questo contenuto non deve essere considerato un consiglio di investimento. Non offriamo alcun tipo di consulenza finanziaria. L’articolo ha uno scopo soltanto informativo e alcuni contenuti sono Comunicati Stampa scritti direttamente dai nostri Clienti.
I lettori sono tenuti pertanto a effettuare le proprie ricerche per verificare l’aggiornamento dei dati. Questo sito NON è responsabile, direttamente o indirettamente, per qualsivoglia danno o perdita, reale o presunta, causata dall'utilizzo di qualunque contenuto o servizio menzionato sul sito https://www.forexguida.com.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Migliori Piattaforme di Trading

Deposito minimo ZERO
N.1 in Italia
Regime Fiscale Amministrato
0% CANONE MENSILE DI GESTIONE
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Bank of Latvia
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Guadagna fino al 5,3% di interessi annui
* Avviso di rischio

Il 74-89% dei trader retail perdono denaro quando fanno trading di CFD.