Cambio euro dollaro in salita da 1,18 sulla stabilizzazione dei mercati

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 27-10-2020 13:09

Il cambio EUR/USD è attualmente scambiato poco al di sopra di quota 1,18, recuperando dalla caduta di lunedì, legata all’aumento dei casi di nuovo coronavirus nel mondo, alle scarse possibilità di stimoli da parte degli USA prima della tornata elettorale, e alla stessa incertezza delle elezioni, a una settimana dall’evento.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

Tecnicamente, il cambio euro/dollaro ha rotto la linea di supporto al rialzo che lo accompagna dalla scorsa settimana, ma finora si mantiene al di sopra della media mobile semplice a 50 sul grafico a quattro ore. Il supporto critico attende ora il cambio a 1,1785, che era un punto minimo alla fine della scorsa settimana. È seguito da 1,1760, e quindi a 1,1720.  La resistenza attende al massimo giornaliero a 1,1835, seguito da 1,1865 e 1,1880.

Ad ogni modo, è difficile che il cambio possa riprendersi in modo significativo. E questa scarsa forza del cambio è dovuta alle stesse ragioni che hanno spinto il cross più in basso negli ultimi giorni. Innanzitutto, dobbiamo fare i conti con i casi di COVID-19, che continuano a diffondersi rapidamente in tutto il vecchio Continente nonostante le azioni intraprese dai governi.

La cancelliera tedesca Angela Merkel ha detto alla nazione che “stanno arrivando mesi difficili” e che il suo governo sta preparando una chiusura. La Francia sta pensando di prendere decisioni ancora più drastiche, e Italia e Spagna sembrano essere sulla stessa rotta.

La Banca centrale europea si riunirà intanto giovedì, nel bel mezzo della seconda ondata e delle misure conseguenti. Il consenso non è per un’azione imminente della BCE, ma il Presidente Christine Lagarde e i suoi colleghi potrebbero comunque accennare ad un’azione in dicembre. Un aumento degli acquisti di obbligazioni è una delle opzioni sul tavolo.

Un altro fattore che pesa sul sentimento è la mancata approvazione da parte del Congresso di un pacchetto di stimolo fiscale USA in vista delle elezioni. I legislatori sono stati ufficialmente rimandati a casa fino a dopo il voto, subito dopo aver confermato Amy Coney Barret alla Corte Suprema.

Anche l’incertezza sulle elezioni aumenta la pressione sul cambio. A una settimana dalla fine, i sondaggi nazionali e statali continuano a mostrare un notevole vantaggio per il candidato democratico Joe Biden sul presidente Donald Trump. Gli investitori attualmente preferiscono uno scenario di “onda blu” – in cui i Democratici vincono anche il Senato. In questo caso, i nuovi funzionari neoeletti passerebbero a fornire un massiccio sgravio fiscale. I mercati sembrano scrollarsi di dosso le preoccupazioni per le politiche non favorevoli agli affari lungo la strada.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
200$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTrade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Broker con più regolamentazioni
Copy trading
Segnali di Trading
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal
4
101Investing
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Gran numero di valute e criptovalute
Deposito min: 250 $

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.