Cambio euro-dollaro: Analisi e Market Mover per settimana dal 12 al 16 Ottobre 2015

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 11-10-2015 16:23

Una nuova settimana di trading per il cambio euro-dollaro è alle porte, per questo motivo andremo ad analizzare l’andamento dell’eur-usd e i principali market mover da tenere sotto controllo durante la prossima settimana dal 12 al 16 Ottobre 2015. Prima però di guardare il futuro, diamo un’occhiata al passato: la scorsa settimana di trading per il cambio euro-dollaro si è chiusa in rialzo del 1.26% , con un avvio di settimana “alquanto lento”. Infatti i prezzi erano alquanto congestionati nei primi giorni di trading, situazione che poi si è smossa nel corso della settimana con il rilascio di importanti market mover come le minute di BCE e FOMC. Vi sono state infatti conferme che la Federal Reserve Americana non opterà per un rialzo dei tassi, almeno fino a quando il colosso Cina e altri importanti paesi emergenti a livello economico non superino il periodo di contrazione e difficoltà economica momentaneo.

Parlando invece del minimo settimanale, ci troviamo al livello di 1.1170; per quanto riguarda il massimo settimanale invece il livello è di 1.1280. Passiamo ora ad analizzare la prossima settimana di trading.

Analisi tecnica cambio euro-dollaro settimana 12 – 16 Ottobre 2015

Come potete ben vedere dal grafico riguardante il cambio euro-dollaro, vi avevamo già avvertito della formazione di un cuneo nelle settimane passate. Cuneo che è stato rotto proprio la scorsa settimana (rappresentato dalle due linee rosse), così come si può vedere dall’andamento dell’euro-dollaro nel grafico sottostante.

analisi_euro-dollaro_settimana12-16Ottobre

La rottura è avvenuta in rialzo: le aspettative sono che l’euro-dollaro si muoverà tra il supporto (linea verde fissata a 1.1265), rappresentato dal minimo della candela rialzista con il quale l’eur-usd è uscito dal pattern cuneo, e tra la resistenza (linea blu fissata a 1.1460), rappresentato dal livello del massimo raggiunto il giorno dell’apertura dei mercati colpiti dalla notizia dello scandalo Volkswagen.

E’ possibile che l’euro-dollaro testi il supporto (linea verde) per poi rilanciarsi verso l’alto, per raggiungere il livello di resistenza. Nel caso, contro aspettative, che l’euro-dollaro raggiunga in ribasso la linea rossa rappresentante il lato inferiore del cuneo, vi è il rischio d’inizio di un ribasso.

Analisi market mover cambio euro-dollaro settimana 12 – 16 Ottobre 2015

Passiamo ora in rassegna i principali market mover che possono influenzare l’andamento dell’euro-dollaro

  • Nella giornata di martedì 13 Ottobre è da controllare il dato riguardante l’indice ZEW, ovvero il sentimento sull’economia tedesca per il mese di Ottobre, per cui gli analisti prevedono un valore di 6.0 rispetto al valore precedente di ben 12.1. Il dato verrà rilasciato alle ore 11.00 italiane.
  • La giornata di mercoledì 14 Ottobre invece è molto probabilmente il giorno più importante della settimana per quanto riguarda i market mover. In mattinata si inizia con il rilascio sui dati dell’inflazione per quanto riguarda la Francia, l’Italia e la Spagna. In pomeriggio invece si passa all’altra parte del globo, con i dati economici rilasciati negli USA: parliamo di vendite al dettaglio, indice dei prezzi alla produzione e le vendite al dettaglio dei beni essenziali. Tutti dati riguardante il mese appena passato di Settembre, che verranno rilasciati alle ore 15.00 italiane.
  • Nella giornata di giovedì 15 Ottobre bisogna fare attenzione a i dati sui principali prezzi al consumo e l’indice della produzione della FED di Philadelphia.
  • Nella giornata di venerdì 16 Ottobre saranno rilasciati i dati relativi all’inflazione mensile europea e l’Indice dei Prezzi al consumo (IPC), quest’ultimo previsto ad un valore di 0% rispetto al precedente -0.1%.

Vai alla home per saperne di più sul Forex Trading online

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200 $
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

Lascia un commento

Non ci sono ancora commenti

Puoi essere il primo a iniziare la conversazione

I tuoi dati sono al sicuro!Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato e i tuoi dati non saranno condivisi con terze persone.