Previsioni Bitcoin 2021: c’è spazio per un’ulteriore crescita?

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 05-01-2020 11:09 Aggiornato il: 05-01-2021 14:59

Dopo aver superato quota 30.000 dollari, il prezzo del Bitcoin è sceso bruscamente verso la zona dei 28.000 dollari. BTC appare però ora in nuovo rialzo, sebbene l’impressione sia quella di una forza inferiore rispetto a quella che ha permesso a BTC di salire verso le proprie soglie record, tanto che ora gli analisti puntano alle resistenze vicine ai 33.200 e ai 33.500 dollari quali livelli da testare con cautela.

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Insomma, tutto lascia presagire che prima di puntare a un nuovo rialzo deciso, Bitcoin dovrà dimostrare di poter reggere un incremento di almeno il 20% rispetto all’odierno livello di 28.000 dollari.

Ad ogni modo, la brusca correzione al ribasso al di sotto della zona di supporto di 32.000 dollari che è stata avvertita negli scorsi giorni non dovrebbe stupire o spaventare. BTC ha infatti rotto molti supporti importanti vicino ai 30.000 dollari e ha addirittura raggiunto un picco al di sotto della media mobile semplice sul grafico a 100 ore.

È dunque sceso di quasi il 20% rispetto ai massimi, e ha positivamente testato la zona di supporto da 28.000 dollari, formando un minimo di quasi 27.967 dollari prima che il prezzo iniziasse un nuovo aumento. Vi è poi stato un aumento costante, con il prezzo che si è ripreso al di sopra del livello di 30.000 dollari. E ora?

La cosa più importante da notare sul grafico di analisi tecnica è la rottura al di sopra di una importante linea di tendenza ribassista con una resistenza vicina ai 32.350 dollari sul grafico orario del cross BTC/USD. Il cambio tra Bitcoin e dollaro USA è ora tornato sopra 31.000 dollari e sta negoziando ben al di sopra della media mobile semplice a 100 ore.

Una rottura e un mantenimento delle posizioni al di sopra dei 33.500 dollari è un must per la continuazione al rialzo. La prossima resistenza chiave potrebbe invece essere vicina alla zona da 35.000 dollari.

Di contro, se Bitcoin non riuscisse a superare i livelli di 33.200 e 33.500 dollari, potrebbe iniziare un nuovo movimento verso il basso. Un supporto iniziale sul lato negativo è vicino alla linea di tendenza posta a 32.200 dollari. Il primo supporto importante è vicino al livello di 31.400 dollari e alla media mobile semplice a 100 ore. Una chiusura al di sotto della media mobile semplice succitata potrebbe dare il via a un calo costante verso il livello di 30.000 dollari o addirittura 29.500 dollari a breve termine.

Aggiornamento dicembre 2020

Dopo una correzione avvenuta qualche giorno fa, molti erano i dubbi sulla possibilità che il percorso rialzista di Bitcoin fosse realmente sostenibile.

Tuttavia, lo scenario sembra essere cambiato (in meglio) nelle ultime 24 ore, con BTC che ha subito una nuova accelerazione, portando le quotazioni della criptovaluta vicino alla soglia dei 20.000 dollari, e dunque in prossimità dello storico picco toccato a dicembre 2017, intorno a 19.700 dollari.

Un rialzo importante, che ha condotto Bitcoin in incremento in doppia cifra nell’ultimo giorno, e che solleva nuove ambizioni sul futuro di Bitcoin.

Ma allora conviene comprare Bitcoin oggi? Conviene investire su Bitcoin?

Cosa è avvenuto su Bitcoin negli ultimi giorni

Gli scorsi giorni sono stati piuttosto emozionanti per tutti i trader di Bitcoin, considerato che la criptovaluta sembrava aver posto una battuta d’arresto al suo trend rialzista, scendendo fino a 16.500 dollari, e alimentando seri dubbi sulla possibilità che l’attuale comportamento di BTC potesse essere realmente sostenibile.

Tuttavia, contrariamente agli investitori più pessimisti, dopo tale evento BTC si è stabilizzato e nelle ultime 24 ore hanno compiuto una poderosa spinta che ha condotto il prezzo di Bitcoin vicino a nuovi massimi storici, e la capitalizzazione di Bitcoin a valere più di grandi istituzioni finanziarie tradizionali, come JP Morgan.

Estendendo lo spettro di analisi agli ultimi 12 mesi, emerge anche come a questi livelli il guadagno di Bitcoin abbia toccato il 170% rispetto a inizio 2020, quando valeva poco più di 7 mila dollari (a marzo 2020 scese al minimo annuo di 5 mila dollari).

Conviene comprare Bitcoin? Cosa accadrà ora

Considerato che quanto sopra appartiene al passato, giova ora domandarsi che cosa potrebbe accadere alle quotazioni di Bitcoin.

Se BTC dovesse comportarsi come aveva fatto a dicembre 2017, in occasione dell’ultimo massimo, ci sarebbe poco da stare allegri.

Nel mese di dicembre di tre anni fa, infatti, la corsa di Bitcoin aveva condotto il suo prezzo in un solo danno da meno di 1.000 dollari a quasi 20.000 dollari, in una corsa speculativa che poi era naufragata con un crollo delle quotazioni, che aveva fatto gridare allo scoppio della bolla speculativa di uno strumento ritenuto privo di futuro. E così, nel giro di un solo mese, il suo valore venne dimezzato.

Oggi però le cose sembrano essere molto diverse.

I tre anni che sono passati da quell’evento hanno permesso a Bitcoin e alle criptovalute di cementare la propria solidità, all’interno di un processo di maturazione che ha reso le valute digitali sempre più sofisticate.

Il settore si è poi aperto a istituzioni più tradizionali. PayPal ha ad esempio affermato che dal 2021 accetterà BTC come strumento di pagamento, aprendo di fatto le porte alla possibilità che questo strumento possa essere facilmente usato da tutti i suoi clienti, che potranno disporre di un wallet digitale interno ai PayPal per poter comprare Bitcoin e conservarlo in modo conveniente.

Investire in Bitcoin, previsioni sempre più positive

Intanto, si accumulano le previsioni positive su Bitcoin. Negli ultimi giorni BlackRock, una delle società di gestione più importanti del mondo, ha dichiarato che Bitcoin è un asset che rimarrà sui mercati finanziari e che può essere equivalente all’oro digitale, oltre che in grado di sostituire – in futuro – il lingotto come asset rifugio.

Dal canto suo, Citibank ha addirittura affermato che Bitcoin potrebbe arrivare a oltre 300.000 dollari entro dicembre 2021…

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
200$
Il nostro punteggio
10
100% Azioni - 0 Commissioni
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC, Consob, CNMV, BaFin, KNF
Strumenti Intregrati
3
ROInvesting
Deposito minimo
215€
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC / MiFID II
A.C. Milan PARTNER
Investi con Paypal
4
101Investing
Deposito minimo
250$
Il nostro punteggio
9
Licenza: CySEC
Gran numero di valute e criptovalute
Deposito min: 250 $

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.