Corso di analisi tecnica: i cicli intermedi

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 30-04-2012 15:10

alt

 
I movimenti intermedi hanno o direzione uguale a quella del trend principale o direzione opposta. Individuare un ciclo intermedio è possibile, come è possibile individuare un trend principale, vediamo di capire come sia possibile capire esattamente in che trend intermedio ci troviamo.
 
Innanzitutto va detto che bisogna analizzare prima la direzione del trend principale, solo così infatti potremmo indirizzare la nostra attenzione ai trend intermedi e comprenderne le dinamiche.
Individuare una tendenza primaria risulta estremamente semplice e, tra l’altro, non risulta essere l’unica cosa da fare. Bisogna prima di tutto individuare la tendenza primaria e poi capire in che fase della stessa ci si trovi.
 
La tendenza primaria ha una durata media che va dai 9 mesi ai 2 anni, considerando il fatto che un trend principale ne contiene 5 secondari, risulta logico che per verificare in che punto del trend ci troviamo ci basta contare i trend intermedi. Il problema nell’individuazione dei trend è che guardando un grafico non ci risulta molto chiara la distinzione dei trend secondari, per rendere tutto più semplice bisogna ricorrere ad un piccolo segreto che ti voglio svelare in anticipo: le medie mobili.
 
Le medie mobili non sono altro che medie dei prezzi e proprio per la loro natura le linee che formano risultano essere molto più morbide di quelle che vediamo solitamente nel grafico dei prezzi. Io personalmente utilizzo la media mobile a 25 e a 50 giorni e devo riconoscere che se usate insieme rappresentano un valido aiuto. 
 
Allora vediamo come fare:
 
Prendiamo il grafico del Down Jones a cinque anni e inseriamo le medie mobili a 20 giorni e a 50 giorni. L’immagine puoi trovarla su Yahoo finanza, dove puoi settare tutti i parametri.
 
Dall’immagine ti puoi subito rendere conto della tendenza primaria, che parte all’incirca ad aprile 2009. Come puoi notare le medie mobili offrono un immagine molto più chiara dell’andamento del mercato, se si osserva quella a 50 giorni si possono notare dei cicli intermedi abbastanza regolari, con movimenti che vanno in controtendenza.
 
Certo individuare i trend risulta estremamente semplice quando si hanno dei grafici già definiti, mentre risulta complesso arrivare alle stesse conclusioni analizzando una tendenza durante la sua formazione, c’è però da precisare che agli occhi di un analista esperto risulta essere chiara anche la posizione di una tendenza in essere. Con ciò non voglio scoraggiarti perché lungo il corso arriverai a comprendere tutti i concetti chiave dell’analisi tecnica dei mercati finanziari, già dopo aver letto questo articolo puoi affermare di aver conosciuto cose nuove che ti pongono in un piano superiore rispetto alla media.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC
  • Sponsor A.C. Milan
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
Markets.com
  • Trading CFD con Marketsx
  • Metatrader 4 e 5;
  • Negoziazione di azioni con Marketsi
Ampia scelta di asset e piattaforme Prova Gratis Markets.com opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.