Cambio euro dollaro (EUR USD) – grafico e quotazione in tempo reale

Pubblicato da: ForexAdmin - il: 15-01-2016 13:49 Aggiornato il: 12-02-2019 12:12

Cambio Euro Dollaro – In questa sezione potrete trovare un’attenta analisi in merito alla negoziazione della coppia valutaria Euro Dollaro, (EUR-USD) ed è consigliabile per tutti i trader che vogliono iniziare a fare trading Forex con la coppia di valute EUR/USD.

Grafico Cambio Euro Dollaro in tempo reale


Non ci soffermeremo su quello che è il mercato Forex e su come poter fare trading Forex, rinviando ad altra sezione, ma ci concentreremo invece sulla negoziazione della coppia di valute EUR-USD, la quale risulta al momento la coppia maggiormente preferita dai trader.

Cambio euro dollaro

Cambio euro dollaro: la coppia più popolare

EUR-USD: nozioni e caratteristiche di base

EURO: rappresenta la seconda valuta più grande al mondo per circolazione dopo il dollaro americano e/o dollaro statunitense). L’EURO rappresenta la moneta ufficiale per ben 19 Paesi membri dell’UE, i quali formano la zona euro che rappresenta la seconda regione economica più grande.

Banca centrale europea; conosciuta anche con l’acronimo di BCE, è l’unico e solo istituto autorizzato che detiene il potere di governare la politica monetaria, con sede a Francoforte, in Germania. Tutti gli altri Istituti bancari, facenti parte del SEBC partecipano attraverso la stampa, conio, e la distribuzione di banconote e monete.

USD: dollaro statunitense meglio conosciuto come USD o semplicemente dollaro, rappresenta la moneta dell’economia americana e con il tempo è divenuta la valuta più affidabile al mondo.

È molto importante capire come funziona il dollaro (USD) per comprendere come si muove tutta l’economia nazionale degli Stati Uniti; inoltre è molto utile anche per capire il funzionamento della borsa americana, (NYSE, Wall Street).

Per i motivi fin qui descritti, vi possiamo garantire che la coppia di valute EUR-USD è quella maggiormente apprezzata dai trader valutari in quanto questa si muove molto lentamente rispetto alle altre principali coppie. Tenete sempre presente che la coppia EUR-USD:

  • è correlata in modo negativo al cambio USD-CHF;
  • è correlata in modo positivo al cambio GBP-USD.

Altro aspetto importante che dovete tenere presente è che l’andamento variabile della coppia USD-EUR dipende dal tasso di interesse, conosciuto meglio come differenziale tra la BCE e la FED (Federal Reserve).

Un’ultima importante caratteristica che non può essere trascurata è lo stile di trading che viene effettuato con la coppia EUR-USD. Premettendo che il trading con la coppia EUR/USD, è adatto a tutti i trader, sia principianti, sia esperti, è possibile fare trading anche solo con 2 distinti stili di trading:

  • Day trading;
  • Swing trading.
Investi sul cambio euro dollaro con il broker XTB! Apri oggi stesso il tuo conto demo

Perché fare trading con la copia di valute EURO-DOLLARO?

Coppia-Euro-Dollaro-trading

Cambio euro dollaro: esempio

Uno dei motivi principali, apprezzato da tutti i trader che preferiscono fare trading Forex con la coppia EUR-USD, è perché questa è la più conosciuta e ampiamente scambiata in tutto il mondo, in tutti i mercati, ed è molto liquida. Per quest’ultimo motivo, viene preferita da tutti i trader Forex, i quali continuano ad investire e a prelevare ingenti quantità di denaro ma anche perché offre lo spread bid-ask, che rappresenta la differenza tra il prezzo di offerta e il prezzo di domanda.

Quindi non sottovalutare questi aspetti molto ricercati e apprezzati dagli speculatori. In questo modo, con una volatilità alta si possono ottenere opportunità di profitto maggiori (ma anche di perdita).

Pertanto l’unione liquidità-volatilità rende il cambio euro-dollaro la coppia di valute ideale per iniziare a fare Forex trading.

Cambio Euro-dollaro: cosa rappresenta il prezzo BID e il prezzo ASK?

Coppia-Euro-Dollaro-prezzo-bid-ask

BID ASK EUR/USD

Tutte le coppie di valute e di conseguenza anche L’EUR/USD sono quotate con 2 prezzi:

  1. prezzo di Bid;
  2. prezzo di Ask.

Il primo prezzo rappresenta il prezzo di vendita, il secondo il prezzo di acquisto. Precisiamo che il prezzo di vendita è sempre più basso rispetto al di acquisto. La differenza tra il prezzo di acquisto e quello di vendita è definito spread.

Secondo il grafico riportato sopra, il prezzo di Bid (riquadro rosso) è il prezzo a cui il vostro broker acquisterà la valuta base nei confronti della valuta quotata. Di conseguenza se vorrete vendere, dovrete farlo al prezzo di bid.

Nel caso contrario, il prezzo di Ask (riquadro grigio) è il prezzo secondo cui il vostro broker venderà la valuta base in cambio della valuta quotata e di conseguenza il prezzo di Ask è il miglior prezzo disponibile a cui acquistare.

Vantaggi di fare trading con la coppia Euro-Dollaro

  1. La coppia euro-dollaro, rappresenta la coppia di valute più popolare al mondo;
  2. l’EUR/USD è negoziato all’interno del mercato Forex, che rappresenta un mercato:
    1. liquido;
    2. OTC;
    3. più grande al mondo nel settore finanziario;
  3. La coppia Euro-dollaro vine concessa generalmente da tutti i broker regolamentati ed autorizzati;
  4. la coppia possiede volatilità sufficiente a consentire ad un trader di trarre profitto (o perdita) dalle oscillazioni.

Come e quando negoziare con la coppia EUR-USD

Euro-Dollaro-trading

Trading euro dollaro

Tantissimi trader Forex scelgono di fare trading con questa coppia di valuta; ma per fare questo devono conoscere poche ed essenziali regole:

  • devono possedere la capacità di saper leggere ed analizzare bene il mercato valutario;
  • non avere fretta di chiudere i trade;
  • saper leggere ed interpretare le maggiori notizie economiche e politiche che possano influenzare negativamente o positivamente la coppia valutaria.

Scopo del trader è dunque quello di imparare a tenere sotto controllo tutti questi aspetti in modo che possa tradare nel migliore dei modi.

Tasso di cambio EUR-USD

Euro-Dollaro-tasso-di-cambio

Tasso di cambio euro dollaro

Il tasso di cambio di una valuta, rappresenta la differenza di scambio che intercorre tra di esse, e rappresenta la quantità di valuta che si può acquistare con un altra.

La valuta a sinistra del segno “/”, l’EURO è definita valuta base; la valuta a destra del segno “/” il DOLLARO è la valuta quotata (detta anche valuta secondaria).

Ad esempio fare trading EUR/USD, con un tasso pari a 1.34, significa scambiare 1 € con 1.34 $ o in alternativa possiamo dire che abbiamo bisogno di 1.34 $ dollari per comprare 1 €.

Nella coppia EUR/USD, il dollaro è la quote currency, mentre l’EURO è la valuta base.

Un aspetto particolare del tasso di cambio EUR/USD è rappresentato dall’influenza di diversi fattori economici come:

  • stato di salute dell’economia;
  • tassi d’interesse;
  • bilancia commerciale;
  • tasso d’inflazione;
  • PIL.

Molto importante da non sottovalutare è anche la differenza dei tassi d’interesse definita come carry trade. Se l’Euro paga un interesse per esempio del 10% e il dollaro del 6%, i trader sono portati a comprare la coppia di valute EUR/USD, in quanto guadagnerebbero al giorno il differenziale degli interessi (10-6=4), e di conseguenza questa differenza spinge la coppia ad apprezzarsi nel tasso di cambio. Di conseguenza le Banche Centrali , BCE e FED, influenzano di molto il valore del tasso di cambio aumentando o diminuendo il rispettivo tasso d’interesse sulla loro valuta. In questo modo la coppia subirà degli apprezzamenti o dei deprezzamenti per gli investitori.

In breve se la FED aumenta i tassi d’interesse sul dollaro, la coppia di valute EUR/USD subisce una svalutazione, in quanto il dollaro diventa più forte ed è più desiderato in quanto paga un interesse maggiore e viceversa.

Infine sottolineiamo che essendo l’EUR/USD la valuta più scambiata e liquida al mondo, ha uno spread molto competitivo che il più delle volte si aggira intorno allo zero. Ricordiamo che lo spread è la differenza tra il prezzo bid e ask che viene percepito dal broker come commissione per il servizio di negoziazione (guadagno del broker).

Su Borsainside.com segnaliamo oltre alle news su EUR USD anche il grafico e i dati storici su Euro Dollaro.

Cambio euro-dollaro e market mover

I market mover sono dei fattori importanti che incidono sulla formulazione dell’analisi fondamentale e che fanno muovere il mercato. Esso può essere rappresentato anche da una sola news la quale ha un impatto diretto o indiretto sull’economia di un paese e che non può essere tralasciato ma deve essere considerato come un fattore fondamentale.

Solitamente i market mover sono suddivisi in 3 gradi categorie:

  • Indicatori economici che rappresentano dati e indicatori statistici in merito all’andamento dei vari settori dell’economia di un paese:
    • PIL;
    • mercato del lavoro;
    • settore immobiliare, ecc.
  • Indicatori finanziari rappresentati dalle attività delle banche centrali e sono:
    • andamento dei tassi di interesse;
    • inflazione, ecc.
  • Fattori politici ovvero:
    • crisi politiche;
    • elezioni;
    • elezioni Presidenziali negli Stati Uniti, ecc.

I più importanti market mover in relazione al cambio euro-dollaro sono:

  • Dollaro USD:
    • tassi di interesse FED;
    • Non-farm payrolls;
    • disoccupazione;
    • indice dei prezzi al consumo;
    • indice delle vendite al dettaglio;
    • fiducia dei consumatori;
    • PIL;
  • Euro, EUR:
    • tassi di interesse della BCE;
    • indice dei prezzi al consumo;
    • indice ZEW;
    • PIL Eurozona;
    • bilancia commerciale.
Apri un conto Trading demo gratuito su eToro e sfrutta il Social Trading!

Come iniziare a fare Trading con la coppia EUR/USD?

Se volete iniziare a fare trading valutario, ovvero se volete iniziare a comprare e vendere valute, non vi resta da fare che scegliere un broker Forex regolamentato ed autorizzato. Non badate e non date retta a broker che garantiscono premi in denaro da capogiro e facili guadagni, ma sopratutto, da quelli che vi garantiscono delle rendite vitalizie.

I guadagni veri nel Forex ci sono e sono anche relativamente facili, ma solo se si adoperano strategie Forex e previsioni Forex giuste. Come in ogni investimento, anche nel Forex, i rischi ci sono e per questo motivo consigliamo di fare investimenti attenti, di fare pratica con un conto demo che permette di esercitarsi e di fare trading senza guadagnare o perdere niente.

Per fare questo, consigliamo l’utilizzo esclusivo di broker Forex regolamentati ed autorizzati, da noi recensiti e di seguito riportati.

eToro Deposito: 200 $
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 250 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
IG Markets Deposito: 0€
Licenza: FCA / CONSOB
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 65 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Con questi broker è possibile aprire un conto Forex demo gratuito e solo dopo aver testato le strategie e fatto pratica, consigliamo l’apertura di un conto reale per fare trading con il cambio euro dollaro.