Private equity

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 06-11-2010 0:00
✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

✅ Apri una demo gratuita con AvaTrade e ricevi subito 100.000 € di denaro virtuale per praticare la tua strategia di trading ⭐☎ Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Vai su Avatrade.it >> Trading in sicurezza e  spread ultra bassi.

pills-forex-newsChe cosa rappresenta il termine private equity? Nulla di trascendentale se non una definizione che va dettagliata utilizzando qualche esempio specifico. Innanzitutto stiamo parlando di una organizzazione che principalmente si occupa di partecipare al capitale di rischio di imprese, normalmente imprese non finanziarie, inoltre in molti casi intraprende anche operazioni di leva finanziaria, ovvero attende all’organizzazione e al finanziamento di tali operazioni, in questi casi si parla di leverage by out, dedicandosi principalmente alla parte che riguarda il capitale azionario, e in materia di consulenza di assetti proprietari.
In altri termini il private equity si occupa sia dell’attività di finanziamento, tra-mite l’assunzione di partecipazioni al capitale di rischio delle aziende che intende finanziare, sia dell’attività di servizio, ovvero l’ideazione dell’operazione finanziaria, la sua costruzione e la sua stessa gestione.
Importanti sono le diverse possibilità che possono verificarsi a riguardo, in merito soprattutto all’origine dell’intermediario finanziario che realizza il private equity. Esso può essere sia una società di diritto italiano che una società di diritto estero. Da non sottovalutare la condizione per cui può trattarsi anche di una società che non risulta essere propriamente un intermediario finanziario e quindi come tale non è neanche vigilata dalla Banca d’Italia.
In merito al tipo di intervento finanziario, la società che si occupa di private equity può valutare se intervenire con l’assunzione di capitale di maggioranza o con l’assunzione di partecipazioni di minoranza. La differenza tra le due soluzioni è evidente: nel primo caso la società investitrice è intenzionata ad assumere il controllo dell’azienda in cui investe in modo tale da poter disporre di ogni possibile strumento per indirizzarne la gestione e il suo sviluppo, con riserva però delle clausole sottoscritte nell’ambito dei patti parasociali. Un altro punto nella questione dell’intervento con quote di maggioranza è che chi investe deve possedere o dotarsi di notevoli competenze industriali e tecnologiche dal momento che diventa proprietario dell’azienda in cui ha investito ed è responsabile della sua futura gestione, quanto meno tramite la nomina di management a lui gradito. In molte situazioni siamo di fronte anche a fondi di tipo chiuso con all’interno management intenzionati a sviluppare delle precise idee di business.


Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
Plus500
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti - Vasta scelta di CFD Prova Gratis Plus500 opinioni
ETFinance
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova Gratis ETFinance opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Ti potrebbero interessare

Termini di ricerca:

  • Private Equity Guida