Dollaro ed Euro – Una panoramica sulle due maggiori valute

Pubblicato da: Roberto Rossi - il: 31-03-2010 9:36
flag_USA_FOREXSebbene il mercato del FOREX sia spesso bollato come il mercato dei banchieri, le valute possono a volte essere un grande strumento di diversificazione per un portafoglio. E’ un mercato, inoltre, che può offrire  molte opportunità quando gli altri mercati globali sono giù di corda. Come risultato conoscere un po’ meglio gli aspetti fondamentali del Forex può essere un bagaglio importante per ogni investitore o trader che si rivolga anche agli altri mercati.
Diamo quindi uno sguardo alle due valute che ogni trader dovrebbe conoscere meglio di qualunque altra, in particolare vediamone gli aspetti principali insieme a quali sono le rispettive banche centrali.

DOLLARO USA (USD)
Banca Centrale: Federal Reserve (Fed)
Informazione sull’attuale tasso di interesse:  http://www.federalreserve.gov/releases/h15/data.htm
Il sistema della FED è stato creato nel 1913 tramite il Federal Reserve Act. Tale sistema è condotto da un presidente e da un consiglio di governatori il cui fulcro si concentra sulla branca chiamata Federal Open Market Committee (FOMC). Il FOMC supervisiona le operazioni di mercato e la politica monetaria o tassi di interesse. L’attuale comitato è formato da 5 dei 12 presidenti delle banche della federal reserve più sette membri della Federal Reserve Board dove la Federal Reserve Bank di New York  ha sempre una sua porzione specifica. Sebbene ci siano 12 membri, i non membri (tra cui altri presidenti delle banche federali) sono invitati a condividere le loro opinioni sulla situazione economica attuale ogni volta che il comitato si riunisce (ogni 6 settimane).
Il dollaro USA (USD) a volte chiamato anche biglietto verde è la valuta della più grande economia mondiale, gli Stati Uniti e, come per ogni valuta, il dollaro viene supportato dai fondamentali economici: il prodotto interno lordo e i rapporti sull’industria e sull’impiego. Ad ogni modo il dollaro usa è anche largamente influenzato dalla banca centrale e da ogni annuncio sulle politiche dei tassi di interesse. Il dollaro USA è quindi un riferimento rispetto alle altre maggiori valute, specialmente rispetto a Euro, Yen Giapponese e Sterlina Britannica.
Federal-Reserve-Edificio
Una foto dell’Edificio della Fed
EURO (EUR)
Banca Centrale: European Central Bank (ECB), in italiano Banca Centrale Europea (BCE)
Informazione sull’attuale tasso di interesse: http://www.ecb.int/stats/monetary/rates/html/index.en.html
La banca centrale europea ha il proprio quartier generale a Francoforte in Germania ed è la banca centrale dei quindici stati membri dell’Eurozona. In modo simile al FOMC degli USA, l’ECB è l’ente che ha responsabilità sulle decisioni in materia di politiche monetarie ed il proprio consiglio esecutivo è composto da 5 membri e guidato da un presidente.  Le rimanenti decisioni sulle politiche monetarie vengono scelte in considerazione che 4 dei posti rimanenti sono riservati alle 4 maggiori economie nel sistema EURO, ovvero Germania, Francia, italia e Spagna, in modo da assicurare che le economie maggiori vengano sempre rappresentate anche in caso di un cambiamento nell’amministrazione.
Il consiglio si riunisce approssimativamente 10 volte all’anno e, in aggiunta ad avere giurisdizione sulle politiche monetarie, l’ECB detiene anche il diritto sul rilascio delle banconote. In maniera simile alla Federal Reserve essi possono intervenire in qualsiasi momento nel quale la banca o il sistema necessiti di un intervento. L’ECB differisce dalla FED per un fattore importante: invece di massimizzare l’impiego e mantenere la stabilità sui tassi di interesse a lungo termine, l’ECB lavora per mantenere il principio della stabilità dei prezzi ed ha interessi secondari sulle politiche economiche generali. Come risultato l’ECB si focalizza molto di più sull’inflazione.
Sebbene l’organismo in sé sia piuttosto complesso, la valuta non lo è infatti, rispetto al dollaro USA, l’EURO tende ad essere una valuta più stabile se confrontata con le altre. Facendo una media giornaliera la valuta base può essere scambiata guadagnando o perdendo intorno a 30-40 pips, con dei picchi medi all’incirca di 60 pips. Un’altra considerazione da fare è di tipo temporale: la maggior parte degli scambi a base EURO viene effettuata nelle sessioni di Londra e NY.
bce-banca-centrale-europea
Una foto dell’Edificio della BCE

Vai alla home per saperne di più sul Forex Trading online

Migliori piattaforme di Trading & Forex

eToro Deposito: 200 $
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
Markets Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
24Option Deposito: 100 €
Licenza: CySEC
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio
ITRADER Deposito: 250 $
Licenza: CySEC, MiFID
APRI UN CONTO GRATUITO
Il tuo capitale è a rischio

* I CFD presentano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l'89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD.

Lascia un commento

No Comments so far

Jump into a conversation

No Comments Yet!

You can be the one to start a conversation.

I tuoi dati sono al sicuro!Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato e i tuoi dati non saranno condivisi con terze persone.